TAV CHI SÌ online come funziona?

Praticamente, il webdoc è un libro+

L’ebook che acquisti può essere consultato online, ove diventa un “webdoc” (documentario interattivo multimedia) partecipativo. Se queste parole ti sembrano astratte, prova la demo qui a lato, un esempio minimo!

La narrazione interattiva ti fa scegliere dove andare, cosa conoscere, cosa lasciare da parte per tornarvi in un secondo momento. Quando hai acquistato l’ebook, puoi accedere al webdoc completo in ogni momento, sino alla fine del 2016. Con gli stessi contenuti del libro, più: video, link, infografica – aggiornamenti e partecipazione!

Come accedere al webdoc TAV CHI SI?

Acquistando l’ebook, senza costi aggiuntivi ottieni l’accesso al webdoc che correda la nostra inchiesta sulle grandi opere.
Dopo aver superato il LOGIN, accedi alla pagina ove puoi scaricare il libro digitale (a sinistra) e anche accedere (destra) ai contenuti online. Scegli questi ultimi e clicca (o tocca lo schermo) su ACCEDI ONLINE. Dopo il caricamento del software, vedrai la pagina di apertura di TAV CHI SÌ, che cambia sovente seguendo l’attualità, poi ti porta ai comandi principali del webdoc:

comandi analisi grandi opere

ATTENZIONE:
Il caricamento dei contenuti dipende dalla velocità della rete internet, la “grande opera” più in ritardo nell’Italia a limitata libertà d’informazione. Qualcuno preferisce il cemento, chi sa perché.

Strumenti di Servizio

Al piede di ogni pagina del web-documentario sono sempre disponibili alcuni comandi:

credits searchCREDITS – Elenca le persone sinora attive sul progetto. Le accreditazioni dei collaboratori sono oggetto di aggiornamento continuo. Puoi esserci anche tu, proponi contenuti validi!
SEARCH – Ricerca un termine (nome, parola, data) all’interno di tutto il database. Ora richiede sino a 20 secondi di attesa prima di fornire le risposte, e manifesta qualche problema. Siamo consapevoli della sua importanza per ricerche accurate – grazie della pazienza, migliorerà.

condividi suono fullscreenCONDIVIDI – Segnala una singola sequenza sui social network.
SUONO – Regola il volume audio.
FULLSCREEN – Porta la videata a pieno schermo sul computer. (Per uscire dal pieno schermo usa il tasto ESC nella tastiera del computer.)

NAVIGAZIONE DEI CONTENUTI

Navigazione delle Lectures

Puoi iniziare con quattro guide: gli scrittori Ivan Cicconi, Andrea De Benedetti, Claudio Giorno, Francesco Paola. Ti accompagnano in quattro diverse letture dell’insieme dei contenuti. Ricorda che le loro lezioni sono evolutive come tutto il contenuto TAV CHI SI.

Accedi all’area Lectures degli Autori con un click sul tasto Lectures. Si apre con la pagina-indice, contenente i titoli delle lezioni e un abstract.

lectures autori documentario grandi opere

Scelta la lettura che desideri, con un click apri il suo indice analitico e scegli la clip:

francesco paola documentario grandi opere

 

Scelta una clip:

comandi lectures grandi opere

 

I comandi posti in basso a destra dello schermo sono:

AVANTI (tasto blu): va all’inizio della clip successiva
LECTURE AUTORE (tasto blu): torna all’indice delle clip che compongono la lezione
-questi due comandi sono sempre disponibili, come i comandi di pausa e play alla base dello schermo.

Importante: il tasto rosso +INFO (appare in passaggi video selezionati)
+INFO (tasto rosso): Appare quando l’Autore affronta un tema collegato ad articoli nel database. Premuto, il tasto +INFO pone il filmato in pausa e apre l’articolo collegato. Una volta chiuso l’articolo [X], il filmato torna a fluire dal punto di pausa.

Nota: ritorni al filmato chiudendo l’articolo [X]. Se invece prosegui da lì la navigazione in altre direzioni (Collegamenti), potrai tornare all’Autore con l’ausilio della freccia di ritorno del browser (esci dal pieno schermo per vederla).

 

Navigazione della Cronologia

Si accede all’area Cronologia con un click sul tasto Crono. Si apre così la pagina-indice, contenente gli anni su cui si dipana la nostra investigazione, sino al presente – verso il 2016.

cronologia grandi opere

 

Dopo il click sull’anno, accedi all’indice del database per l’anno scelto, di solito composto da una pluralità di pagine a scorrimento orizzontale. Ogni riquadro è il titolo di un articolo, di cui vedi TEMA, LUOGO-DATA ed eventuali Guide.

sragioneria stato tav style

 

Con il click (o il tocco) scorri le pagine dell’anno; scelto un articolo, lo apri:

sragioneria stato tav style

 

Come esempio della forma editoriale degli articoli (ora circa 400), abbiamo scelto questa pagina, piuttosto complessa. Osserviamola: la videata non basta a contenere l’intero articolo, che scorre verso il basso; la clip <video>, se scelta, va in play al posto dei collegamenti.

USO DEI COLLEGAMENTI

Ogni articolo nel database contiene, in basso a destra, un’area dedicata a Collegamenti e Suggerimenti.
I COLLEGAMENTI sono visualizzati in primo piano.
Essi corrispondono ai grassetti nel testo dell’articolo:

  • – I Collegamenti in colore blu rimandano ad altri articoli nel nostro database.
  • – I Collegamenti in colore rosso aprono pagine web esterne (il tempo di attesa dipende dall’efficienza della linea internet).

Navigazione per Temi

Si accede all’area tematica con un click sul tasto Temi. Si apre così la pagina-indice, contenente i 10 temi coperti dalla nostra investigazione. I Temi sono definiti con il vocabolario ufficiale, decriptato:

temi documentario grandi opere

 

Dopo il click su un tema, si accede all’indice del database per il tema scelto, di solito composto da una pluralità di pagine a scorrimento orizzontale.

Partnership grandi opere

Ogni riquadro apre un articolo, di cui mostra ANNO, TITOLO, LUOGO-DATA.
Nota: Gli articoli sono gli stessi che si raggiungono dall’indice cronologico e con i tasti +INFO nelle Lectures, circa 400 allo stato attuale del progetto. Essi corrispondono ai testi dell’ebook.

Navigazione delle pagine CHI SI’

Le pagine CHI SI’ mostrano i principali protagonisti del Sì, incastonati in vari buchi nelle montagne e in varie pagine a scorrimento orizzontale. Buchi vuoti sono pronti ad accogliere nuovi protagonisti che emergeranno nel corso dell’inchiesta.

navigazione grandi opere chi si

Con il clic sulla foto, il personaggio esce dalla montagna e arriva in primo piano.

ercole incalza grandi opere

Con il clic sul nome, appare la lista degli articoli in database ove il personaggio è protagonista; in essa ogni articolo è disponibile al click.

ercole incalza analisi grandi opere

Una o più pagine mostrano tutti gli articoli ove appare il personaggio. Con il click ogni articolo si apre.

Durante lo sviluppo dell’inchiesta:

  • – aumenta il numero dei personaggi.
  • – si arricchiscono le schede fattuali.

PARTECIPAZIONE DEI LETTORI

La Partecipazione dei Lettori, uno strumento d’inchiesta

L’accesso online permette di partecipare all’inchiesta proponendo contenuti che, dopo validazione, saranno inseriti nell’inchiesta.
Per proporre questi contenuti è disponibile ubiquamente il modulo dei Suggerimenti.

I SUGGERIMENTI sono lo strumento attivo della partecipazione dei Lettori allo sviluppo dell’indagine.

Ogni articolo contiene, in basso a destra, un’area dedicata a Collegamenti e Suggerimenti.

partecipare inchiesta grandi opere

I SUGGERIMENTI possono essere attivati su qualsiasi articolo, in ogni momento, con un click. All’attivazione del Suggerimento, appare a schermo una pagina su cui il l’utente può scrivere un proprio testo di duemila battute, così stabilendo un rapporto diretto con la redazione e i revisori.

analisi accurata grandi opere

Grazie di contribuire
a questa investigazione partecipata

I Suggerimenti del Lettore proposti a partire dalle pagine-indice (Lecture, Crono, Temi, Chi Sì) accolgono preferibilmente spunti per nuovi personaggi, fatti, temi per l’investigazione e in generale suggerimenti d’insieme per il miglioramento del lavoro e la sua più larga diffusione. La pagina dalla quale il Lettore invia il suggerimento è collegata al suggerimento stesso, inutile ripeterne il contenuto.
Grazie di inviare anche osservazioni metodologiche.
Si prega di evitare le semplici espressioni di opinione.

contribuire investigazione partecipata grandi opere

Grazie di contribuire all’accuratezza dell’informazione
in questa investigazione partecipata

Inserisci una sintesi dei tuoi suggerimenti relativi a ogni singolo articolo.
I Suggerimenti possono includere proposte di addenda, segnalazioni di errore o incompletezza dell’informazione, ed eventuali richieste di precisazioni, rettifiche o repliche, che l’Editore si riserva di valutare ed eventualmente pubblicare se utili ai fini dell’investigazione o necessarie ai sensi di legge. La pagina dalla quale il Lettore invia il suggerimento è collegata al suggerimento stesso, inutile ripeterne il contenuto.
Grazie di inviare anche osservazioni metodologiche e contenuti, purché supportati da chiara identificazione delle fonti. Si prega di evitare le semplici espressioni di opinione.

analisi accurata grandi opere

C’è oggi chi vede sotto una luce diversa
la propria esperienza nel campo del SI?

È ora di contribuire a questa investigazione partecipata.
Questa investigazione utilizza una piattaforma collaborativa aperta.
Ci proponiamo con l’opera partecipativa di far luce ̶ consapevoli di quanto delicato e ambizioso sia il progetto ̶ sulle dinamiche che hanno condotto alle dissipazioni e ai disastri delle finanze pubbliche italiane nelle cosiddette Grandi Opere dagli anni Ottanta ad oggi.
Non ci proponiamo tanto di individuare i singoli autori di eventuali illeciti ̶ ciò non costituisce nostro oggetto di indagine e se venissimo a conoscenza di circostanze di rilievo, ne informeremmo la Magistratura ̶ ma di comprendere:
quali filiere siano responsabili, quali dinamiche politiche e normative siano strumentali,
cosa occorra per cambiare rotta, prevenire ulteriori derive, ottimizzare le spese ormai sostenute.
Oggetto della nostra analisi sono pertanto tutti i fatti che hanno condotto all’aumento esponenziale del debito pubblico, a ogni livello nelle amministrazioni pubbliche e nei partenariati privati, sotto ogni forma.
Aumenti esponenziali dei costi delle opere, finte privatizzazioni, favori incrociati – nella vigilanza e denuncia dei conflitti di interesse – sono i nostri oggetti d’indagine.
Tutti possono contribuire a questa opera che è editoriale e civile insieme. Ciascuno può scegliere se dichiarare confidenziale la propria partecipazione o meno. Ogni Ripensamento è trattato come Fonte Confidenziale sino ad esplicita autorizzazione all’Editore da parte della Fonte.
Un’avvertenza: chi si è assunto doveri di segretezza (perché testimone in indagini già avviate dalla Magistratura e coperte da segreto di indagine) non potrà collaborare in questa fase.
Vi attendiamo dunque e saremo lieti di approfondire con voi il processo di conoscenza che è la sostanza di questa opera editoriale, e di lavorare insieme in un’inchiesta completa, accurata e di successo.
In casi che saranno liberamente determinati dall’Editore, a proprio insindacabile giudizio, l’Editore si riserva il diritto di pubblicare, per intero o in parte, i Ripensamenti, senza indicarne l’autore. Qualora l’autore intenda rendere pubblica la paternità del Ripensamento in caso di pubblicazione, deve espressamente richiederlo all’Editore nel testo del messaggio e l’Editore provvederà in tal senso in caso di pubblicazione; in questo caso la pubblicazione sarà oggetto di preannuncio via email da parte della Redazione all’Autore.
Qualora l’Editore lo ritenga necessario, la pubblicazione dei Ripensamenti avverrà solo dopo che l’Autore abbia pienamente assunto la responsabilità in ordine al loro contenuto nelle forme prescritte dall’Editore.
Una conferma di ricezione arriverà subito alla casella e-mail.

esperienza grandi opere

Errore?

Desideri segnalare specifici errori o incompletezze dell’informazione ̶ oppure inviare una richiesta di precisazione, rettifica, replica?

Utilizza il tasto Suggerimenti che trovi in basso a destra dell’articolo ove hai ravvisato l’errore, l’incompletezza o l’eventuale distorsione dell’informazione.

Ogni articolo è provvisto di una scheda Suggerimenti direttamente connessa allo specifico contenuto dell’articolo stesso. Inutile riassumerne il contenuto, grazie di segnalare direttamente l’errore riscontrato. Una conferma di ricezione ti arriverà subito alla casella email (la prima volta cerca nella casella ‘spam’ e indica come non-spam).

Come partecipo io?

  1. Nel caso si possegga la piena titolarità o la piena disponibilità di materiali testuali, audiovisivi, sonori, fotografici, iconografici, e s’intenda metterli a disposizione di questa pubblicazione, chiediamo di descriverli sommariamente per essere contattati dalla Redazione, nella finestra interattiva che si apre da Suggerimenti, ubiquamente nel contenuto online.
  2. Utilizza il tasto Suggerimenti che trovi in basso a destra dell’articolo ove hai ravvisato l’errore, l’incompletezza o l’eventuale distorsione dell’informazione.

Ogni articolo è provvisto di una scheda Suggerimenti direttamente connessa allo specifico contenuto dell’articolo stesso. Una conferma di ricezione ti arriverà subito alla casella email (la prima volta cerca nella casella ‘spam’ e indica come non-spam).

Vuoi esprimere un’opinione? Se le pure espressioni di opinione sono scoraggiate qui, sono benvenute invece le osservazioni metodologiche.

Scopri TAV CHI SÌ

Ricostruiamo insieme storie di leggi e spese, in un’indagine che interessa 60 milioni di italiani e si svilupperà per due anni, un’inchiesta che parte dai treni ma arriva su salute ambiente rischi risparmi.

Già acquistato?