Doriella e Renato, newslettera 21 aprile 2022: appuntamenti e documenti

La newsletter di DORIELLA E RENATO,
la pagina lunga,
arriva su Trancemedia.eu ogni settimana!
Da dieci anni aiuta chi la segue
a disintossicare le sinapsi
con un’agenda di movimento e rassegne stampa


DORIELLA E RENATO

La pagina lunga che vi dice tutto dal 21 aprile 2022

Centoquattordicesima uscita su Trancemedia.eu – che dedica ogni settimana un “sotto il Moloch” per seguire online la Newslettera di Doriella e Renato, con appuntamenti e iniziative di movimenti in tutta Italia.

Trovate qui sotto ogni settimana a partire dal giovedì un accurato calendario con data, luogo e contenuti di convegni informativi, presìdi per la lotta climatica e di solidarietà in concomitanza di processi contro chi resiste a grandi opere dannose, inutili e imposte a Torino e nel resto d’Italia, assemblee di movimento per l’auto-organizzazione, lotte dei lavoratori nelle fabbriche e nella logistica, proiezioni di film ‘invisibili’, eventi culturali.

Da più di dieci anni la newsletter di Doriella e Renato fa circolare l’informazione che non trova spazio sui media mainstream, o che da essi viene stravolta. Molti contenuti di Trancemedia.eu sono nati grazie a Doriella e Renato, appuntamenti, manifestazioni, dibattiti di cui non avremmo saputo nulla e che invece abbiamo potuto documentare o commentare.

Non potrete più dire: acc… se l’avessi saputo!

Nella sezione conclusiva, in formato PDF scaricabile, troverete:

  • aggiornamenti su iniziative passate;
  • misure anti-covid, dibattito e opposizione;
  • rassegna stampa relativa alla settimana precedente;
  • appelli e petizioni nazionali e internazionali.

Preparatevi a ‘scrollare’ verso il basso perché c’è davvero tanta informazione ben selezionata.

Buona lettura a tutte e tutti!

2 EXTRA dalla redazione di Trancemedia.eu

Psicoterapeuta e documentarista indipendente, il lavoro di Sara Reginella apre in nuova scheda

“Se avete sostenuto l’armamento del governo ucraino, non venite al 25 Aprile: è il posto sbagliato per le bandiere della NATO” – Intervista de l’AntiDiplomatico alla documentarista anconetana Sara Reginella (apre in nuova scheda dalla nostra sezione Video)

Forte del 22% ottenuto al 1° turno delle presidenziali, Jean-Luc Mélenchon chiede ai movimenti di fare Fronte Popolare sia nelle lotte sia alle elezioni legislative di giugno, candidandosi al ruolo di primo ministro in coabitazione conflittuale con il presidente, chiunque sia.

FRANCIA – Una nuova lezione di Jean-Luc Mélenchon su cosa può accadere quando una formazione della sinistra socialista ed ecologista riesce a dare un taglio netto al social-liberismo di stampo anglosassone e all’obbedienza NATO – costruendo un programma di giustizia sociale-ambientale e di neutralità attiva: dal 22% del primo turno alle presidenziali in su, lottando con metodo e programma, unificando le lotte e i movimenti dal basso. Aggiornamento 25 aprile.

L’articolo e il video aprono in nuova scheda dalla nostra sezione La Cura. 



QUESTA SETTIMANA

25 aprile, Contro la guerra ed emergenze,
NO TAV, Maria Adelaide, Sciopero USB,
Pandemia, Festival del suolo,
Bruno Carli, Carcere

ULTIMA ORA: “EMILIO È LIBERO”
EMILIO È LIBERO E OGGI È RIENTRATO IN ITALIA
Non ci sarà alcuna restrizione per lui, tranne che il divieto di dimora in Francia.
Obbligo di presentarsi al processo in Francia quando si farà.
AGGIORNAMENTI: https://www.facebook.com/comitatoemiliolibero/
20 aprile 2022 Luna Nuova:
BUSSOLENO. EMILIO SCALZO È TORNATO IN LIBERTÀ IN ITALIA E FESTEGGIA CON I NO TAV ALLA CREDENZA”
VIDEO: https://www.facebook.com/watch/?v=1965798160272199&ref=sharing

SCRIVIAMO A GIORGIO E STEFANO!
LUNEDÌ 28 FEBBRAIO È STATO ARRESTATO E PORTATO NEL CARCERE DELLE VALLETTE IL NO TAV STEFANO MANGIONE, condannato a 1 anno e 6 mesi per resistenza aggravata per i fatti accaduti il 26 luglio 2013 durante un presidio davanti al Tribunale di Torino in solidarietà con una compagna pisana NO TAV, Marta Camposano, arrestata una settimana prima in una manifestazione al cantiere della Clarea di Chiomonte, che aveva denunciato di aver subito violenze e molestie sessuali da parte delle forze dell’ordine dopo il fermo.
GIOVEDÌ 10 MARZO ALTRI 2 NO TAV, GIORGIO ROSSETTO E UMBERTO RAVIOLA, sono stati portati in carcere accusati di violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale e sono state emesse altre 11 misure cautelari tra arresti domiciliari, obblighi di firma e divieti di dimora per una serie di iniziative e manifestazioni che hanno avuto luogo dall’estate del 2020 in Val Clarea, a San Didero.
Giovedì 31 marzo, al riesame Umberto è stato scarcerato ed è ai domiciliari con tutte le restrizioni.
https://www.notav.info/post/umberto-va-ai-domiciliari-giorgio-ancora-in-carcere-liber-tutt/
FACCIAMO SENTIRE LORO TUTTA LA SOLIDARIETÀ DEL POPOLO NO TAV!
Per scrivere ai No Tav alle Vallette:
GIORGIO ROSSETTO / STEFANO MANGIONE
c/o Casa Circondariale Lorusso e Cutugno
Via Maria Adelaide Aglietta 35, 10151 – Torino
Importante inserire nella busta un foglio bianco, una busta nuova e non più di 2 o 3 francobolli per volta, altrimenti vengono ritirati invece di essere consegnati.
LIBERTÀ PER LE/I NO TAV!
https://www.facebook.com/notav.info/posts/5437775502923735

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino Lione.
54a SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
(VEDI INFRA le iniziative in programma e in RASSEGNA STAMPA / AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NOTAV.)
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:
https://www.facebook.com/notav.info

GIOVEDÌ 21 APRILE
ORE 11.30-12.30 Largo Francesco Cigna, Torino
CONFERENZA STAMPA:
“TRA FALSE PROMESSE E ILLUSIONI:
CHE FINE FARÀ L’EX OSPEDALE MARIA ADELAIDE?”
“Dopo oltre un anno di mobilitazioni, possiamo dire che se il Maria Adelaide non è già stato venduto, se si è tornati a parlare concretamente di riapertura dell’ospedale, se il nostro progetto ha raccolto consensi e sostegno è merito dell’assemblea popolare, dei collettivi, dei sindacati di base, delle realtà associative dal basso.
Tuttavia la Regione, a guida Lega, si è limitata a concedere solo 1.000mq sui 13.000 per un poliambulatorio territoriale
, continuando ciecamente a proporre uno studentato per le Universiadi, malgrado il disinteresse delle Università che non fanno parte del comitato promotore.
Gli interessi da salvaguardare sembrano chiari,
la Regione vuol fare cassa con quella struttura a qualsiasi costo.
Una direzione politica ancor più imbarazzante, se pensiamo che i soldi del PNRR per la sanità prevedono la diffusione territoriale e capillare dei presidi sanitari, 1 ogni 50.000 abitanti.
Eppure, senza vergogna, la Regione – per la sola circoscrizione 7 –
ha concentrato all’ex Astanteria Martini (Via Cigna 74) 2 Case della Comunità, 2 Ospedali di Comunità e 3 Centrali Operative, mentre nella stessa sede di Lungo Dora Savona si rifà la facciata con 2 case di comunità.
Il resto di uno dei territori più densamente popolati di Torino rimane sguarnito…
Ma il Comune cosa fa?
Al momento si è limitato ad un banale e non vincolante Ordine del Giorno
con cui si dichiara che il Maria Adelaide deve essere destinato ad uso ospedaliero all’interno del PNRR…”
Evento di Riapriamo il Maria Adelaide
https://fb.me/e/37G4dvPZT

ORE 11.30 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERIPRANZO NO TAV A CURA DEL GRUPPO “FOGLI DI VIA”

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout
e in streaming
http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
radioblackout.org/shows/radionotav/

ORE 17.30 El Paso Occupato, Via Passo Buole, 47 – Torino
“L’ENERGIA DELLA GUERRA”
Incontro pubblico con Daniele Ratti
Il ruolo dell’energia nei teatri di guerra dall’Africa ai confini russo-ucraini.
A seguire APERICENA VEGANO
https://gancio.cisti.org/event/lenergia-della-guerra-incontro-pubblico-con-daniele-ratti

ORE 18 Piazza Castello, al monumento al Duca d’Aosta, lato via Po, Torino
ASSEMBLEA CITTADINA CONTRO LO STATO DI EMERGENZA PERMANENTE
MICROFONO APERTO
“Prima il Covid, poi la guerra… incontriamoci e parliamoci.
Ragioniamo insieme sugli effetti dello stato di emergenza permanente sulla nostra salute.
Continua nella sostanza lo stato di emergenza sanitaria: molti suoi dispositivi, tra cui l’infrastruttura alla base del green pass, continuano a esistere e, anzi, verranno perfezionati
come strumenti utili al controllo.
Gli effetti della gestione autoritaria della pandemia saranno visibili a lungo, e non sappiamo ancora cosa ci riserverà lo stato di emergenza bellica. Siamo sempre più ridotti alla fame, tra carovita, sfratti, precarietà, e chi vorrebbe governarci affina sempre più rapidamente le armi contro nemici esterni e interni.
Incontriamoci per condividere riflessioni, domande e proposte concrete di opposizione alle politiche del governo in merito a salute e sanità.
– Storia dei tagli alla sanità negli ultimi dieci anni;
– Esperienze dirette di malasanità in tempo di Covid;
– Digitalizzazione delle nostre vite, a partire dall’ambito sanitario (il PNRR).”
Evento di Coordinamento Lavoratori No-Greenpass
https://www.facebook.com/events/738657347307794?ref=newsfeed

ORE 19 Taverna Tortuga, Frazione Vernetto, Chianocco
APERICENA
A seguire:
“DUBAMIX” IN CONCERTO
Causa maltempo, l’evento in programma per giovedì sera al presidio di San Didero è spostato alla Taverna Tortuga, per salutare e riabbracciare tutte e tutti insieme il nostro Emilio, felici di ritrovarlo nuovamente in Valsusa!
“Il progetto Dubamix è ispirato al reggae di ieri, all’electrodub di oggi ma anche a Haydn, Bach o Dvorak.
Questo è il fondamento musicale di Dubamix, sul quale si pone un messaggio libertario, anticapitalista e antifascista.
Concerto dopo concerto, Dubamix ha perfezionato un live originale in cui audio e video si fondono, e dove samples e strumenti acustici dialogano.
Spirito di rivolta e bass culture si ritrovano allora riuniti in uno show avvincente
su atmosfere electro-dub, UK Steppa, reggae, drum’n’bass…”
Evento di Notavinfo
https://fb.me/e/2gQkQI8zo

ORE 21 Centro Civico Nello Farina, Via San Rocco 20, Grugliasco (TO)
“ARIO UN COMBATTENTE”
Incontro con l’autore Nello Dal Bò, figlio del partigiano Ario Dal Bò
(Evento inizialmente previsto per il 5 maggio. Per motivi organizzativi, la presentazione del libro “Rabbia, proteggimi” di Eddi Marcucci prevista per giovedì 21 aprile è stata posticipata)
https://www.facebook.com/anpi.grugliasco2/posts/306141551647963
CONTINUA IL CICLO DI PRESENTAZIONI LETTERARIE A CURA DELLA SEZIONE ANPI “68 MARTIRI” di Grugliasco, prossime iniziative:
– 28 APRILE Giulia Capriotti, presentazione della tesi di laurea
“COMUNICAZIONE E AUTORAPPRESENTAZIONE ONLINE DEI GRUPPI POLITICI DI ESTREMA DESTRA IN ITALIA”
– 12 MAGGIO Nello Dal Bò “ARIO UN COMBATTENTE”
https://www.facebook.com/photo/?fbid=296597155935736&set=a.273133161615469

VENERDÌ 22 APRILE
SCIOPERO DELLA PRODUZIONE E DELLA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI
MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA
“USB Lavoro Privato, nel riprendere l’appello “È l’ora della variante operaia: senza lavoratori non c’è vera ripresa” lanciato a febbraio da delegate e delegati operai della catena del valore, dichiara lo sciopero nazionale per il prossimo 22 aprile di tutte le categorie di lavoratrici e lavoratori coinvolti nella raccolta, produzione, commercializzazione, trasporto, distribuzione e logistica delle merci sull’intero territorio nazionale.
Lo sciopero nazionale di tali settori è indetto sulle seguenti motivazioni:
– Per l’aumento di salari e pensioni a tutela di lavoratori e pensionati dalla speculazione e dall’inflazione
divenute ancora più aggressive con l’avvio del conflitto in Ucraina.
– Per l’introduzione del salario minimo di 10 euro, contro il lavoro povero e contro gli appalti che permettono ai padroni di imporre condizioni di moderno schiavismo.
– Per il ritorno a una politica economica fatta di investimenti pubblici e nazionalizzazione dei servizi strategici a difesa dell’occupazione e del tessuto industriale, contro gli “aiuti di stato” a vantaggio di imprese e speculatori, come nel caso di Acciaierie Italia, ITA e in base a quanto previsto nel PNRR.
– Per l’introduzione del reato di omicidio sul lavoro, più controlli, forti penalizzazioni per i padroni che non osservano le norme e più tutele per gli RSU/RLS che denunciano illeciti e situazioni di pericolo e nocività…”
https://www.usb.it/leggi-notizia/e-lora-della-variante-operaia-il-22-aprile-sciopero-usb-della-produzione-e-della-circolazione-delle-merci-manifestazione-nazionale-a-roma-1524.html#:~:text=I%20lavoratori%20e%20le%20lavoratrici,che%20terminano%20il%20giorno%20successivo.

APPELLO PER UNA GRANDE MOBILITAZIONE IL 22 APRILE A ROMA:
“È L’ORA DELLA VARIANTE OPERAIA: SENZA LAVORATORI NON C’È VERA RIPRESA”.
https://www.usb.it/leggi-notizia/e-lora-della-variante-operaia-senza-lavoratori-non-ce-vera-ripresa-appello-per-una-grande-mobilitazione-il-22-aprile-a-roma-1404-1.html

ORE 18 presso presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
ASSEMBLEA NOTAV

SABATO 23, DOMENICA 24 E LUNEDÌ 25 APRILE
nello spazio autogestito di Santa Fede Liberata, Via San Giovanni Maggiore Pignatelli 2, Napoli
“TUTTA UN’ALTRA STORIA – SCIENZE SOCIALI E GESTIONE PANDEMICA”
Convegno promosso da un gruppo di accademici e studiosi antropologi che nei mesi scorsi hanno prodotto il testo “TUTTA UN’ALTRA STORIA” per prendere criticamente parola sulla gestione della pandemia, e dal comitato napoletano contro la gestione autoritaria della pandemia.
http://tuttaunaltrastoria.info/convegno
PROGRAMMA COMPLETO in PDF

http://tuttaunaltrastoria.info/wp-content/uploads/2022/04/Programma-TUAS-2.pdf

SABATO 23 APRILE
ORE 9.30-13.00 PiùSpazioQuattro di Via Saccarelli 18, Torino
CONVEGNO: “TUTTI SU (OLO) PER TERRA”
INTERVENTI:
Comitato Salviamo I Prati: “IL SUOLO E L’ENTITÀ DEL SUO CONSUMO IN ITALIA E A TORINO”
Giorgio Vacchiano, Ricercatore in Scienze Forestali: L’IMPORTANZA DELLE AREE VERDI URBANE
Paolo Berdini, Urbanista, saggista: “BLOCCARE L’ESPANSIONE URBANA PER RICOSTRUIRE LE CITTÀ E I TERRITORI”
Fabio Balocco, Blogger, scrittore: “IL CONSUMO DI SUOLO SCONOSCIUTO
DIBATTITO
FESTIVAL PER UN SUOLO LIBERO E FELICE
IL SUOLO NON È UNA SUPERFICIE, MA UNO SPESSORE PIENO DI VITA.
DIFENDERLO NON È DIFFICILE: BASTA LASCIARLO ESISTERE.
L’iniziativa si svolgerà contemporaneamente a Torino e San Donato Milanese.
EVENTO
Comitato Salviamo il Pratone di San Donato Milanese: https://fb.me/e/2jCSfuFGw
EVENTO Comitato Salviamo i prati di Torino: https://fb.me/e/3fXmnPbKv

ORE 10 presso Nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
MERCATO CONTADINO

ORE 10 Valli di Lanzo (Giornata in costruzione, se vuoi dare una mano ad organizzarla vieni a parlarne all’assemblea dell’Edera, Via Pianezza 115, Torino, MARTEDÌ 19 APRILE ORE 19).
PASSEGGIATA SUI SENTIERI PARTIGIANI DELLE VALLI DI LANZO
“… La storia di queste valli, in particolare, è legata fortemente a quella dei quartieri nord-occidentali di Torino.
È qui infatti che in tanti hanno trovato rifugio, una volta esclusi dalla possibilità di continuare la propria attività politica nelle fabbriche di Lucento e Madonna di Campagna
, qui che tanti hanno scelto di entrare nelle formazioni partigiane, qui che hanno subito le rappresaglie dei nazi-fascisti.
Due storie che si intrecciano, quella delle fabbriche torinesi e quella delle vallate della provincia, che proveremo a raccontare insieme…”
https://gancio.cisti.org/event/passeggiata-sui-sentieri-partigiani-delle-valli-di-lanzo

ORE 15 Piazzale della Libertà, Cuneo
“LIBERAZIONI 2022”
CORTEO DELLA RESISTENZA
Solo antifascisti!
No partiti, no politicanti!
Ora e sempre resistenza!
https://gancio.cisti.org/event/liberazioni-2022-1

ORE 21 nel Salone Polivalente di Bussoleno
IL PREMIO “LOCALE” “BRUNO CARLI” ALLE/AI VOLONTARIE/I DEL “RIFUGIO FRATERNITÀ MASSI” DI OULX
con l’intervento:
– dell’attore e mediatore culturale Mohamed Ba,
– del sindaco di Bussoleno Bruna Consolini,
– di Don Luigi Ciotti,
– di Don Luigi Chiampo.
“In ogni edizione, il festival ricorda la figura di Bruno Carli, partigiano e primo presidente della associazione Valsusa Filmfest fino al 2002, con l’omonimo premio, curato da Maurizio Piccione ed Elena Masoni e destinato ad esponenti di realtà impegnate in difesa dei diritti e dell’ambiente.
Da alcuni anni il Premio viene assegnato in duplice edizione: durante il Fimfest a una realtà di rilievo locale e a luglio nell’ambito del Festival Alta Felicità di Venaus ad un personaggio o soggetto collettivo di rilievo nazionale…”
https://www.valsusafilmfest.it/26a-edizione-2022/

DOMENICA 24 APRILE
ORE 9-16.30 Giardini del Frontone, Perugia
MARCIA STRAORDINARIA PERUGIASSISI DELLA PACE E DELLA FRATERNITÀ
FERMATEVI! La guerra è una follia!
“Dal 24 febbraio, la guerra in Ucraina avanza facendo strage di vite innocenti, riducendo le città in cimiteri, minacciando la guerra mondiale e la catastrofe atomica.
Per questo diciamo che va fermata!
Ogni giorno che passa, lo scontro s’innalza e la guerra diventa più disumana e cieca distruggendo ogni residuo spazio di pace.
Per questo ripetiamo che va fermata subito!!!
Leggi l’Appello di convocazione della Marcia completo e iscriviti ora visitando il sito:
https://www.perugiassisi.org/marcia-2022/
Evento di La mia scuola per la pace, Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti
https://www.facebook.com/events/489592302836986/?ref=newsfeed

ORE 10 Giardinetti di Via Oglianico, Via Pianezza 115, Torino
DOMENICA ANTIFASCISTA IN QUARTIERE
“Il 24 Aprile saremo nelle strade e nelle piazze di Lucento per ricordare che la storia di (anche) questo quartiere è una storia di lotte, di scioperi, di resistenza, di antifascismo.
Una memoria da tenere viva, con un portato di valori da praticare ancora oggi.
Durante la giornata passeggiate in quartiere, cibo, bevande, socialità, musica, sport, e chissà!…”
https://gancio.cisti.org/event/domenica-antifascista-in-quartiere

ORE10 Presidio NO TAV ai Mulini in Clarea di Chiomonte
LAVORI E PRANZO CONDIVISI

ORE 10 dal Cimitero di Bussoleno
PASSEGGIATA RESISTENTE SUI CIPPI DEI CADUTI PARTIGIANI
dell’inverso di Bussoleno Meineri Pinetti, Pra Mean
ORE 20 Avigliana
FIACCOLATA
https://www.facebook.com/anpibussoleno/photos/pcb.10158956959812712/10158956959182712
https://www.facebook.com/anpibussoleno/photos/pcb.10158956959812712/10158956959252712

ORE 10 Ceretto di Costigliole, Valle Varaita
“LIBERAZIONI 2022”
CAMMINATA SUI SENTIERI PARTIGIANI
https://gancio.cisti.org/event/liberazioni-2022-1

ORE 14 al Barocchio Squat in Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)
“IL BAROCCHIO NON CHIUDE
… La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia),
alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

ORE 14.30-19.00 Pratone di Via Madonna della Salette, Torino
ASSEMBLEA DEI COMITATI TERRITORIALI IMPEGNATI NELLA DIFESA DELL’AMBIENTE NATURALE
A seguire: FESTA, MERENDA, CONCERTO degli “OUT OF RANGE
“TUTTI SU (OLO) PER TERRA”
FESTIVAL PER UN SUOLO LIBERO E FELICE
EVENTO:
https://fb.me/e/3fXmnPbKv

ORE 15.30 al capolinea del 3, alle Vallette, Torino
PRESIDIO DI SOLIDARIETÀ CON GIORGIO, STEFANO E TUTTE LE PERSONE DETENUTE
“… La petizione per richiedere un frigorifero, per conservare gli alimenti freschi, firmata da una trentina di detenuti della nona sezione maschile del blocco B, è l’ennesimo gesto di richiesta legittima e necessaria che le persone detenute sono costrette ad affrontare per riuscire ad ottenere un minimo trattamento dignitoso.
Nel tempo sono state molteplici le richieste che la popolazione detenuta ha dovuto effettuare a fronte di trattamenti disumani che le persone troppo spesso incontrano, una volta varcato il cancello del carcere.
Torneremo proprio a ridosso della giornata simbolo della Resistenza, per sottolineare l’importanza di non arrendersi mai, nemmeno quando sembrano non esserci possibilità di cambiamento…”
GIORGIO E STEFANO LIBERI! LIBERTÀ PER CHI RESISTE!”
https://www.notav.info/agenda/24-04-h-15-30-presidio-di-solidarieta-con-giorgio-stefano-e-tutte-le-persone-detenute/
19 Aprile 2022 NOTAV Info:
GIORGIO CI SCRIVE DAL CARCERE DELLE VALLETTE: PETIZIONE PER UN FRIGO PER I DETENUTI DELLA NONA SEZIONE
https://www.notav.info/post/giorgio-ci-scrive-dal-carcere-delle-vallette-petizione-per-un-frigo-per-i-detenuti-della-nona-sezione/

ORE 20 da Piazza Arbarello, Torino
CORTEO CON FIACCOLATA
per festeggiare il 77esimo Anniversario della Liberazione dal Nazifascismo
con la partecipazione della banda del Corpo di Polizia Municipale della Città di Torino.
ORE 20.30 Piazza Castello, Torino
SALUTO DELLE AUTORITÀ E ORAZIONE UFFICIALE DELL’AVV. BRUNO SEGRE ex-detenuto politico, partigiano di “Giustizia e Libertà”, presidente Federazione provinciale Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti (ANPPIA).
A cura della Città di Torino e del Comitato di Coordinamento fra le Associazioni della Resistenza del Piemonte.
ANPI Provinciale di Torino; Città di Torino
https://www.facebook.com/anpiprovincialetorino/posts/346467174181073

LUNEDÌ 25 APRILE
ORE 8-23 Evento online
“NO ALLA GUERRA. NO AL GOVERNO DRAGHI”
“Chiediamo le dimissioni del governo Draghi che ci sta trascinando in una guerra senza ritorno.
Contro il volere della maggioranza degli italiani, il parlamento ha approvato l’invio di armi in Ucraina
fomentando cosi la guerra e il bagno di sangue del popolo ucraino.
Chiediamo di non appoggiare in alcun modo questa guerra e aprire invece immediatamente la via del dialogo.
Questo confronto folle con una superpotenza nucleare significa il massacro degli ucraini e un’escalation catastrofica.
Invitiamo a partecipare a tutte le manifestazioni che si faranno ma anche a partecipare virtualmente condividendo e diffondendo in tutti i modi questo evento e arricchendolo con proposte e iniziative”.
Evento di Europa per la Pace
https://www.facebook.com/events/745501506834864/745879263463755?acontext=%7B%22event_action_history%22%3A[%7B%22surface%22%3A%22page%22%7D]%7D

ORE 8.30 Piazza del Municipio, Bussoleno
COMMEMORAZIONI 77 DELLA LIBERAZIONE A BUSSOLENO, FORESTO E CHIANOCCO
https://www.facebook.com/anpibussoleno/photos/pcb.10158956959812712/10158956959292712

ORE 10.30-14 Cimitero monumentale di Torino
PEDALATA ANTIFASCISTA IN AURORA
“PORTA LA TUA BICICLETTA, PATTINI, MONOPATTINI, QUALSIASI MEZZO SU RUOTE NON MOTORIZZATO.
Come ogni anno vogliamo attraversare le strade per celebrare la Resistenza, l’insurrezione e la Liberazione.
In questi mesi di guerra nel cuore dell’Europa non abbiano risposte facili
, abbiamo solo domande che vogliamo condividere lungo la strada.
– Cosa significa disertare?
– Come si resiste?
– Come si vive in guerra?
– Quali scelte sono possibili?

Interroghiamo il passato dei nostri quartieri in cerca di risposte.
Chiediamo alle storie vive di chi ha attraversato queste strade non solo nei venti mesi di Resistenza, ma anche nei tre lunghi anni di guerra fascista…”
Evento di Manituana – Laboratorio Culturale Autogestito
https://fb.me/e/1d21bZ4Yk

ORE 12 Giardini Reali, Corso San Maurizio angolo Via Rossini, Torino
(In caso di pioggia sotto la tettoia del Parco Dora)
FENIX “GIORNI IRREALI”
DJSET SAIMON E MOSFET
ORE 16 CONCERTO I SURFONIANI
ORE 17
dibattito: LE ROTTE DEI MIGRANTI
“LE CICATRICI DEL PORTO SICURO” di e con Soumaila Diwara.
ORE 20 CONCERTO LA GRAN MECHA -FRANCE
Bar-concerti-djset-cibarie benefit radioBlackout-presos-inguaiati con la legge.
https://gancio.cisti.org/event/giornirreali

ORE 12 Spazio Sociale VisRabbia, Via Galinié 40, Avigliana
FESTA DELLA LIBERAZIONE!
PRANZO CONDIVISO:
porta qualcosa da condividere
ORE 14.30 “Tunnel” performance di teatro e danza dell’associazione MOV – Afrorì
ORE 15 LETTURE RESISTENTI a cura di Damiano Osella
ORE 15.30 STRUGGENZA DAL CANAVESE: live dei Fuco
Calcetto, ping pong e bar a prezzi popolari
Evento di Spazio Sociale VisRabbia
https://fb.me/e/6kvKix5LJ

ORE 12 Spazio Niño, Via Achille Midana, Pinerolo
“LIBERAZIONI 2022”
AGGIORNAMENTI DA TOBY SHONE (anarchico recluso nelle carceri inglesi)
A seguire PRANZO BENEFIT PER TOBY
https://gancio.cisti.org/event/liberazioni-2022-1

ORE 14 Via Dante di Nanni (pedonale), Torino TO
“CONTRO FASCISMO, RAZZISMO E SESSISMO
RIBELLIONE, RESISTENZA E SOLIDARIETÀ”
77esimo anniversario della lotta di liberazione partigiana
con musica, distro, bar e panini
ORE 16 CORTEO PER LE VIE DI BORGO SAN PAOLO ANTIFASCISTA
“Antifascismo è oggi come allora opposizione alla guerra, contrasto alla modernità capitalista, patriarcale e razzista.
Oggi, con la guerra alle porte dell’Europa, vediamo i padroni che continuano ad arricchirsi devastando il pianeta e producendo morte
.
Nella storia, c’è sempre stato chi si è opposto a conflitti e distruzione, la memoria però è stata accantonata per far posto al ricordo di imprese violente e sanguinose.
Questo 25 aprile vogliamo ricordare chi in Borgo San Paolo e a Torino ha resistito con scioperi, manifestazioni e ribellioni dalla prima guerra mondiale fino alla liberazione contro fascismo e nazionalismo.
Vogliamo ricordare le lotte internazionaliste di oggi nella speranza che il loro potere rivoluzionario possa espandersi e proliferare tra i popoli.
Ad unire queste esperienze c’è il rifiuto della guerra tra nazioni che oggi deve risuonare forte nella necessità di disarmo
e nella fine di ogni conflitto generato dai potenti spinti da interessi economici e imperialisti…”
Evento di Csoa Gabrio
https://www.facebook.com/events/352836583571137

ORE 14 Piazza Castello, Torino
“UNA NUOVA LIBERAZIONE”
25 APRILE IN PIAZZA con Quaderni all’Aria, CLN, La Rosa Bianca, Liberamente per la Scelta
VIDEO:
https://www.youtube.com/watch?v=8_Si3I7ppIs
https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=161906862881818&id=100071875142176

ORE 15 in Corso Giulio Cesare angolo Corso Novara, Torino
“DISERTORI DI TUTTE LE GUERRE, PARTIGIANI CONTRO TUTTI GLI STATI”
Ricordo, fiori, bicchierata, interventi e distro alla lapide del partigiano anarchico Ilio Baroni
E dal vivo…
CANZONIERE ANARCHICO, PARTIGIANO E ANTIFASCISTA
https://www.facebook.com/events/489084659580685/permalink/489084682914016/?sfnsn=scwspmo

ORE 17.00 CPR di Corso Brunelleschi
PRESIDIO CONTRO GALERE E FRONTIERE
IN SOLIDARIETA CON LE PERSONE RECLUSE
https://gancio.cisti.org/event/presidio-al-cpr

ORE 20.45 Cinema Massimo, Via Verdi 18, Torino
“LO RIFAREI DOMANI”
Italia 1992, 58’, HD, col.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Intervengono:
Claudio Paletto, regista
Vittorio Sclaverani, Presidente dell’AMNC.
“… Film che racconta l’esperienza partigiana nel quartiere Borgo Vittoria attraverso le testimonianze di Sergio Actis Martino, Riccardo Battaglino, Nella Benissone, Carmen Nanotti ed Enzo Pettini.
Proiezione promossa dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC), ArTeMuDa e la Sezione ANPI di Torino che riunisce i territori di Borgo Vittoria, Madonna di Campagna, Lucento e Vallette, a trent’anni dall’anteprima avvenuta durante il decimo Festival Cinema Giovani…”
Nel corso del programma saranno proiettati altri due cortometraggi firmati da Claudio Paletto:
“FILO ROSSO” (1996, 18’), diretto insieme a Pier Milanese, dedicato a Giovanni Pesce, comandante gappista Medaglia d’oro della Resistenza,
“MEMORIA DI PARTE” (2009, 4′), episodio del film collettivo Walls and Borders dedicato a Bruno Cibrario (nome di battaglia Nebiolo), partigiano comunista fucilato a ventun anni contro il muro del Poligono di Tiro del Martinetto a Torino.
https://amnc.it/lo-rifarei-domani-al-cinema-massimo-i-film-antifascisti-di-claudio-paletto/

MARTEDÌ 26 APRILE
ORE 19 al nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA a cura dei Comitati No Tav Bassa Valle
A seguire
ORE 20 SOCIALITÀ NO TAV
https://www.facebook.com/Laboratorio-Civico-124342187593662/events/?ref=page_internal

ORE 21 presso Centro Studi Sereno Regis, Sala Gandhi, Via Garibaldi 13, Torino
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NOTAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.

MERCOLEDÌ 27 APRILE
ORE 18 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”

GIOVEDÌ 28 APRILE
ORE 17.30 al Polo del 900, Sala didattica, Via del Carmine 14, Torino
“I SENZA NOME. IL SERVIZIO D’ORDINE E LA QUESTIONE DELLA “FORZA” IN LOTTA CONTINUA” (Derive Approdi, 2022)
Con l’autore, Fabrizio Salmoni, partecipano:
Alberto Pantaloni, Elena Perticola, Stefano Della Casa
Coordina Pietro Polito
LOCANDINA:
https://mcusercontent.com/7c7ef428bad35c4c532d46bde/images/c0bb1762-d8f5-ea5d-5898-66e291dcad13.png

Per partecipare, è necessario prenotare il proprio posto al link:
https://polodel900.secure.force.com/eventi?IdEvt=a0C6N000000pBMu

ORE 18 Sala Gabriella Poli, Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13, Torino
(Anche in diretta streaming
: https://youtu.be/r6mUi-Jb5oc)
“IL SILENZIO DELL’AMIANTO
Presentazione del libro di Alberto Gaino (Rosenberg & Sellier, 2021)
nella giornata mondiale di commemorazione delle vittime dell’amianto
Insieme all’autore Alberto Gaino, giornalista, partecipano:
– Dario Mirabelli
, epidemiologo e medico del lavoro,
– Davide Petrini, docente di Diritto Penale, Università di Torino.
Coordina Enzo Ferrara, Centro Studi Sereno Regis e AIEA.
L’evento si svolge in collaborazione con l’Associazione Italiana Esposti Amianto (AIEA odv), L’Associazione Familiari Vittime Amianto (AFeVA) e Medicina Democratica.
A causa del protrarsi della situazione di emergenza sanitaria è necessaria la prenotazione per partecipare in presenza agli eventi: https://forms.gle/dvzawvWEeNd7H2xu8
EVENTO: https://serenoregis.org/evento/presentazione-del-libro-il-silenzio-dellamianto-di-alberto-gaino/

DOMENICA 1° MAGGIO
FENIX: “GIORNI IRREALI”
ORE 12 Giardini Reali, Corso San Maurizio angolo Via Rossini, Torino
DJSET YASHIN LUKE
ORE 15 “IO DI FRONTE ALLA LEGGE SONO ASOCIALE”
“LUIGI ASSANDRI L’ANARCHICO CON IL CICLOSTILE”
Libro
presentato da Tobia Imperato
ORE 17 CHIACCHIERE CON RAGONA, storico del pensiero politico
Domande di oggi all’anarchismo dell’altro ieri.
ORE 18.30 DJSET MOSFET + CONCERTO DAL SHAZA
1° MaggioAnarchiabenefitconcertodibattitoFENIXpranzopresentazioneRadio BlackoutSpazi liberatitorino
https://gancio.cisti.org/event/giornirreali-1

ALTRE INIZIATIVE SU:
https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/

EVENTI CSA GABRIO:
https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito:
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/

 



AGGIORNAMENTI E RASSEGNA STAMPA

Ecco infine gli aggiornamenti su eventi della settimana appena trascorsa: AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA (il pdf apre in nuova scheda).

Poi notizie su MISURE ANTICOVID, DIBATTITO E OPPOSIZIONE (il pdf apre in nuova scheda).

La rassegna stampa selezionata da Doriella e Renato per il periodo che va dal 12 al 20 aprile 2022, scaricabile in formato pdf da questo link: 21 aprile 2022 ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI (il pdf apre in nuova scheda).

In chiusura, la pubblicazione di appelli e petizioni nazionali e internazionali, scaricabile in formato pdf da questo link: APPELLI E PETIZIONI (il pdf apre in nuova scheda).

Appuntamento alla prossima newslettera!

Vai alla newsletter Doriella e Renato precedente (dal 14 aprile 2022; il pdf apre in nuova scheda).