Continua la mobilitazione NOTAV in Clarea, FFF, Cels

IN AGOSTO QUESTA NEWSLETTER NON AVRÀ LA CONSUETA CADENZA SETTIMANALE DEL MERCOLEDÌ

SE POSSIBILE LA FAREMO USCIRE IN OCCASIONE DELLE INIZIATIVE DI CUI VERREMO A CONOSCENZA

– PROSSIME INIZIATIVE

– REPORT INIZIATIVE PASSATE NELLA PARTE AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA

– IN RASSEGNA STAMPA ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI E APPELLI

MARTEDÌ 28 LUGLIO INTERVENTO AL SENATO DEL PRESIDENTE CONTE SULLA PROROGA DELLO STATO DI EMERGENZA AL 15 OTTOBRE

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=1n-2xNHBDng&feature=emb_logo

http://www.governo.it/it/articolo/comunicazioni-del-presidente-conte-parlamento-intervento-al-senato/14992

14 luglio 20 Byoblu24:

NO A UN NUOVO STATO DI EMERGENZA:

con il giurista Ugo Mattei e l’avvocatessa Enrica Senini

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=pYH0hWhTJY0

UNIAMO TUTTE LE LOTTE SINDACALI, AMBIENTALI, PER IL REDDITO, PER LA CASA E LA SALUTE, PER REPERIRE LE RISORSE ED EVITARE CHE PESI SULLE SPALLE DI TUTTI!

VOLANTINO di Assemblea NOTAV Torino e cintura:

ANDRA’ TUTTO BENE SE…

NON PAGHEREMO LA CRISI…

STAI DALLA PARTE DI QUEL 10% DEGLI ITALIANI O DALLA PARTE DEL 90%? PENSIAMOCI!”

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3530505903642889&set=a.198573540169492&type=3&theater

PROSSIME INIZIATIVE:

CONTINUA LA MOBILITAZIONE NOTAV

SEGUIRE LE INIZIATIVE PER MONITORARE I LAVORI DELL’ALLARGAMENTO DEL CANTIERE E PORTARE VIVERI AI PRESIDIANTI AI MULINI SU www.notav.info

da NOTAV Info:

AGOSTO AI MULINI! PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE

Il presidio dei Mulini ha resistito e continua ad essere vissuto ed animato da tantissimi giovani e sostenuto dall’intero movimento No Tav!

Per chi non ha possibilità di andare in vacanza ecco un programma (sempre in aggiornamento) di iniziative… Vi aspettiamo ai Mulini!

OGNI SABATO DI AGOSTO ORE 12,30 PRANZO CONDIVISO…”

https://www.notav.info/agenda/agosto-ai-mulini-programma-delle-iniziative/

VEDI INFRA LE SINGOLE INIZIATIVE GIÀ PROGRAMMATE

GIOVEDÌ 6 AGOSTO

ORE 13 -14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout

e in streaming http://stream.radioblackout.org/

RADIO NO TAV

Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.

Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…

Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.

Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…

Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”

https://gancio.cisti.org/event/931

radioblackout.org/shows/radionotav/

VENERDÌ 7 AGOSTO

ORE 16 Piazza Castello, Torino, davanti a palazzo Madama

PRESIDIO #FRIDAYSFORFUTURE A TORINO!

LA CRISI CLIMATICA NON VA IN VACANZA… E NOI NEMMENO!

Abbiamo solo più 11 anni per spostare l’intera economia mondiale su energie sostenibili e rinnovabili, ridurre le emissioni al minimo e abbandonare la plastica… 11 anni sono pochi.
Noi siamo la prima generazione a sentire gli effetti del cambiamento climatico… Ma siamo anche l’ultima a poter fare qualcosa”
La fusione del permafrost sta rilasciando nell’aria enormi quantità di metano
(gas serra) che era trattenuto negli idrati di metano. Ciò causerà un ciclo vizioso che aumenterà ulteriormente ed esponenziale le temperatura globale…”
https://www.facebook.com/F4Fturin/

ORE 20.30 al Circolo “Amici del Cels” fraz Morliere Exilles Val Susa

“LA NATURA AI TEMPI DEL COVID”

incontro con Luca Giunti, guardiaparco dei Parchi delle Alpi Cozie.
DALLE 17 GOFFRE PER TUTTI E TUTTE!

https://www.facebook.com/associazioneclapie/photos/rpp.1956066237980384/2031574860429521/?type=3&theater

SABATO 8 AGOSTO

ORE 18 al presidio dei Mulini in Clarea

APERICENA CON IL CANTAUTORE ENRICO CANTAMALE

DOMENICA 9 AGOSTO

ORE 18 Piazza Salotto 1 – Rivoli

MERENDA SINOIRA PER AUTOFINANZIAMENTO FORNELLI IN LOTTA

nel rispetto delle esigenze contingenti di distanziamento.

Potremo trascorrere insieme un po’ di tempo nel giardino della nostra sede con qualche piacevole intrattenimento a sorpresa.

La quota di partecipazione è di 15 euro.

Per favore prenotatevi entro venerdì 7 agosto scrivendo a fornelliinlotta@gmail.com

https://www.facebook.com/552548361483507/photos/rpp.552548361483507/4120872387984402/?type=3&theater

LUNEDÌ 10 AGOSTO

ORE 21 al presidio dei Mulini in Clarea

LA NOTTE DELLE STELLE

SABATO 15 AGOSTO

FERRAGOSTO NO TAV

ORE 12 al presidio dei Mulini in Clarea

PRANZO CONDIVISO

ORE 21: NOTTE DEI FUOCHI

ORE 21 al Presidio “Il Sole in un Baleno “di San Giuliano Susa (sulla SS25 (davanti uscita autostrada)

GRANDE FALÒ

Portate un dolce e da bere. Passeremo una serata in compagnia.

https://www.facebook.com/Comitato-No-Tav-Susa-Mompantero-306950309515315/

29/30 AGOSTO e 5/6 SETTEMBRE 2020

Borgata 8 dicembre – Venaus (To)

DUE WEEKEND AD ALTA FELICITÀ

31 luglio 20 NOTAV Info:

COMUNICATO STAMPA FESTIVAL ALTA FELICITÀ 2020

Quelli ad Alta Felicità saranno due weekend all’insegna di condivisione, socialità, tutela dell’ambiente e lotta, si comincerà sabato 29 agosto alle ore 18 con un momento collettivo di riflessione sull’uso delle risorse pubbliche e sulla necessità di cambiamento per un presente ed un futuro più dignitoso per tutte e tutti.

Si proseguirà, la sera, dalle ore 21.00 con il concerto sul Palco Arena insieme all’Orchestra ad Alta Felicità che accompagnerà i tanti artisti che si esibiranno gratuitamente.

Domenica 30, alle 14.00, torneremo in Val Clarea perché è necessario che tutte e tutti possano vedere con i propri occhi lo scempio prodotto dal cantiere di Chiomonte; la sera, dalle 21.00, sempre insieme all’Orchestra ed altri artisti, concluderemo il weekend con un altro imperdibile concerto.
Sabato 5 settembre dalle 18.00, replicheremo con un momento di dibattito incentrato sul concetto di “cura” sia dal punto di vista sanitario, sia da quello altrettanto importante ambientale e sociale.

Dalle 21.00 ripartirà la musica dal Palco Arena, mentre la mattina di domenica 6 settembre ci recheremo anche in quei luoghi su cui vorrebbero costruire i nuovi cantieri per la prosecuzione dell’opera, con la consapevolezza che insieme possiamo cambiare il corso delle cose, per assicurarci un futuro dignitoso e una vita che valga la pena di essere vissuta!”

https://www.notav.info/agenda/comunicato-stampa-festival-alta-felicita-2020/

DA MARTEDÌ 8 A SABATO 12 SETTEMBRE a Venezia

VENICE CLIMATE CAMP – 2ND EDITION!
“… Si farà perché tutti gli sconvolgimenti globali di cui siamo testimoni indicano la necessità di una rivoluzione. E questa rivoluzione non può che passare attraverso la radicale trasformazione di quel regime ecologico chiamato capitalismo.
La pandemia è un sintomo diretto di un modello estrattivista che investe violentemente la vita umana e non umana…

Seguiranno presto aggiornamenti sul programma e info più dettagliate su come raggiungerci, come contattarci e come partecipare. Stay tuned!” 

https://www.facebook.com/veniceclimatecamp/photos/a.1198838420288493/1513622942143371/?type=3&theater

ALTRE INIZIATIVE SU:

https://www.facebook.com/pg/radioblackout105250/events/

http://www.fabionews.info/torinovive.php

EVENTI CSA GABRIO: https://gabrio.noblogs.org/; https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/

PER AGGIORNAMENTI E DOCUMENTAZIONE NOTAV:
www.notav.infowww.notavtorino.org http://www.autistici.org/spintadalbass/?cat=2 www.notav.eu www.notav-valsangone.eu – http://www.presidioeuropa.net/blog/?lan=2
https://www.notavterzovalico.info/ http://noterzovalico.wordpress.com/
www.ambientevalsusa.it https://www.facebook.com/notavtorino.org/
https://www.facebook.com/controsservatoriovalsusa/

ARCHIVI FOTOGRAFICI LUCA PERINO: http://lucaxino.altervista.org/

AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA:

vedi anche su
TG Vallesusa
: http://www.tgvallesusa.it/?page_id=135

Facebook Festival Alta Felicità: https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/

Attualità, Diario Tav, Libri, Dischi, X Files: www.mavericknews.wordpress.com

Centro di documentazione Invicta Palestina: https://invictapalestina.wordpress.com/

Rete Ambientalista – Movimenti di Lotta per la Salute,l’Ambiente, la Pace e la Nonviolenza

https://www.rete-ambientalista.it/

GIOVEDÌ 23 LUGLIO SONO STATE NOTIFICATE 19 MISURE CAUTELARI AD ALCUNI DEGLI STUDENT* ANTIFASCISTI CHE IL 13 FEBBRAIO si sono opposti al volantinaggio del Fuan in università, organizzazione di estrema destra che in quei giorni si era presentata al Campus Einaudi protetta da un ingente dispiegamento di forze dell’ordine.

QUI IL VIDEO RACCONTO DI QUEI GIORNI:

Ciao a tutt*, siamo alcune delle persone sotto misure cautelari per la contestazione antifascista di febbraio.

Abbiamo deciso di realizzare queste immagini per vari motivi.

Primo tra tutti quello di mandare il messaggio che, a differenza di ciò che vorrebbero far credere i giornali, non siamo dei soggetti pericolosi ma delle studentesse e studenti come tutt*…

Un altro motivo è che tante persone ogni giorno si mostrano solidali e ci chiedono come possono aiutarci, perciò queste immagini le abbiamo fatte anche per far girare la notizia dell’ingiustizia che ci sta colpendo, a noi e ad altre studentesse e studenti.

È importante in questo momento che facciamo circolare informazioni non intossicate dalla narrazione di tanti giornali che, sotto dettatura della questura, provano a “isolare i violenti”…

Ma queste misure non ci toglieranno la forza di volontà e i valori, continueremo a fare quello in cui crediamo!

ANTIFASCIST* SEMPRE!”

https://www.facebook.com/CuaTorino/videos/vb.165064096843248/1082272662168968/?type=2&theater

LIBERTÀ PER GLI/LE STUDENT* ANTIFASCIST*!

https://www.facebook.com/CuaTorino/?__tn__=kC-  

DA VENERDÌ 24 A DOMENICA 26 LUGLIO A BUSSOLENO 9° EDIZIONE DI CRITICAL WINE

QUALCHE FOTO: “FRAMMENTI DI CRITICAL WINE”

https://photos.app.goo.gl/ex9uNxCjj2yWrrrU9 

LUNEDÌ 27 LUGLIO SI È SVOLTO UN PRESIDIO DI PROTESTA DAVANTI A PALAZZO CIVICO per denunciare le difficili condizioni di molti dipendenti rimasti senza salario o cassa integrazione organizzato da SI Cobas

VIDEO: “LAVORATRICI MENSE FCA E LAVORATORI CAAT ALLO STREMO”

https://www.vidlii.com/watch?v=fOtQG_VSZu5

VIDEO: “LAVORATORI CAAT PROTESTANO – PARLA SAID”

https://www.vidlii.com/watch?v=24HkL9BQ_Hf

30 luglio 20 Assemblea 21:

SANITÀ: PRESENTIAMO IL CONTO!”

– Capitolo 2: “OUTSOURCING e CORRUZIONE nella SANITÀ PIEMONTESE
L’OUTSOURCING (esternalizzazione delle attività) nella sanità piemontese comporta un forte deterioramento
della qualità delle prestazioni, l’impiego di personale esterno poco tutelato, l’avvicendamento di personale sempre diverso sui pazienti.
Il sistema corruttivo nell’ambito degli APPALTI ha guastato l’etica della sanità e pregiudicato le condizioni di lavoro e di erogazione del servizio.
L’imposizione della STANDARDIZZAZIONE DELLA CURA
(“lavori sul paziente come su un bullone”) e la SISTEMATICA DIMINUZIONE DEGLI ORGANICI hanno prodotto gravi danni alla qualità del servizio.
VIDEO: L’INTERVISTA A ROSSANA BECARELLI (medico, ex dirigente sanitaria), che traccia un quadro della sanità piemontese degli ultimi 30 anni).

https://m.youtube.com/watch?v=nDFiGtANVvg

QUESTO ARTICOLO SUL BLOG PER CHI VUOLE APPROFONDIRE

http://assemblea21.blogspot.com/…/sanita-presentiamo-il-con…

31 luglio 20 – Capitolo 3:

LA SANITÀ IN ITALIA PRIMA DEL COVID

Stavolta allarghiamo lo sguardo sull’Italia.
L’emergenza Covid sta riempiendo ogni spazio del dibattito pubblico e non emerge una forte indignazione per la distruzione del Sistema Sanitario Nazionale italiano avvenuta negli ultimi trent’anni e per le forze politiche che ne sono state artefici, le stesse che oggi si mostrano indaffarate nella ricerca di soluzioni, riforme, piani per “salvare” il paese.

Abbiamo sentito quindi il bisogno di ricostruire, in modo semplice, il modo in cui la distruzione del SSN è avvenuta. Soprattutto per ricordarne l’effetto principale: la pesante compromissione delle condizioni di ACCESSO ALLE CURE, che colpisce le persone più in difficoltà e aggrava le già consistenti DISEGUAGLIANZE sociali.

La Corte Costituzionale ha definito la salute un diritto “FINANZIARIAMENTE CONDIZIONATO”: sono le decisioni finanziarie a definire il contenuto del diritto. Esattamente il contrario di quanto prevede la Costituzione.

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=GRw5u2tc9vQ (durata 5′ 45″)

ARTICOLO SUL BLOG: http://assemblea21.blogspot.com/…/sanita-facciamo-i-conti-c…

1 agosto 20 IL COMITATO NO GRANDI NAVI lancia la mobilitazione contro la crocieristica:

UN FERRAGOSTO CALDO E UN AUTUNNO ROVENTE

È QUESTO IL TEMPO PER ESTROMETTERE DEFINITIVAMENTE LE GRANDI NAVI DALLA LAGUNA DI VENEZIA.

Non abbiamo mai accettato la presenza dei megamostri nella nostra Laguna fragile, ancor meno oggi possiamo accettare la ripresa della stagione crocieristica in un momento di grave crisi sanitaria in cui le navi si sono rivelate bombe ad orologeria del contagio

Le grandi navi, precisamente emblema e vessillo di quel sistema che ha divorato qualsiasi risorsa – culturale, sociale, umana ed economica – in nome del profitto di ristrette cerchie di invisibili affaristi, è stato al centro del mirino…

“Fuori le grandi navi” significa investimento e progettualità nella costruzione di soluzioni più giuste, eque e compatibili con l’ambiente e gli ecosistemi. “Fuori le grandi navi” significa battersi per il futuro di una città che prima di altre ha sofferto le drammatiche conseguenze della crisi climatica, frutto anche e soprattutto di volontà politiche miopi, affaristiche e scellerate.

Se davvero si ostinano a proseguire nella decisione della ripartenza della crocieristica, il 15 AGOSTO SAREMO DI NUOVO IN ACQUA E IN RIVA, con i nostri corpi e le nostre voci, contro i Golia del malaffare e della speculazione ad ogni costo.

Lanciamo una serie di azioni dirette e di massa contro la grande nave, lanciamo una mobilitazione che dal 15 agosto guardi alla giustizia climatica del SECONDO CLIMATE CAMP AL LIDO DI VENEZIA, che miri ad una PIÙ GRANDE MANIFESTAZIONE PER IL 13 SETTEMBRE, ad aprire l’autunno politico con ampio respiro e lungimiranza…”

https://www.globalproject.info/it/in_movimento/il-comitato-no-grandi-navi-un-ferragosto-caldo-e-un-autunno-rovente/22938

VENERDÌ 31 LUGLIO E SABATO 1 AGOSTO SI SONO SVOLTI APERICENA E LA MARCIA AL CAMPEGGIO GIOVANI NO TAV

QUALCHE FOTO:

– APERICENA VENERDÌ 31 LUGLIO: https://photos.app.goo.gl/CPcZu3usLD1hxMbr7
MARCIA AI MULINI 1 AGOSTO: https://photos.app.goo.gl/rMeRwfutq8XW52Ja7

29 luglio 20 Volerelaluna:

IL MOVIMENTO NO TAV È GIOVANE!

di Chiara Sasso 

Venerdì 24 luglio si viene svegliati da un messaggio: «stanno sgomberando il presidio dei Mulini in Clarea, i ragazzi sono saliti sui tetti delle baite e sugli alberi, le ruspe avanzano con poliziotti antisommossa»…

La spiegazione è tutta lì. C’è il passaggio generazionale. Sono venuti su quasi all’improvviso, come funghi. Adesso i giovani sono davvero tantissimi e sempre presenti. Fino a qualche anno fa nelle manifestazioni erano presenti ma in sordina; da qualche tempo si sono presi lo spazio, si presentano in blocco, sono una potenza che si esprime negli occhi e nella determinazione…”

https://volerelaluna.it/tav/2020/07/29/il-movimento-no-tav-e-giovane/

2 agosto 20 NOTAV Info:

17 SINDACI DELLA VAL SUSA SCRIVONO A CONTE: CHIARISCA I BENEFICI DEL TAV O LO FERMI SUBITO

In una lunga lettera si fa stato del cronico ritardo dell’opera e delle previsione di traffico scientemente sovrastimate come recentemente attestato dalla Corte dei conti europea, facendo notare che il TAV è ormai “in condizione di incongruenza con le scelte dell’Unione europea in merito alle scadenze di realizzazione della rete transeuropea (2030) e di decarbonizzazione dell’economia (2050)”.

Nel documento si chiede al governo di fare chiarezza sui fondi europei ancora non stanziati, sulla reale disponibilità delle quote di finanziamento complessivo dell’opera da parte di Francia e Italia, sulle tempistiche di realizzazione, sulle criticità procedurali inerenti all’espletamento delle procedure di esproprio delle aree coinvolte dai cantieri, sulla mancanza di un serio piano di gestione dei rifiuti amiantiferi provenienti dallo scavo…

Più importante ancora, la lettera arriva proprio nel momento in cui si fa di nuovo un gran parlare delle compensazioni per i danni provocati dall’opera ossia di quel meccanismo infame con cui lo Stato italiano ha prima privato il territorio di servizi essenziali a colpi di tagli e austerity per poi offrirli ora come contropartita alla devastazione di boschi e aree agricole.

Mentre proseguono le iniziative di disturbo al cantiere e davanti alle sedi delle ditte coinvolte nell’opera, la caparbia opposizione degli amministratori valsusini rischia di mettere in seria difficoltà il ritrovato clima di “concordia istituzionale” intorno al grande spreco…”

https://www.notav.info/post/17-sindaci-della-val-susa-scrivono-a-conte-chiarisca-i-benefici-del-tav-o-lo-fermi-subito/

DOMENICA 2 AGOSTO A SALBERTRAND: “PROVE TECNICHE DI CANTIERE”
con palloncini verticali con le altezze della fabbrica, illustrazione da parte dei tecnici dell’ipotetico cantiere, aperitivo e passeggiata informativa sul posto dove dovrà sorgere l’impianto.
QUALCHE FOTO:

SALBERTRAND – PROVE TECNICHE DI CANTIERE”

https://photos.app.goo.gl/MPBFrnSFTF2sfBUW7

SALBERTRAND – GIOVANI NO TAV A STUDIARE IL DISASTRO”

https://photos.app.goo.gl/GV1cVVSkhCDY7rgF8

NELLA NOTTE DEL 2 AGOSTO “BATTITURA” ALLE RETI DEL CANTIERE IN ALLARGAMENTO PER LA TORINO LIONE da parte dei giovani NO TAV accampati nel Presidio ai Mulini della val Clarea

TGR del 03 agosto2020 ore 14:00

https://youtu.be/1uPyl9vW7wY

LUNEDÌ 3 AGOSTO A TORRAZZA CANAVESE PRESIDIO NOTAV ALLA CONFERENZA STAMPA SULLA “GESTIONE DELLO SMARINO DELLO SCAVO DELLA LINEA FERROVIARIA TORINO-LIONE NEL SITO DI TORRAZZA PIEMONTE”, convocata al mattino dal sindaco Massimo Rozzino nel salone comunale.

A Torrazza, nel Basso Canavese, dovrebbe sorgere una delle discariche dello smarino e dei rifiuti di scarico provenienti dagli scavi del TAV Torino – Lione.

Oggi un gruppo di cittadini si è trovato sotto il Comune per protestare contro la costruzione della discarica.

L’impatto ambientale devastante di questa grande opera inutile non coinvolgerà solo la Val di Susa, ma anche diversi territori della cintura di Torino e del Piemonte.

Massimo sostegno ai cittadini del comitato No Smarino Basso Canavese che si sono attivati per difendere il proprio territorio!”

https://www.facebook.com/notav.info/photos/pcb.3599624060072231/3599606623407308/?type=3&theater

QUANTO NUOCE ALLA SALUTE UNA DISCARICA DI SMARINO?…

SINDACO ROZZINO, COSA CI GUAGAGNA TORRAZZA DALLO SMARINO?”

https://www.facebook.com/events/673678799887086/

4 agosto 20 La voce del Canavese:

TORRAZZA. TRE TRENI AL GIORNO PER LO SMARINO.

Rozzino presenta il conto

di Piero Meaglia

È stata la conferenza di coloro che approvano o accettano il deposito dello smarino della Valsusa nella cava sulla strada per Rondissone.

Oltre al sindaco Massimo Rozzino, hanno parlato l’ingegner Maurizio Bufalini, direttore generale aggiunto di TELT, la società che realizza la nuova linea ferroviaria nota come TAV, l’ingegner Andrea Carpi della Regione Piemonte e il dottor Albino Defilippi di ARPA.

A mio modesto avviso, non c’è stato intervento dei relatori che non potesse suscitare perplessità e domande di chiarimenti. La sensazione è stata che non ce la contassero tutta.

Il sindaco Rozzino ha puntato soprattutto sui benefici economici del conferimento: TELT ha “svincolato” una parte dell’area e in questa porzione potranno insediarsi stabilimento produttivi o logistici.

Tuttavia, nel maggio 2019, in campagna elettorale, Rozzino aveva definito “scellerata” l’eventualità della deponia dello smarino.

Scellerata per ragioni ambientali: la definizione si trova infatti nel paragrafo del programma elettorale intitolato “ecologia e difesa dell’ambiente”.

Adesso il sindaco è diventato favorevole ma la sostanza della questione ambientale non è cambiata.

La nuova soluzione progettuale apporta modifiche di contorno, ma prevede sempre che a Torrazza siano portati definitivamente 850.000 metri cubi di smarino…”

https://www.giornalelavoce.it/torrazza-tre-treni-al-giorno-per-lo-smarino-rozzino-presenta-il-conto-389714?fbclid=IwAR3tI5icLK_-KqhUf3yzVytjHja31iXL-KoOiCr9yUY_Zs9zL993lug64X8 

LUNEDÌ 3 AGOSTO TGR SU CONFERENZA STAMPA PER SMARINO A TORRAZZA ED ESPROPRIO A CHIOMONTE DEL TERRENO DELLA BAITA

ORE 1930: https://youtu.be/FL2_UrzKO8M

LUNEDÌ 3 AGOSTO MARISA MEYER E L’AVVOCATO STEFANO BERTONE, INSIEME AGLI OLTRE 50 COMODATARI SONO STATI IMPEDITI DI ACCEDERE AL TERRENO SU CUI È SITUATA LA BAITA come previsto dall’art 24 del TU sugli espropri.
QUALCHE FOTO:
A CHIOMONTE CON MARISA CONTRO L’ARROGANZA DEL TAV !”

https://photos.app.goo.gl/jrAjL3p6zT7w4t6aA

VIDEO: ESPROPRIO BAITA VAL CLAREA – CONSEGNA NOTIFICA ALLA POLIZIA

https://youtu.be/wuTAy2oq4OM

4 agosto 20 NOTAV Info: “TELT COMANDA E LA QUESTURA ESEGUE”

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=e4GMfwsEDQA&feature=emb_logo
“… Oltre al jersey posizionato prima del ponte sulla Dora, presenti un ingente schieramento delle forze dell’ordine ed alcuni personaggi con la pettorina di Telt che, oltre a trattare con arroganza Marisa ed il suo avvocato, hanno dato ordini alla questura di Torino.

All’avvocato di Marisa (e dei comodatari) non è rimasto altro da fare che lasciare sul selciato, sotto i piedi di un poliziotto, l’atto da notificare…”

https://www.notav.info/post/telt-comanda-e-la-questura-esegue-video/?fbclid=IwAR2l4zGO2R1R-jylIEXfgXWn7zEYQE3tx8_ivE8-ecGl_zkn0wsu1xNLv3E

3 agosto 20 NOTAV Torino VIDEO: “ESPROPRIO (MANCATO)”

https://www.youtube.com/watch?v=pLQ0-xo20Og&feature=youtu.be

3 agosto 20 NOTAV Torino:

ESPROPRIO-BURLA
Al ponte sul fiume Dora presso la Centrale AEM di Chiomonte
La scena è surreale: una persona di sesso apparentemente maschile con casco da cantiere in testa e tuta da lavoro di colore giallo fluorescente impartisce disposizioni alle forze dell’ordine
per impedire il normale svolgimento di una procedura di esecuzione di un decreto di esproprio…
Le richieste dell’avvocato di conoscere e poter interloquire con il responsabile degli agenti di polizia e dei carabinieri che difendono l’illegalità del signor (o signora) TELT di nome e TELT di cognome cadono nel vuoto: pare non esserci nessun responsabile disposto ad assumersi le sue responsabilità.

Oggi c’è solo il misterioso signor X a comandare poliziotti e carabinieri.
Non vi è neppure nessuno disposto a prendere dalle mani dell’avvocato il contratto di comodato di uso gratuito con le 58 firme
: l’avvocato lo depone ai piedi degli agenti schierati, spingendolo con garbo al di là della linea del fronte, oltre gli stivali degli agenti…
Per oggi la cosa è finita lì.
Ma domani è un altro giorno e si vedrà: una procedura di esecuzione di esproprio che viola quanto previsto dalla legge sugli espropri è semplicemente nulla.
Il movimento notav farà in modo che TELT sarà costretta a prenderne atto.
Con buona pace del suo funzionario travisato che ha cercato oggi un attimo di gloria senza neppure il coraggio di metterci la faccia…”

http://www.notavtorino.org/

ALTRI VIDEO:

TELEFONATA DI BERTONE ALLE 18.13 AL COMANDO CARABINIERI e successiva dichiarazione di TELT che vanno a verbalizzare ugualmente.

Perino dice a Sartorio che risponderà personalmente dell’abuso.

Jessica Costanzo chiede di entrare distanziati.

https://www.facebook.com/notav.info/videos/pcb.3600638479970789/592520978317355/?type=3&theater

BERTONE DICE CHE CI SONO CIRCA 50 COMODATARI CON CONTRATTO e quindi per art 24 TU degli espropri notifica che stanno violando il diritto di entrare.

https://www.facebook.com/notav.info/videos/pcb.3600638479970789/584264092452759/?type=3&theater

BERTONE SPIEGA CHE MARISA DEVE POTER FARE ENTRARE I COMANDATARI perché potrebbero avere delle osservazioni sugli usi del terreno e lei deve poterli ascoltare.

https://www.facebook.com/notav.info/videos/pcb.3600638479970789/957201694785766/?type=3&theater

ORE 18.25 RIASSUNTO DI BERTONE DI COME SI È SVOLTA LA VICENDA.

https://www.facebook.com/notav.info/videos/pcb.3600638479970789/378295476488745/?type=3&theater

MENTRE MARISA E I COMODATARI DELLA BAITA #NOTAV ASPETTANO ANCORA DI ENTRARE AL CANTIERE dal cancello della centrale di Chiomonte, alcuni resistenti dei Mulini hanno raggiunto la tettoia da cui si vede la baita per intonare un grido di incoraggiamento!

Quello che i promotori dell’opera e le truppe di occupazione ritenevano un semplice atto amministrativo si sta rivelando l’ennesimo intoppo, l’ennesimo granello di sabbia che si infila tra i precari ingranaggi del TAV!

VIDEO: IL VOSTRO CANTIERE NON HA FUTURO

https://www.facebook.com/notav.info/videos/pcb.3600479036653400/787996635073845/?type=3&theater

FUORI LE TRUPPE DI OCCUPAZIONE

https://www.facebook.com/notav.info/videos/pcb.3600479036653400/3218063104899407/?type=3&theater

SULLE BARRICATE SVENTOLA LA BANDIERA DEI NOTAV

https://www.facebook.com/notav.info/videos/pcb.3600479036653400/3317274161704670/?type=3&theater

3 agosto 20 Pungolo rosso:

PORTLAND, LA REPRESSIONE DELLA POLIZIA FEDERALE È STATA MESSA ALL’ANGOLO

Riprendiamo dalla pagina Facebook NOI NON ABBIAMO PATRIA due post dedicati agli ultimi sviluppi della situazione nella città di Portland (Oregon) e al loro forte significato politico – non a caso Trump ha pubblicamente attaccato “l’anarchismo” che in essa impererebbe, e promesso di non ritirare dalla città le truppe federali finché non sarà stato riportato l’ordine. Ma le cose non stanno andando per il meglio per l’amministrazione repubblicana e le sue truppe perché il movimento non arretra, tutt’altro.

E non pare affatto, dopo quasi 70 giorni di lotta, che le manovre dei democratici lo abbiano riportato sotto il loro controllo, diretto o indiretto.

Il compagno che cura questa pagina facebook sottolinea ancora una volta il carattere inedito di questo movimento di sfruttati e di sfruttate, ed è esattamente quello che stiamo cercando di fare con i continui aggiornamenti sul suo sviluppo documentando il suo “concreto” svolgimento.

Questo movimento è, per noi, una prima espressione di quel nuovo movimento proletario internazionale di tutte le razze, i colori, i generi che è la sola forza sociale capace di portare l’umanità fuori dal caos distruttivo/auto-distruttivo in cui il capitalismo globale l’ha precipitata.

Ed è un magnifico segno dei tempi che vengono, che questa espressione abbia preso forma (organizzata) proprio nell’epicentro storico del sistema capitalistico mondiale…”

https://pungolorosso.wordpress.com/2020/08/03/portland-la-repressione-della-polizia-federale-e-stata-messa-allangolo/

3 agosto 2020 Lettera dei Vigili del Fuoco liguri ai parenti delle vittime del ponte Morandi:

SOLIDARIETÀ AI PARENTI DELLE VITTIME DEL CROLLO DEL PONTE MORANDI. NON C’È NULLA DA CELEBRARE!

Al Comitato Parenti Vittime Ponte Morandi,

noi vigili del fuoco genovesi e liguri, firmatari di questa lettera, esprimiamo la nostra solidarietà e condividiamo la vostra scelta di non partecipare alla cerimonia di inaugurazione del nuovo ponte.

Non c’è nulla da celebrare, tanto meno da festeggiare.

Ciò che si apprestano a celebrare – in pieno spirito di unità nazionale – non è solo la ricostruzione di un ponte indegnamente crollato, ma è il cosiddetto “modello Genova” che vogliono estendere a tutta Italia con la scusa della crisi economica, cioè la costruzione di grandi opere infrastrutturali con ancora meno controlli, causa stessa dei disastri.

Come nella sanità le patologie più gravi attirano la maggior parte dei finanziamenti perché portano più profitti – e ciò va a discapito della prevenzione e della medicina territoriale, coi devastanti effetti che si sono palesati nell’epidemia ancora in corso – così nel settore delle costruzioni è molto più profittevole costruire nuove grandi opere che fare la manutenzione di quelle già esistenti e del territorio…”

http://notavfirenze.blogspot.com/2020/08/lettera-dei-vigili-del-fuoco-liguri-ai.html