Doriella e Renato, newslettera 27 maggio 2021: appuntamenti e documenti

La newsletter di DORIELLA E RENATO,
la pagina lunga,
arriva su Trancemedia.eu ogni settimana!
Da dieci anni aiuta chi la segue
a disintossicare le sinapsi
con un’agenda di movimento e rassegne stampa


DORIELLA E RENATO

La pagina lunga che vi dice tutto dal 27 maggio 2021

Settantesima uscita su Trancemedia.eu – che dedica ogni settimana un “sotto il Moloch” per seguire online la newsletter di Doriella e Renato, con appuntamenti e iniziative di movimenti in tutta Italia.

Da dieci anni la newsletter di Doriella e Renato fa circolare l’informazione che non trova spazio sui media mainstream, o che da essi viene stravolta. Molti contenuti di Trancemedia.eu sono nati grazie a Doriella e Renato, appuntamenti, manifestazioni, dibattiti di cui non avremmo saputo nulla e che invece abbiamo potuto documentare o commentare.

Trovate qui sotto ogni settimana a partire dal giovedì un accurato calendario con data, luogo e contenuti di convegni informativi, presìdi per la lotta climatica e di solidarietà in concomitanza di processi contro chi resiste a grandi opere dannose, inutili e imposte a Torino e nel resto d’Italia, assemblee di movimento per l’auto-organizzazione, lotte dei lavoratori nelle fabbriche e nella logistica, proiezioni di film ‘invisibili’, eventi culturali.

Non potrete più dire: acc… se l’avessi saputo!

A seguire, troverete anticipazioni di future iniziative e il resoconto sintetico dei principali accadimenti delle settimane precedenti, commentati e corredati di link, per non perdersi neanche una puntata.

Attivisti NO TAV “cementati” sul tetto del presidio San Didero (video apre in nuova scheda)Infine, la preziosa rassegna stampa delle testate mainstream (ma non solo!) sui temi caldi della settimana criticamente commentati, nonché la pubblicazione di appelli e petizioni lanciate a livello nazionale ed europeo. La rassegna stampa è scaricabile in formato pdf al fondo dell’ultima sezione qui sotto.

Preparatevi a ‘scrollare’ verso il basso perché c’è davvero tanta informazione ben selezionata.

Buona lettura a tutte e tutti!



QUESTA SETTIMANA

NO TAV, Barcellona, Wobbly,
Referendum, Palestina,
Fridays For Future, Società della Cura,
streghe, PRG Torino, Salviamo i prati,
Barocchio, pandemia, Senza patria

IN RASSEGNA STAMPA:

– MISURE ANTICOVID E ATTUALITÀ POLITICA

– AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA: I REPORT DELLE INIZIATIVE PASSATE

– ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI

– APPELLI E PETIZIONI

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino Lione
QUINTA SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
(VEDI INFRA le iniziative in programma e in rassegna stampa AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NO TAV)
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:
https://www.notav.info/agenda/nuovo-presidio-di-san-didero-iniziative-della-settimana/
https://www.facebook.com/Presidio-ex-autoporto-di-San-Didero-106691468062035
https://www.facebook.com/notav.info

ASSEMBLEE INFORMATIVE NEI PAESI DELLA VALSUSA IN PREPARAZIONE DELLA MARCIA POPOLARE DEL 12 GIUGNO BUSSOLENO – SAN DIDERO
(VEDI INFRA) organizzate dai Comitati NO TAV, che saranno occasioni utilissime per fare il punto della situazione e confrontarsi insieme ai tecnici e alle amministrazioni No Tav:
VENERDÌ 28 MAGGIO, ORE 20.30, Piazza Martiri della Libertà (del Comune) BRUZOLO
– SABATO 29 MAGGIO, ORE 17.30, Piazza del Sole, SUSA
– SABATO 5 GIUGNO, ORE 17.30, Piazza Montabone (Piazza del Comune) BORGONE
– DOMENICA 6 GIUGNO, ORE 17.30, arena davanti al municipio CAPRIE
GIOVEDÌ 10 GIUGNO, ORE 20.30, Piazza Martiri della Libertà (del Comune) CONDOVE
Inoltre:
MARTEDÌ 8 GIUGNO
ORE 20.30
al Palanotav di BUSSOLENO in Via Valter Fontan
ASSEMBLEA POPOLARE NO TAV
Sito: https://www.notav.info/post/marcia-popolare-no-tav-assemblee-informative-nei-paesi-della-valsusa/
Facebook: https://www.facebook.com/570955736272427/posts/4461779853856643/

GIOVEDÌ 27 MAGGIO
ORE 11.30: Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERIPRANZO NO TAV A CURA DEL GRUPPO “FOGLI DI VIA”
https://www.notav.info/agenda/nuovo-presidio-di-san-didero-iniziative-della-settimana/

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout
e in streaming
http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
https://gancio.cisti.org/
radioblackout.org/shows/radionotav/

ORE 16-21 ai giardini Surreali, Corso San Maurizio – angolo via Rossini, Torino
APERITIVO BENEFIT PER GLI ARRESTATI DI BARCELLONA
in occasione della giornata di solidarietà internazionale con i presos del 27 febbraio di Barcellona
INTERVENTI E AGGIORNAMENTI SUL PROCESSO
Bar e cibanze, Microfono aperto, Musica e Dj set, Distro Fenix
https://barocchio.squat.net/05/24/27-maggio-aperitivo-benefit-per-gli-arrestati-di-barcelona/
FB: https://www.facebook.com/events/780661395978072/?ref=newsfeed
Gancio: https://gancio.cisti.org/event/1404
PER INFO:
https://fenixoccupaalvolo.noblogs.org/post/2021/03/01/solidarieta-al-nabat-ocupado-e-a-tutti-i-127-arrestati-a-barcelona/
https://it.squat.net/2021/03/09/barcellona-aggiornamenti-sugli-arresti-dello-scorso-27-febbraio/#more-10216

ORE 18 Csoa Gabrio Via Millio, 42 – Torino
“COLLEGAMENTI PER L’ORGANIZZAZIONE DIRETTA DI CLASSE”
“… La nuova serie di COLLEGAMENTI PER L’ORGANIZZAZIONE DIRETTA DI CLASSE si pone, di conseguenza, l’obiettivo di essere un luogo, fra altri, di discussione sul quadro generale e di inchiesta sullo stato del conflitto fra le classi a livello nazionale e internazionale.
Una rivista militante animata da compagne e compagni impegnati nel conflitto quotidiano che sentono, nel contempo, l’esigenza di sviluppare una dialettica fra pensiero ed azione e che, nonostante le difficoltà che caratterizzano questa fase, ritengono necessario, a partire dall’esperienza del passato, ragionare sulle prospettive che si aprono.
L’attenzione all’incrudirsi della contraddizione fra capitale e lavoro e la conseguente scelta di campo comporta la necessità di analizzare la questione ambientale, quella di genere, le trasformazioni geopolitche, i movimenti di opposizione che si sviluppano come espressioni di un processo generale che rimanda, per riprendere una vecchia ed efficace sintesi, all’opposizione socialismo, inteso come autogoverno dei produttori associati, o barbarie statale e capitalistica…”
Evento di Collegamenti Wobbly
https://www.facebook.com/events/2632978846996064/?ref=newsfeed

ORE 18 in modalità online sulla piattaforma Zoom https://us02web.zoom.us/j/82703223800…
o in alternativa seguire la diretta sulla pagina Facebook
https://www.facebook.com/acquabenecomune/
2a ASSEMBLEA NAZIONALE SULLA MOBILITAZIONE PER IL DECENNALE DEL REFERENDUM SU ACQUA E NUCLEARE
in cui approfondire ulteriormente la discussione e affinare l’organizzazione della mobilitazione.
“Con la partecipata assemblea nazionale del 29 aprile scorso è iniziato il percorso per lanciare la mobilitazione in occasione del 12-13 giugno, decennale dei referendum su acqua e nucleare, costruendo una grande mobilitazione nazionale sabato 12/6, preceduta da appuntamenti locali.
È emersa una volontà diffusa di recuperare il patrimonio di temi che si sono imposti al centro del dibattito pubblico nel corso della campagna referendaria ed è stata espressa convinzione rispetto all’opportunità di attualizzare questi temi alla luce delle contraddizioni e della drammatica crisi rese evidenti dall’esplosione della pandemia, oltre alla necessità di opporsi ad un forte rilancio delle privatizzazioni e di politiche ambientali inefficaci e dannose attuate mediante il PNRR e le riforme che lo accompagneranno…”
https://www.acquabenecomune.org/notizie/nazionali/4069-27-5-ore-18-00-2-assemblea-nazionale-sulla-mobilitazione-per-il-decennale-del-referendum-su-acqua-e-nucleare

ORE 21 su piattaforma zoom (INDISPENSABILE ISCRIVERSI A QUESTO LINK, I POSTI SONO 500 https://arci-it.zoom.us/webinar/register/WN_OWB7BaKqR9-Ugo5dBpkd7g?fbclid=IwAR2KCs-EyaDL19V9latb-S_cdhACqGYLDIcQo7sOtGzDTB6XnTjK1_tkGrY
“THE PRESENT (IL DONO)”
cortometraggio della regista palestinese Farah Nabulsi, nominato agli Oscar di quest’anno, ha vinto molti premi tra cui il BAFTA 2021.
Dopo la proiezione del corto, che sarà sottotitolato in italiano, incontreremo la regista e l’attore protagonista Saleh Bakri, insieme al critico cinematografico Massimo Lechi.
Vi sarà traduzione simultanea inglese-italiano-inglese, grazie a Giulia Incelli e Elisa Treggia.
“The present rappresenta una faccia perversa dell’occupazione militare israeliana, è l’odissea di un uomo con la figlia piccola che partono all’alba per acquistare un dono per il compleanno della mamma, ma sulla loro strada vi sono i check-point militari”.
21 aprile 2021 Nena News: THE PRESENT
“La regista del cortometraggio vincitore del Bafta e candidato agli Oscar, Farah Nabulsi, parla con Electronic Intifada dell’attuale situazione palestinese, delle elezioni, del colonialismo di insediamento e delle speranze per il futuro
https://nena-news.it/cinema-il-corto-the-present-mette-a-nudo-la-realta-palestinese/

VENERDÌ 28 MAGGIO
ORE 16 ai Giardini Madre Teresa di Calcutta, Corso Vercelli – angolo Corso Emilia,Torino
PRESIDIO #FRIDAYSFORFUTURE
Con la partecipazione di Eco dalle città
“Abbiamo solo più 11 anni per spostare l’intera economia mondiale su energie sostenibili e rinnovabili, ridurre le emissioni al minimo e abbandonare la plastica… 11 anni sono pochi.
Noi siamo la prima generazione a sentire gli effetti del cambiamento climatico… Ma siamo anche l’ultima a poter fare qualcosa”
La fusione del permafrost sta rilasciando nell’aria enormi quantità di metano
(gas serra) che era trattenuto negli idrati di metano. Ciò causerà un ciclo vizioso che aumenterà ulteriormente ed esponenzialmente la temperatura globale…”
https://www.facebook.com/events/1167892460071000/l
https://www.facebook.com/F4Fturin/

ORE 17.30 online (chiedere indirizzo a societadellacura@gmail.com)
RIUNIONE PLENARIA DELLA SOCIETÀ DELLA CURA
con all’ordine del giorno:
– LE VERTENZE E LE CAMPAGNE
(quali riteniamo debbano essere gli assi portanti per la costruzione di mobilitazioni e di campagne nel prossimo futuro?)
– LA COMUNICAZIONE (come costruire un gruppo comunicazione efficace e diffuso territorialmente?)
È l’ultimo incontro preparatorio DELL’ASSEMBLEA NAZIONALE CHE SARÀ VENERDÌ 4 GIUGNO ORE 17.30-21.00.
SEGUIRE DOCUMENTI E INIZIATIVE SU:
https://societadellacura.blogspot.com/
https://www.facebook.com/societadellacura

ORE 18 presso presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
ASSEMBLEA NO TAV
https://www.facebook.com/Presidio-ex-autoporto-di-San-Didero-106691468062035

VENERDÌ 28 E SABATO 29 MAGGIO
VENERDÌ 28 MAGGIO
ORE 20.30
Taverna Tortuga, frazione Vernetto 18/q, Chianocco, Valsusa
SABATO 29 MAGGIO
ORE 16
giardinetti Einaudi, Corso Regina Margherita 64, Torino
PROSSIME PRESENTAZIONI:

“DONNE DELINQUENTI. STORIE DI STREGHE, ERETICHE, RIBELLI, BANDITE, TARANTOLATE”
di Michele Zucca, nuova edizione riveduta e corretta, 368 pagine, 16 euro
“Streghe, eretiche, delinquenti: dove sono andate a finire le antiche femmine ribelli delle Alpi e delle foreste d’Europa? Bruciate sui roghi, naturalmente; fatte a pezzi sui patiboli, in mezzo alla gente di città curiosa ed eccitata; ridicolizzate dagli intellettuali; e dimenticate, soprattutto.
La foresta, liberata dal suo incantesimo, poté essere sfruttata secondo la tecnologia moderna: la solcarono le strade, e i rettifili disboscati penetrarono fin nel più fitto degli alberi…
Attraverso l’esame di miti e leggende, di racconti e modi di dire, dell’iconografia sacra e profana, questo libro ricostruisce la storia delle matriarche, delle streghe e delle donne “contro”,eretiche, bandite, ribelli, – verificando quali tracce hanno lasciato nella memoria.
Perché il loro ricordo è ancora vivo nella cultura popolare, e ha creato le basi dell’immaginario collettivo che, represso dal potere, ritorna nel desiderio”.
https://gancio.cisti.org/event/1367
Si può ordinare da: tabor@autistici.orgwww.edizionitabor.it

SABATO 29 MAGGIO
ORE 10 presso Nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
MERCATO CONTADINO
https://www.notav.info/agenda/nuovo-presidio-di-san-didero-iniziative-della-settimana/

ORE 15.30 Cortile CSOA Gabrio, Via Millio 42, Torino
(nel rispetto delle prescrizioni contro il contagio da Covid, mascherina obbligatoria)
“LA REVISIONE DEL PIANO REGOLATORE È FALLITA, RICOSTRUIAMO LA CITTÀ PUBBLICA”
È UN’ALTRA LA TORINO CHE VOGLIAMO.
L’hanno delineata le decine di osservazioni critiche presentate alla proposta di revisione del Piano Regolatore attuale da numerose realtà di base, i movimenti di lotta che le hanno ispirate
e che si sono irrobustiti in questi mesi, il consenso raccolto tra esperti e semplici cittadini.
Le idee e le proposte sono molto coerenti tra loro e già costituiscono una piattaforma alternativa di governo della nostra città, sulla quale misurare anche i programmi della prossima consultazione elettorale.
Non più quindi toppe e rammendi, come quelli proposti nella revisione del PRG franata, per mascherare lo sfruttamento spietato dei beni comuni, dal suolo alle risorse naturali agli esseri umani, ma un tessuto urbano nuovo che intreccia il diritto alla salute, alla casa, al lavoro con una struttura fisica della città in armonia con natura e ambiente.
“La Torino che Vogliamo” propone quindi di abbandonare il vecchio schema ispiratore del PRG del 1995 fondato sull’estrazione di valore dal suolo e dagli edifici cittadini, per sostituirlo con un modello alternativo di città pubblica fondato sui reali bisogni di tutte e tutti”.
https://latorinochevogliamo.blogspot.com/2021/05/29-maggio-ore-1530-la-revisione-del.html
Evento Facebook
https://www.facebook.com/events/4061114543973945?ref=newsfeed 
DOCUMENTI PREPARATORI:
La Torino che vogliamo:
“LA FRANA DEL PIANO REGOLATORE”
… Dopo una prima delibera del 3 aprile 2017 a firma dell’allora vicesindaco ed assessore all’urbanistica Montanari,
poi licenziato, nulla succede fino a quando, dopo l’avvio dell’iter istituzionale a luglio 2020, a settembre dello stesso anno, con un trionfale post sulla pagina Facebook del M5S Torino, si annuncia l’avvio dei lavori per la revisione del PRG della Città…
L’impatto è deludente: malgrado nel documento programmatico siano citate come obiettivi la crescita non solo del PIL della città, ma anche del suo livello di vivibilit
à (il cosiddetto BIL, cioè il “BENESSERE INTERNO LORDO”), la salvaguardia dell’ambiente e una crescita armoniosa, se si scende più nello specifico ci si accorge che la proposta di revisione ha un ben altro obiettivo…”
https://latorinochevogliamo.blogspot.com/2021/05/documento-la-frana-del-piano-regolatore.html 
Fondazione Promozione Sociale ONLUS:
‘REALIZZAZIONE E LOCALIZZAZIONE DI STRUTTURE SANITARIE E SOCIO-SANITARIE’
https://latorinochevogliamo.blogspot.com/2021/05/allegati-al-documento-la-frana-del.html

DOCUMENTI ALLEGATI:
– STRUTTURE SANITARIE E SOCIO-SANITARIE
https://drive.google.com/file/d/1quBi-HqrFJH1Nm-zFre2brRvVVE7AFeu/view?usp=sharing
– URBANISTICA E SANITÀ
https://drive.google.com/file/d/1qyaSCoAGNgiLVwiOe8iF19x69UZSNKZB/view?usp=sharing
– CONSUMO DI SUOLO E AREE VERDI
https://drive.google.com/file/d/1VmXaLaNCbCEqCFW71fQnmDom-eBr5NQ1/view?usp=sharing
– LINEA TAV TORINO – LIONE
https://drive.google.com/file/d/1QVtjwU1Z_CqupYihHhYGkYzUuotPuD2O/view?usp=sharing
– EMERGENZA ABITATIVA
https://drive.google.com/file/d/1c46sMJDTzesjhgJlL2fVsA_Ignnr_rCh/view?usp=sharing

ORE 16 (il link per seguire la diretta sarà disponibile il giorno dell’evento sul sito in fondo.
Successivamente, il video rimarrà visibile on demand sempre sul sito)
“RISPOSTE E PROSPETTIVE PER L’ITALIA DEL FUTURO”
Luca De Biase con Maurizio Del Conte, professore di Diritto del Lavoro alla Bocconi di Milano;
Nerina Dirindin, economista ed esperta di politiche sanitarie;
Peppino Ortoleva, accademico, studioso di storia e teoria dei media;
Maria Stella Perrone, dirigente scolastico all’IIS “V. Alfieri” di Asti.
“Il lockdown deciso per contenere il contagio della Covid-19 ha accelerato l’adozione di tecnologie digitali e ne ha dimostrato il potenziale
Ne è emersa una consapevolezza: l’adozione veloce ed efficiente di tecnologie digitali si è dimostrata importante per la continuità del servizio, ma ha aperto la strada all’esigenza di ripensare, anche radicalmente, l’architettura di queste strutture.
L’innovazione che si rende necessaria ha bisogno di una direzione: verso la sostenibilità, la resilienza, l’inclusione sociale. Il che non avviene senza una forte attività di progettazione”.
https://www.biennaletecnologia.it/tempi-difficili/lezione-10-risposte-e-prospettive-litalia-del-futuro 

10a lezione del Ciclo organizzato dal Politecnico di Torino:
“TEMPI DIFFICILI
MAPPE PER ORIENTARSI NELLA PRIMA PANDEMIA DEL XXI SECOLO”
TUTTI I SABATI FINO A SABATO 5 GIUGNO
https://www.biennaletecnologia.it/comunicati/tempi-difficili-mappe-orientarsi-nella-prima-pandemia-del-xxi-secolo

LOCANDINA PROGRAMMA:
https://www.biennaletecnologia.it/sites/default/files/inline-files/Locandina%20Tempi%20difficili_A3.pdf

DOMENICA 30 MAGGIO
ORE10 Osteria la Credenza in Via Fontan, Bussoleno
partenza in auto
“CONOSCERE IL PASSATO PER DIFENDERE IL FUTURO”
ORE 11
ARRIVO A EXILLES E VISITA AL PAESE
Pranzo pic-nic
ORE 14: “IL CAPPOTTO DI BEA
CRONACA BIZZARRA DI EREDI LEGIONARI E PASTORI TRA TORINO, LA VALLE DI SUSA E LIONE”
presentazione del libro di Riccardo Humbert con l’autore.
A seguire, VISITA ALLE BORGATE DI CELS E RAMAT
ORE 19 GIRO PIZZA alla Credenza
https://www.facebook.com/169612347061270/photos/a.246699399352564/766467730709059/

ORE 10 alla stazione di Chiomonte, da cui si partirà per raggiungere la Val Clarea
“BOULDER AGAINST TAV”
GIORNATA DI ARRAMPICATA SUI BOULDER IN CLAREA
Portare attrezzatura necessaria (scarpette, magnesite, ecc), e se ne avete materassi.
PRANZO AL SACCO
ORE 17 PASSEGGIATA AL PRESIDIO DEI MULINI E APERITIVO CONDIVISO
Per info, scrivici in pagina
Evento di Comitato Giovani No TAV e Palestra Popolare Dante Di Nanni
https://www.facebook.com/events/513817992983450/?ref=newsfeed

ORE 14 al Barocchio Squat in Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)
“IL BAROCCHIO NON CHIUDE
La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia), alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

ORE 15.30 Prato di Via Madonna della Salette – Torino
“IL VALORE DI UN PRATO”: PARELLA INCONTRA SAN DONATO MILANESE
Il Comitato Salviamo i Prati di Torino incontra il Comitato Salviamo il Pratone di San Donato Milanese.
Per il COMITATO SALVIAMO IL PRATONE di San Donato Milanese interverranno Flavio Mantovani e Fabrizio Cremonesi.
Parteciperanno le/gli attiviste/i di
FRIDAYS FOR FUTURE.
Continueremo inoltre a scoprire le specie di piante esistenti nel prato. Ci saranno ottima musica e biscotti per tutte/i.
“Torino – Borgata Parella: il Comune vorrebbe eliminare un grande terreno vergine di 11.000 mq in via Madonna della Salette per costruire un villaggio/residenza destinato ad accogliere gli atleti delle Universiadi 2025. Inoltre alcuni terreni vergini privati sono destinati a sparire per costruire enormi edifici ad uso residenziale.
San Donato Milanese: sono a rischio 20.000 mq di suolo libero, su cui è prevista la realizzazione di 800 appartamenti, spazi civici e una Cittadella dello Sport, nel c.d. Pratone di via Gramsci e nelle aree De Gasperi e San Francesco.
La Lombardia detiene il primato di suolo naturale consumato. Torino è tra le città più cementificate d’Italia, è una città ormai quasi senza suolo. La quantità di case e capannoni inutilizzati è enorme. Nonostante ciò gli speculatori (immobiliaristi, finanzieri, amministratori pubblici) non sono sazi. Si continua a costruire e devastare le ultime aree naturali urbane e a condizionare pesantemente la vita dei quartieri…”
Pagina FB COMITATO SALVIAMO IL PRATONE di San Donato Milanese
https://www.facebook.com/salviamoilpratone
Pagina FB COMITATO SLAVIAMO I PRATI di Torino
https://www.facebook.com/salviamoiprati

Pagina evento FB
https://www.facebook.com/events/317375009784291?ref=newsfeed

LUNEDÌ 31 MAGGIO
ORE 15.30 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
RIUNIONE GIOVANI NO TAV CON APERITIVO
https://www.notav.info/agenda/nuovo-presidio-di-san-didero-iniziative-della-settimana/

ORE 19.30-21 incontro online su pagina Facebook:
https://www.facebook.com/Humanamedicina-179317575937097
oppure sul canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UClcXdedSUu2jKynbQV6FzwA/videos?view_as=subscriber

PANDEMIA E RISVEGLIO DELLA COSCIENZA”
“COME TRASFORMARE LE PAURE IN UTILI STRUMENTI DI RINASCITA SPIRITUALE”
Partecipano:
– Nader Butto,
cardiologo emodinamista e ricercatore di fama internazionale – Petah Tikva (Israele);
– Rossana Becarelli, medico, antropologa, filosofa della scienza, presidente di Humana Medicina.
“Un incontro straordinario e sicuramente un’ottima occasione per comprendere con quale stato d’animo porsi di fronte al grave scenario epocale a cui stiamo assistendo”.
https://www.humanamedicina.eu/evento/4635/
https://www.facebook.com/179317575937097/photos/a.582859572249560/1028269514375228/

MARTEDÌ 1 GIUGNO
ORE 18 al Barocchio Squat Garden a Grugliasco, in Strada del Barocchio, 27
“CONTRO L’ARTE E GLI ARTISTI: CUBISMO: analitico-sintetico-orfico
17° incontro in presenza di controlezioni di storia dell’arte:
A seguire,
TAPAS BELLAVITA
FB: https://www.facebook.com/events/184286076914196/?ref=newsfeed
Fenix occupa al volo: https://fenixoccupaalvolo.noblogs.org/post/2021/05/26/contro-larte-e-gli-artisti-controlezioni-di-storia-dellarte-con-mario-frisetti-schizzo-17/
Gancio: https://gancio.cisti.org/event/1407

ORE 19.30 presso Csoa Gabrio Via Francesco Millio 42, Torino
(nel cortile con mascherina e opportunamente distanziati)
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NO TAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.
(In caso di impedimenti imprevisti l’assemblea verrà effettuata alle ore 21 in modalità online.
Le modalità verranno comunicate a chi è interessato e lo richiede rispondendo a questa mail: doriella@hotmail.it)

MERCOLEDÌ 2 GIUGNO
ORE 16-19 Piazza Castello, Torino
GIORNATA DEI SENZAPATRIA
CONTRO LE CERIMONIE MILITARISTE DEL 2 GIUGNO
Distro, performance “Facciamo la festa alla Repubblica”, interventi, azioni comunicative, e le sonorità di “Note di rivolta”
Evento di Senza Frontiere
https://www.facebook.com/events/507454737272784/

ORE 18 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”
https://www.notav.info/agenda/nuovo-presidio-di-san-didero-iniziative-della-settimana/

SABATO 12 GIUGNO
ORE 14 Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto (piazza del mercato) a Bussoleno
MARCIA POPOLARE NO TAV VERSO SAN DIDERO
“È ORA DI REAGIRE!!!
È ora di tornare a far sentire la nostra voce con i tecnici e con gli amministratori, una voce di un popolo contrario alla distruzione della Valle, dell’ecosistema, della Natura
e delle nostre scarse finanze alimentate sempre, e non scordiamocelo, dalle nostre tasse, con il taglio dei servizi: dalla sanità alla scuola, dalla mobilità locale alla ricerca…
DIMOSTRIAMO ANCORA UNA VOLTA CHE LA VALLE C’ERA, C’È E CI SARÀ. SEMPRE.
… Che non accettano la finta di fare una ferrovia per togliere i TIR dalle strade e regalare alla SITAF un nuovo autoporto per aprire anche la seconda canna del traforo autostradale del Frejus
e spostare attraverso la Valle di Susa anche il traffico che oggi passa per il traforo del Monte Bianco.
NON PERMETTEREMO CHE CI RUBINO IL FUTURO!!!
Il nostro futuro, ma soprattutto il futuro dei nostri figli e delle generazioni future con un’opera che non avrà mai un saldo positivo di emissioni di CO2,
che nel momento più delicato di svolta per migliorare il clima e salvare il Pianeta riversa nell’aria milioni di metri cubi di veleni oggi, raccontando la favoletta che domani andrà meglio.
È ORA DI DIRE BASTA!
Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità e deve mettersi in gioco in prima persona. Domani potrebbe essere tardi.
MOBILITIAMOCI!!!
Dicono che l’opposizione al TAV, alla distruzione della Valle, ad un nuovo autoporto a San Didero in sostituzione di quello di Susa che deve far posto allo smarino delle gallerie, non c’è più.
Che tutti sono favorevoli al grande saccheggio delle casse dello Stato
per foraggiare i soliti ben noti: dai Gavio (SITAF) a TELT, dalla ‘Ndrangheta che ci mette la manovalanza, a qualche piccolo im-prenditore locale che pensa di lucrare le briciole segando il ramo su cui è seduto!
SCENDIAMO ANCORA IN PIAZZA E MANIFESTIAMO TUTTI QUANTI CONTINUANDO A LOTTARE PER DIFENDERE LA NOSTRA TERRA”.
https://www.notav.info/post/sabato-12-06-marcia-popolare-no-tav/

SABATO 12 GIUGNO
In piazza a Roma
MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER I BENI COMUNI
“A dieci anni dal referendum su acqua e nucleare quella vittoria brucia ancora!
A 10 anni dalla vittoria referendaria l’acqua è ancora sotto attacco.
Draghi sta provando con il PNRR a portare avanti le stesse privatizzazioni di allora,
la finanza globale è sempre più spregiudicata nel fare profitto su questo bene comune mentre la crisi climatica impone una sempre più urgente inversione di rotta per la sua conservazione.
In questo anno è stato ancora più chiaro che l’acqua è la prima cura e che senza diritti fondamentali la nostra società è sempre più fragile.
L’acqua è di tutte/i, e sta a tutte/i difenderla!”
https://www.acquabenecomune.org/notizie/nazionali/4064-roma-12-6-manifestazione-nazionale-per-i-beni-comuni

ALTRE INIZIATIVE SU:

https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/

EVENTI CSA GABRIO: https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/

AGGIORNAMENTI E DOCUMENTAZIONE NO TAV:
www.notav.info www.notavtorino.orghttp://www.autistici.org/spintadalbass/?cat=2
www.notav.euwww.notav-valsangone.eu – http://www.presidioeuropa.net/blog/?lan=2
https://www.notavterzovalico.info/www.ambientevalsusa.it
https://www.facebook.com/notavtorino.org/https://www.facebook.com/controsservatoriovalsusa/

ARCHIVI FOTOGRAFICI LUCA PERINO: http://lucaxino.altervista.org/

 



RASSEGNA STAMPA

Ecco, in chiusura, la rassegna stampa selezionata da Doriella e Renato per il periodo che va dal 14 al 26 maggio 2021, scaricabile in formato pdf da questo link: 20 mag 21 ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI (il pdf apre in nuova scheda)

A seguire, la pubblicazione di appelli e petizioni nazionali e internazionali, scaricabile in formato pdf da questo  link: APPELLI E PETIZIONI (il pdf apre in nuova scheda)

Aggiornamenti su eventi della settimana appena trascorsa: AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA  (il pdf apre in nuova scheda)

In chiusura, alcune notizie di attualità politica e misure anti-Covid: MISURE ANTICOVID E ATTUALITA’ POLITICA (il pdf apre in nuova scheda)

Appuntamento alla prossima newslettera!

Vai alla newsletter Doriella e Renato precedente (dal 20 maggio 2021)