Inchiesta nelle periferie di Torino

Dall’estate 2019, Assemblea21 ha sottoposto ai cittadini, in una decina di mercati di Torino, un questionario per far emergere la percezione della vivibilità che c’è nella città. Questioni di problematiche sociali soprattutto.
– Orientamento, metodo, risultati d’insieme
– Proiezione di slide sull’inchiesta a Falchera, Borgo Vittoria, Vallette Lucento, Barriera Milano, San Donato Campidoglio, Parella, Cenisia Cit Turin, Santa Rita, Mirafiori Nord, Mirafiori Sud.

ritorni un atteggiamento rivendicativo

Il percorso non finisce qui, continueremo ad andare nelle periferie sempre più abbandonate a loro stesse e a indagare la grande questione del debito di Torino, a capire come il debito ha distrutto il tessuto sociale di questa città. Il nostro obiettivo politico è far sì che si esca dalla rassegnazione, si ritorni a un atteggiamento rivendicativo.

le persone hanno uno sguardo accurato sulla città

Le persone hanno uno sguardo molto accurato sulla città e sulle sue mancanze: trasporti pubblici con corse sempre più rarefatte e mal collegate, negozi di prossimità sempre più in diminuzione e apertura di grandi supermercati, biblioteche chiuse, strutture sanitarie scarse e distanti, caro affitti, mancanza di lavoro.
Tra i desiderata: spazi di socialità, verde pubblico.
Alla domanda: Conoscete la questione dell’ingente debito pubblico cittadino? Una buona fetta ne aveva sentito parlare, molti altri no. Ma non sono al corrente di come il debito si è formato.

 

Andrea e Sofia di Assemblea21 rapportano i risultati dell'inchiesta in dieci quartieri torinesi, "DIECI SFUMATURE DEL DEGRADO".