Doriella e Renato, newslettera 23 dicembre 2021: appuntamenti e documenti

La newsletter di DORIELLA E RENATO,
la pagina lunga,
arriva su Trancemedia.eu ogni settimana!
Da dieci anni aiuta chi la segue
a disintossicare le sinapsi
con un’agenda di movimento e rassegne stampa


DORIELLA E RENATO

La pagina lunga che vi dice tutto dal 23 dicembre 2021

Novantottesima uscita su Trancemedia.eu – che dedica ogni settimana un “sotto il Moloch” per seguire online la Newslettera di Doriella e Renato, con appuntamenti e iniziative di movimenti in tutta Italia.

Trovate qui sotto ogni settimana a partire dal giovedì un accurato calendario con data, luogo e contenuti di convegni informativi, presìdi per la lotta climatica e di solidarietà in concomitanza di processi contro chi resiste a grandi opere dannose, inutili e imposte a Torino e nel resto d’Italia, assemblee di movimento per l’auto-organizzazione, lotte dei lavoratori nelle fabbriche e nella logistica, proiezioni di film ‘invisibili’, eventi culturali.

Da più di dieci anni la newsletter di Doriella e Renato fa circolare l’informazione che non trova spazio sui media mainstream, o che da essi viene stravolta. Molti contenuti di Trancemedia.eu sono nati grazie a Doriella e Renato, appuntamenti, manifestazioni, dibattiti di cui non avremmo saputo nulla e che invece abbiamo potuto documentare o commentare.

Non potrete più dire: acc… se l’avessi saputo!

Nella sezione conclusiva, in formato PDF scaricabile, troverete:

  • aggiornamenti su iniziative passate;
  • misure anti-covid, dibattito e opposizione;
  • rassegna stampa relativa alla settimana precedente;
  • appelli e petizioni nazionali e internazionali.

Preparatevi a ‘scrollare’ verso il basso perché c’è davvero tanta informazione ben selezionata.

Buona lettura a tutte e tutti!

 



QUESTA SETTIMANA

Nucleare, Natale, Capodanno
e altre iniziative NOTAV,
Fridays For Future, Barocchio
e aggiornamenti

AUGURI A TUTTI DI BUONE FESTE!

LA NEWSLETTERA RIPRENDERÀ MERCOLEDÌ 5 GENNAIO 2022

DA VENERDÌ 3 DICEMBRE EMILIO SCALZO È RECLUSO NEL PENITENZIARIO DI AIX LUYNES a circa 300 km da casa, tra Aix-en-Provence e Marsiglia, per aver partecipato a una manifestazione in aiuto dei migranti in Val di Susa, al confine con la Francia.
SCRIVIAMO A EMILIO: INONDIAMO IL CARCERE DI LETTERE!
Si ricorda che le carceri francesi non ritirano i telegrammi, quindi scriviamo LETTERE!
Per scrivere, utilizzare i seguenti dati:
EMILIO SCALZO N. D’ECROU 89145
MAISON D’ARRÊT D’AIX LUYNES
70 ROUTE DES CHÂTEAUX DU MONT ROBERT – CS 20600
13595 AIX EN PROVENCE CEDEX 3
FRANCE

https://www.facebook.com/570955736272427/posts/5070148326353123/

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

MERCOLEDÌ 22 DICEMBRE
ORE 18.30 in diretta e in video visibile sempre su Facebook
https://www.facebook.com/nira.cabero/videos/2032957510214295

VERSO UN COMPROMESSO PRO NUCLEARE NELLA TASSONOMIA UE? MOBILITIAMOCI PER IMPEDIRLO!
Il presidente della Commissione UE, Ursula Von der Leyen, non ha lasciato adito a dubbi sul fatto che “abbiamo bisogno del nucleare e del gas, durante la transizione”: per cui entreranno nella tassonomia. Nello stesso senso – scusate se è poco – si è espresso il vicepresidente Timmermans, responsabile del Green New Deal.
Il commissario europeo per l’energia, Kadri Simson, ha chiesto un “cambio di marcia sugli investimenti” nell’energia nucleare al fine di prolungare la durata delle centrali elettronucleari esistenti
e mantenere gli attuali livelli di produzione fino al 2050.
Nel senso del compromesso con la Francia nuclearista (appoggiata dall’Italia) – i termini saranno tutti da vedere – si è pronunciato anche il neo cancelliere tedesco Olaf Scholz, a capo della “coalizione semaforo” includente i Verdi: questo è sicuramente un elemento decisivo nel parallelogramma delle forze che porterà al risultato finale nel testo sull’atto delegato per la tassonomia.
Parallelogramma che deve includere anche la pressione di base degli ecopacifisti e degli ambientalisti, affinché il compromesso raggiunga il livello, per così dire, meno greenwashing e più alto possibile nel senso della coerenza ed efficacia ecologica…”
Decisivo sarà mobilitare, organizzando i gruppi antinucleari in tutti i Paesi europei, come già sta facendo la WILPF internazionale, il Parlamento europeo perché faccia opposizione all’atto delegato della Commissione entro 60 giorni dalla sua pubblicazione.
Dovremo sicuramente scendere in piazza a Bruxelles e a Strasburgo presumibilmente nel febbraio/marzo 2022… Daremo il massimo e non molleremo!”
https://www.facebook.com/events/4286776108100738
http://www.disarmistiesigenti.org/2021/12/21/22dicembre21contronucleareineuropa/

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino Lione.
36a SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
(VEDI INFRA le iniziative in programma e in RASSEGNA STAMPA / AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NOTAV).
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:

https://www.notav.info/post/presidio-di-san-didero-appuntamenti-della-settimana/
https://www.facebook.com/Presidio-ex-autoporto-di-San-Didero-106691468062035
https://www.facebook.com/notav.info

GIOVEDÌ 23 DICEMBRE
ORE 11.30 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERIPRANZO NO TAV A CURA DEL GRUPPO “FOGLI DI VIA”
https://www.notav.info/post/presidio-di-san-didero-appuntamenti-della-settimana/

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout
e in streaming
http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
https://gancio.cisti.org/
radioblackout.org/shows/radionotav/

ORE 21 al Sereno Regis, Via Garibaldi 13, Torino
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NO TAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.

VENERDÌ 24 DICEMBRE
ORE 10.30 Via Roma e Piazza Castello, Torino
PRESIDIO FRIDAYS FOR FUTURE
“Abbiamo solo più 11 anni per spostare l’intera economia mondiale su energie sostenibili e rinnovabili, ridurre le emissioni al minimo e abbandonare la plastica… 11 anni sono pochi.
Noi siamo la prima generazione a sentire gli effetti del cambiamento climatico… Ma siamo anche l’ultima a poter fare qualcosa”
La fusione del permafrost sta rilasciando nell’aria enormi quantità di metano
(gas serra) che era trattenuto negli idrati di metano. Ciò causerà un ciclo vizioso che aumenterà ulteriormente ed esponenziale le temperatura globale…”
https://www.facebook.com/events/1167892460071000/l
https://www.facebook.com/F4Fturin/

SABATO 25 DICEMBRE
ORE 12 al Presidio di San Didero
FESTEGGIAMO INSIEME IL NATALE
con tanto cibo condiviso e buona musica alla moda nostra, quella No Tav!
25 e 31 DICEMBRE: NATALE E CAPODANNO NO TAV
https://www.notav.info/post/25-e-31-dicembre-natale-e-capodanno-no-tav/

DOMENICA 26 DICEMBRE
ORE 14 al Barocchio Squat in Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)
“IL BAROCCHIO NON CHIUDE
… La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia),
alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

MARTEDÌ 28 DICEMBRE
ORE 19 al nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA a cura dei Comitati No Tav Bassa Valle
A seguire

ORE 20 SOCIALITÀ NO TAV
https://www.facebook.com/Laboratorio-Civico-124342187593662/events/?ref=page_internal

MERCOLEDÌ 29 DICEMBRE
ORE 18 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”
https://www.notav.info/agenda/nuovo-presidio-di-san-didero-iniziative-della-settimana/

VENERDÌ 31 DICEMBRE
ORE 21 al Presidio NO TAV dei Mulini in Clarea
BRINDIAMO INSIEME AL NUOVO ANNO NO TAV!
25 e 31 DICEMBRE: NATALE E CAPODANNO NO TAV
https://www.notav.info/post/25-e-31-dicembre-natale-e-capodanno-no-tav/

ALTRE INIZIATIVE SU:
https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/

EVENTI CSA GABRIO:
https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito:
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/



AGGIORNAMENTI E RASSEGNA STAMPA

Ecco infine gli aggiornamenti su eventi della settimana appena trascorsa: AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA (il pdf apre in nuova scheda).

Poi notizie su MISURE ANTICOVID, DIBATTITO E OPPOSIZIONE (il pdf apre in nuova scheda).

La rassegna stampa selezionata da Doriella e Renato per il periodo che va dal 15 AL 22 dicembre 2021, scaricabile in formato pdf da questo link: 23  dicembre 2021 ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI (il pdf apre in nuova scheda).

In chiusura, la pubblicazione di appelli e petizioni nazionali e internazionali, scaricabile in formato pdf da questo link: APPELLI E PETIZIONI (il pdf apre in nuova scheda).

Appuntamento alla prossima newslettera!

Vai alla newsletter Doriella e Renato precedente (dal 16 dicembre 2021; il pdf apre in nuova scheda).