I paradigmi anomali dello sviluppismo e il rispetto che cresce sulla Terra

Movimenti territoriali ambientalisti e sociali, avversi a mega- giga- tera-progetti: TAV, TAP “hub del gas”, MUOS. Movimenti che, in lunghe resistenze responsabili, questionano la legittimità stessa del diritto vigente e sperimentano una socialità coerente con i diritti della Terra e dei viventi.

Cinque anni d’indagine partecipante e osservativa di Trancemedia.eu precedono la realizzazione del film. Abbiamo raccolto le voci di nuovi contadini capaci di praticare un’agroecologia efficace per la risoluzione dei bisogni primari, di attivisti e studiosi che contrastano con la critica dell’estrattivismo autoritario i modelli economici e di dominio giunti allo stremo, di realtà territoriali condotte dall’asprezza del confronto a maturare sapere, visione e nuovi paradigmi: ossia i presupposti della capacità di governo.

Ne risulta un germoglio di discorso coerente, rispondente al  bisogno ormai palese nel globo di nuove dimensioni della lotta politica per l’autogoverno ecologico e solidale, un bisogno particolarmente acuto nel malessere dell’Europa di oggi, deficitaria di coesione sociale e di cultura innovativa perché impegnata (per darne una lettura positiva) nel governo dei sintomi anziché in quello delle cause.

“Con quale diritto” propone uno stimolo alla elaborazione organica. La forma-manifesto, lungi da pretese sistemiche, connette fra loro riflessioni di cittadini detti nimby perché consapevoli di rifiutare nel proprio giardino quanto non ha più diritto di stare da nessuna parte. Per incoraggiare l’autostima dei movimenti e la convergenza evolutiva di nuovi, vitali progetti. Perché una cosa è davvero ‘necessaria e urgente’: superare il dominio di una ‘scuola normale’ ormai decrepita e assai perigliosa, smantellare un pensiero unico suicida, imporre una stretta disciplina alla finanza smisurata.

 

L’ANTEPRIMA

22° CINEMAMBIENTE – TESTIMONIANZE
film documentario – 70 min.
Domenica 2 Giugno 2019, ore 17
Sala Gabriella Poli
Centro Studi Sereno Regis
Via Garibaldi 13 – Torino
prenotazione posti: info@trancemedia.eu

al termine della proiezione, dibattito con
Ezio Bertok, Controsservatorio Valsusa
Alessandro Manuelli, ingegnere, consul. Comune Melendugno progetto TAP
Sandro Moiso, scrittore e blogger, Carmillaonline.com
Andrea Turco, scrittore e giornalista, MeridioNews
e con i registi

scarica Con_Quale_Diritto-film-2019 (6 pagine, 14 mb)

 

Il trailer del film