Doriella e Renato, newslettera 28 aprile 2022: appuntamenti e documenti

La newsletter di DORIELLA E RENATO,
la pagina lunga,
arriva su Trancemedia.eu ogni settimana!
Da dieci anni aiuta chi la segue
a disintossicare le sinapsi
con un’agenda di movimento e rassegne stampa


DORIELLA E RENATO

La pagina lunga che vi dice tutto dal 28 aprile 2022

Centoquindicesima uscita su Trancemedia.eu – che dedica ogni settimana un “sotto il Moloch” per seguire online la Newslettera di Doriella e Renato, con appuntamenti e iniziative di movimenti in tutta Italia.

Trovate qui sotto ogni settimana a partire dal giovedì un accurato calendario con data, luogo e contenuti di convegni informativi, presìdi per la lotta climatica e di solidarietà in concomitanza di processi contro chi resiste a grandi opere dannose, inutili e imposte a Torino e nel resto d’Italia, assemblee di movimento per l’auto-organizzazione, lotte dei lavoratori nelle fabbriche e nella logistica, proiezioni di film ‘invisibili’, eventi culturali.

Da più di dieci anni la newsletter di Doriella e Renato fa circolare l’informazione che non trova spazio sui media mainstream, o che da essi viene stravolta. Molti contenuti di Trancemedia.eu sono nati grazie a Doriella e Renato, appuntamenti, manifestazioni, dibattiti di cui non avremmo saputo nulla e che invece abbiamo potuto documentare o commentare.

Non potrete più dire: acc… se l’avessi saputo!

Nella sezione conclusiva, in formato PDF scaricabile, troverete:

  • aggiornamenti su iniziative passate;
  • misure anti-covid, dibattito e opposizione;
  • rassegna stampa relativa alla settimana precedente;
  • appelli e petizioni nazionali e internazionali.

Preparatevi a ‘scrollare’ verso il basso perché c’è davvero tanta informazione ben selezionata.

Buona lettura a tutte e tutti!

EXTRA dalla redazione di Trancemedia.eu

Il documentario apre in nuova scheda. 98 minuti, s.t. in varie lingue.

SPEGNI LA TV, GUARDA UN DOCUMENTARIO VERO E PENSACI SU

10° anniversario dell’uscita di Catastroika – la privatizzazione va in borsa di Aris Chatzistefanou e Katerina Kitidi (Grecia, 2012 – 98 min)

nella nostra sezione Video, con s.t. italiani! (apre in nuova scheda)

 

IVECO Torino, 27 aprile 2022, apre in nuova scheda.

SCIOPERO ALL’IVECO DI TORINO
Un picchetto internazionale richiama la multinazionale alle sue responsabilità, in cinque lingue, e dà appuntamento al 1° Maggio

nella nostra sezione Video (apre in nuova scheda)



QUESTA SETTIMANA

1° maggio, NO TAV, I senza nome,
Palestina, Amianto, Maria Adelaide,
Fridays For Future, Green pass,
Berta Caceres, Emergency,
Extinction Rebellion

SCRIVIAMO A GIORGIO E STEFANO!
LUNEDÌ 28 FEBBRAIO È STATO ARRESTATO E PORTATO NEL CARCERE DELLE VALLETTE IL NO TAV STEFANO MANGIONE, condannato a 1 anno e 6 mesi per resistenza aggravata per i fatti accaduti il 26 luglio 2013 durante un presidio davanti al Tribunale di Torino in solidarietà con una compagna pisana NO TAV, Marta Camposano, arrestata una settimana prima in una manifestazione al cantiere della Clarea di Chiomonte, che aveva denunciato di aver subito violenze e molestie sessuali da parte delle forze dell’ordine dopo il fermo.
GIOVEDÌ 10 MARZO ALTRI 2 NO TAV, GIORGIO ROSSETTO E UMBERTO RAVIOLA, sono stati portati in carcere accusati di violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale e sono state emesse altre 11 misure cautelari tra arresti domiciliari, obblighi di firma e divieti di dimora per una serie di iniziative e manifestazioni che hanno avuto luogo dall’estate del 2020 in Val Clarea, a San Didero.
Giovedì 31 marzo, al riesame, Umberto è stato scarcerato ed è ai domiciliari con tutte le restrizioni.
https://www.notav.info/post/umberto-va-ai-domiciliari-giorgio-ancora-in-carcere-liber-tutt/
FACCIAMO SENTIRE LORO TUTTA LA SOLIDARIETÀ DEL POPOLO NO TAV!
Per scrivere ai No Tav alle Vallette:
GIORGIO ROSSETTO / STEFANO MANGIONE

c/o Casa Circondariale Lorusso e Cutugno
Via Maria Adelaide Aglietta 35, 10151 Torino
Importante inserire nella busta un foglio bianco, una busta nuova e non più di 2 o 3 francobolli per volta, altrimenti vengono ritirati invece di essere consegnati.
LIBERTÀ PER LE/I NO TAV!
https://www.facebook.com/notav.info/posts/5437775502923735

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino Lione.
55a SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
(VEDI INFRA le iniziative in programma e in RASSEGNA STAMPA / AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NOTAV).
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:
https://www.facebook.com/notav.info

GIOVEDÌ 28 APRILE
ORE 11.30 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERIPRANZO NO TAV A CURA DEL GRUPPO “FOGLI DI VIA”

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout

e in streaming http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
radioblackout.org/shows/radionotav/

ORE 17.30 al Polo del 900, Sala didattica, Via Del Carmine 14, Torino
“I SENZA NOME. IL SERVIZIO D’ORDINE E LA QUESTIONE DELLA “FORZA” IN LOTTA CONTINUA” (Derive Approdi, 2022)
Con l’autore, Fabrizio Salmoni, partecipano:
Alberto Pantaloni, Elena Perticola, Stefano Della Casa
Coordina Pietro Polito
https://www.polodel900.it/eventi/

ORE 17.30 Piazza Castello, Torino
“TORINO STAND UP FOR PALESTINE! FERMIAMO L’APARTHEID!”
“Le violenze del regime coloniale israeliano continuano ad aumentare, Gaza è stata bombardata e Gerusalemme è sotto attacco…
Mercoledì 20 aprile 1180 coloni israeliani hanno fatto irruzione nella moschea di Al-Aqsa, protetti dall’esercito israeliano
che ha attaccato e inseguito i/le palestinesi presenti per spianare la strada ai coloni.
Non è la prima volta che succede: ogni anno durante il mese di Ramadan l’esercito israeliano aumenta le provocazioni e i soprusi sulla popolazione palestinese…
L’anno scorso c’è stato un bombardamento su Gaza che in poco più di 11 giorni ha ucciso più di 250 palestinesi.
Le incursioni dell’esercito nei villaggi, città e campi profughi palestinesi non si sono mai fermate: nel mese di aprile l’esercito israeliano ha ucciso 13 palestinesi,
di cui 8 avevano tra i 14 e 24 anni.
L’Occidente si indigna per la guerra a tal punto da boicottare e sanzionare, senza alcun freno la Russia (a livello economico, accademico e sportivo/culturale), Israele può ancora tranquillamente portare avanti il suo piano di apartheid pronto ad accusare di antisemitismo chiunque osi pronunciare la parola boicottaggio, Apartheid e Colonialismo!
Evento di Progetto Palestina
https://www.facebook.com/events/355916276554647/

ORE 18 Sala Gabriella Poli, Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13, Torino
(anche in diretta streaming
: https://youtu.be/r6mUi-Jb5oc)
“IL SILENZIO DELL’AMIANTO
Presentazione del libro di Alberto Gaino (Rosenberg & Sellier, 2021)
nella giornata mondiale di commemorazione delle vittime dell’amianto
Insieme all’autore Alberto Gaino, giornalista, partecipano:
– Dario Mirabelli
– epidemiologo e medico del lavoro,
– Davide Petrini – docente di Diritto Penale, Università di Torino.
Coordina Enzo Ferrara – Centro Studi Sereno Regis e AIEA.
L’evento si svolge in collaborazione con l’Associazione Italiana Esposti Amianto (AIEA odv), L’Associazione Familiari Vittime Amianto (AFeVA) e Medicina Democratica.
A causa del protrarsi della situazione di emergenza sanitaria è necessaria la prenotazione per partecipare in presenza agli eventi: https://forms.gle/dvzawvWEeNd7H2xu8
EVENTO: https://serenoregis.org/evento/presentazione-del-libro-il-silenzio-dellamianto-di-alberto-gaino/

VENERDÌ 29 E SABATO 30 APRILE
Continua la campagna di raccolta firme dell’Assemblea permanente Riapriamo il Maria Adelaide:
“VALUTAZIONE PARTECIPATIVA DEL MANAGER DELLA SANITÀ DI TORINO DOTT. CARLO PICCO
BANCHETTI A TORINO:
VENERDÌ 29 APRILE
, ORE 15-18 Via Catania angolo Via Pisa
SABATO 30 APRILE, ORE 15-18 Corso Regio Parco 28 – fronte Scuola Lessona
“Utenti e cittadini sono i datori di lavoro dei manager della Pubblica Amministrazione e hanno il diritto di valutare le loro prestazioni in base alle “Linee Guida sulla valutazione partecipativa nella PA”[emanate dal Governo nel 2019, secondo le quali la partecipazione al processo di valutazione deve essere il più possibile accessibile, inclusiva e aperta, assicurando uguale possibilità di partecipare a tutte le persone interessate…
– Il direttore dell’ASL Città di Torino non ha applicato le norme per la prevenzione e per la continuità delle cure.
– Ha ignorato le richieste della popolazione per dare adeguati servizi sanitari al nostro territorio, a partire dalla riapertura del Maria Adelaide.
– Non ha mai mantenuto l’impegno, da lui assunto in ben tre incontri pubblici
, di trasmettere il progetto per la riapertura dell’ospedale all’Assessore regionale alla Sanità.
– Da anni è inerte rispetto allo stato di abbandono degli 11.000 metri quadri del Maria Adelaide e al conseguente spreco di denaro pubblico in spese di sorveglianza e utenze dell’edificio vuoto, mentre affitta locali privati (Robe di Kappa, Nuvola Lavazza) dove effettuare vaccinazioni anti-Covid, test e tamponi molecolari.
– Per il PNRR ha cambiato etichetta ai vecchi poliambulatori esistenti, e concentrato nell’ex-Ospedale Einaudi di Largo Cigna ben 2 Case della Comunità + 2 Ospedali di Comunità + 3 Centrali Operative, rischiando di perdere i fondi europei e lasciando ancora vuoto e inutilizzato il Maria Adelaide.
CHIEDIAMO PERTANTO CHE IL DR. CARLO PICCO SIA RIMOSSO DALL’INCARICO…”
https://www.attactorino.org/index.php/le-campagne-di-attac/beni-comuni/721-valutazione-partecipativa-del-manager-della-sanita-di-torino-dott-carlo-picco
VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=wdIR2I0YFlE

VENERDI’ 29 APRILE
ORE 16.30 presso Comala, Corso Ferrucci 65, Torino
ASSEMBLEA FRIDAYS FOR FUTURE TORINO
DAL 19 AL 23 MAGGIO 2022 FFF TORINO AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO
“Continua anche per questa edizione la collaborazione tra Fridays For Future Torino e @salonelibro!
La crisi climatica rappresenta una sfida dalle mille sfaccettature, e comprendere a fondo la portata di questo fenomeno nell’era della disinformazione è difficile:
ecco allora che la cultura diventa uno strumento essenziale per veicolare il cambiamento necessario.
La bibliografia di testi reputati da noi come utili per conoscere i problemi eco-climatici si è ampliata e in programma ci sono 4 incontri con personalità della cultura impegnate nella lotta contro il cambiamento climatico!”
https://www.facebook.com/F4Fturin/posts/1095849627628594

ORE 18 Piazza del Popolo, Avigliana
ASSEMBLEA PUBBLICA “OLTRE IL GREEN PASS”
“Per fare il punto e ragionare sulle prospettive: si vanno allentando le restrizioni sul Green Pass, ma rimangono gli obblighi vaccinali, lo stato di emergenza legato alla guerra e la spinta verso la società del controllo digitale è sempre più forte”.
ORE 20 APERITIVO IN PIAZZA
Portiamo qualcosa da condividere: cibo, bevande, idee!!!
https://www.facebook.com/photo?fbid=164224975983340&set=a.105726611833177

ORE 18.30 Presidio NO TAV S.Didero su SS 25, Località Baraccone
“CHI HA UCCISO BERTA CÁCERES. DIGHE, SQUADRONI DELLE MORTE E LA BATTAGLIA DI UNA DIFENSORA INDIGENA PER IL PIANETA”
Il libro edito da Capovolte, con l’autrice Nina Lakhani in ricordo di Berta Caceres, leader indigena che nel 2015 ha vinto il Goldman Prize, il premio ambientale più prestigioso al mondo, per aver guidato la campagna contro una diga idroelettrica finanziata dalle multinazionali sul fiume sacro del popolo Lenca. Meno di un anno dopo è stata uccisa.
“Nina Lakhani ripercorre la sua storia, il suo impegno a difesa dell’ambiente, dipingendo il ritratto intimo di una donna straordinaria
che si è battuta nonostante le intimidazioni e la morte di numerosi compagni.
Ma al tempo stesso racconta la storia di un Paese, l’Honduras, oppresso dai poteri delle grandi aziende, del narcotraffico e dall’ombra degli Stati Uniti.
Un’inchiesta potente, condotta con decine di interviste e anni di ricerche sul campo, nonostante le minacce ricevute dall’autrice,
unica giornalista straniera ad assistere al processo in cui funzionari della sicurezza statale, sicari e dipendenti della compagnia incaricata della costruzione della diga sono stati condannati. Molte domande sui mandanti rimangono senza risposta…”
Evento di Notavinfo Notav
https://www.facebook.com/events/712774306746886?ref=newsfeed

ORE 21 C.S.O.A Gabrio, Via Francesco Millio 42, Torino
CONCERTO DONCAETANO
che suoneranno in sostegno di Extinction Rebellion Torino!
Mentre il mondo della musica inizia a aderire al nostro appello ai musicisti, ecco il primo gruppo che ha deciso di regalarci le sue energie e la sua voce per diffondere il nostro messaggio…
(13 aprile XR Torino EUROVISION, CHIAMATA ALL’AZIONE PER MUSICISTI
https://www.facebook.com/XRTorino/posts/1119259342251718
Il 29 aprile la storica band pinerolese vi aspetta per un altro memorabile concerto di infiniti ritornelli in chiave ska punk reggae, un concerto da vivere con tutti i cinque sensi e anche qualcuno in più che non sospettavate di avere, un concerto durante il quale tutto può succedere, ma soprattutto, il concerto a cui non potete mancare!
La serata è a ingresso libero ma avrete la possibilità di aiutare Extinction Rebellion con un’offerta, l’acquisto di bellissimi gadget e soprattutto nutrendovi con i nostri meravigliosi panini vegan!”
Per un assaggio di DonCaetano
https://www.youtube.com/watch?v=lvO0UetMIPs…
Evento di Extinction Rebellion Torino e Extinction Rebellion Italia
https://www.facebook.com/events/950077315654214

ORE 21 Teatro Le Serre di Grugliasco, Via Tiziano Lanza 31
“VOCAL EXCESS” PER EMERGENCY
“Vocal Excess è il primo coro rock in Italia, costituito da oltre 100 elementi, nato nel 2010 a Torino. Il repertorio del gruppo è rock e pop in lingua inglese: brani di Queen, Beatles, Rolling Stones, U2, Blur, Ramones, David Bowie, Imagine Dragons, Nirvana, Oasis, AC/DC, Police, Cure, Patti Smith e di molti altri artisti. La Direttrice è Roberta Magnetti.
Il coro è accompagnato dal vivo da un trio formato da chitarra acustica, cajon e basso elettrico (Matteo Salvadori, Paolo Rigotto e Fabio Saba).
L’INGRESSO SARÀ A OFFERTA LIBERA FINO A ESAURIMENTO POSTI, con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare ai progetti di EMERGENCY a sostegno dei profughi ucraini.
Il più grande degli ambulatori mobili in dotazione ad EMERGENCY si trova attualmente in Moldavia
con un team di medici, infermieri, mediatori e logisti, pronto a spostarsi dove servirà, per offrire assistenza alle persone in fuga. EMERGENCY sta inoltre lavorando all’invio di farmaci ospedalieri a Kiev, sulla base delle richieste fatte dalle strutture in loco…”
Evento di Emergency Infopoint Torino
https://www.facebook.com/events/375178771193374

SABATO 30 APRILE
ORE 10 presso Nuovo presidio NOTAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
MERCATO CONTADINO

DOMENICA 1 MAGGIO
ORE 9 Piazza Vittorio Veneto, Torino
CORTEO SINDACALE DEL PRIMO MAGGIO:
‘LAVORIAMO PER LA PACE’
ORE 11
Piazza San Carlo, Torino
COMIZIO
Interverrà Enrica Valfrè, segretari generali della Cgil Torino, a nome di CGIL-CISL- UIL
“Dal palco lanceremo un appello per ribadire l’unità d’intenti con il comune di Torino e la sua amministrazione attraverso un protocollo d’azione, all’interno della Vertenza Torino che abbiamo fatto partire tre anni fa. In questi giorni sono drammaticamente risaliti gli incidenti e i morti sul lavoro, e in questi drammatici giorni di guerra non possiamo non rilanciare il nostro appello alla pace e alla cessazione immediata del fuoco e delle armi nella martoriata terra ucràina”.
https://www.facebook.com/cgilTorino/posts/399864812147058

SPEZZONE SOCIALE: “LA GUERRA È SEMPRE UN CRIMINE!”
CONTRO RIARMO, CAROVITA E DEVASTAZIONE
LOTTIAMO PER UN PRESENTE PIÚ GIUSTO”
“La guerra è sempre un crimine nei confronti delle popolazioni, in quanto espressione del capitalismo nella sua forma più violenta ed efferata, è l’emblema della cieca volontà dei governi di sposare come unico sistema possibile quello che produce accumulazione per il profitto.
Nella guerra e tramite la guerra il sistema capitalistico, in quanto sistema politico ed economico mondiale, si riproduce.
La guerra in Ucraina oggi si manifesta anche nella narrazione mediatica ridotta a una vergognosa tifoseria, propaganda infame che ostacola la possibilità di aprire un campo che si schieri contro la guerra in sé e che imponga la pace.
Le narrazioni dei crimini di guerra strumentalizzano le vittime stesse con l’obiettivo di legittimare la continuazione della guerra per interessi diametralmente opposti a quelli delle popolazioni…”
Network Antagonista Torinese (Csoa Askatasuna, Csa Murazzi, Prendocasa Torino, Spazio Popolare Neruda, Collettivo Universitario Autonomo CuaTorino, Kollettivo Studenti Autorganizzati KsaTorino)
https://gancio.cisti.org/event/1degreemaggio-spezzone-sociale-or-la-guerra-e-sempre-un-crimine-contro-riarmo-carovita-e-devastazione

DALLA VALSUSA RAGGIUNGIAMO INSIEME IL CORTEO DEL PRIMO MAGGIO
“Anche quest’anno, il 1° maggio il popolo No Tav scende in piazza e lo fa aderendo ancora una volta allo spezzone sociale.
Ci troviamo nel treno Susa-Torino Porta Nuova delle 8:09 a Susa”
EVENTO: https://fb.me/e/7EnlB9Ovh

SPEZZONE ANTIMILITARISTA: “CONTRO LA GUERRA E CHI LA ARMA”
DISERTIAMO LA GUERRA!
– No alla guerra e a chi la arma!
– No alle spese militari! Vogliamo case, scuole, ospedali, trasporti per tutti/e
– Contro la guerra ai poveri e la militarizzazione delle periferie
– No alla città dell’aerospazio! Chiudere e riconvertire le fabbriche d’armi!
– No alla Nato a Torino

– Stop all’invio di armi in Ucraina, ritiro di tutte le missioni militari all’estero
– Solidarietà e accoglienza ai profughi di tutte le guerre
– Contro tutte le patrie per un mondo senza frontiere
DOPO IL CORTEO PRANZO BENEFIT LOTTE CONTRO LA GUERRA ALLA TETTOIA DEI CONTADINI per prenotazioni:
antimilitarista.to@gmail.com
https://gancio.cisti.org/event/primo-maggio-contro-la-guerra-e-chi-la-arma

ORE 9.30 Piazza Repubblica angolo Via Milano (lato Porta Palazzo)
MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALISTA:
“NO al GOVERNO di GUERRA, RIARMO e CAROVITA”
NO all’EMERGENZA PERMANENTE
“A causa della crisi economica internazionale irrisolta, si acuiscono i rapporti tra le potenze (Stati Uniti, paesi Unione Europea, Russia e Cina) per una nuova spartizione delle sfere d’influenza (mercati, materie prime,…).
Un gioco per il potere dove apparentemente ci sono aggrediti ed aggressori
, ma nei fatti a dominare sono gli interessi economici di tutte le maggiori potenze (inclusa l’Italia): mentre a morire sono i popoli di Ucraina, Siria, Libia, Yemen, Iraq, Afghanistan, Palestina, ecc.
Con la guerra, avanza la spinta al riarmo di tutte le potenze (anche in Europa, in testa Germania e Italia) aggravando il debito e preparando un nuovo grande massacro mondiale in nome della “difesa della libertà, della democrazia, della sovranità nazionale”…
A pagare la crisi sono soprattutto i lavoratori, che negli ultimi decenni hanno visto una drastica riduzione dei propri salari…
ORGANIZZIAMOCI PER CONTRASTARE LO STATO DI GUERRA
RIVENDICHIAMO FORTI AUMENTI SALARIALI”
Evento di SI Cobas Torino
https://www.facebook.com/events/275044758169166

ORE 12 Giardini Reali, Corso San Maurizio, angolo Via Rossini, Torino
1° MAGGIO ANARCHIA BENEFIT CONCERTO DIBATTITO FENIX PRANZO PRESENTAZIONE RADIO BLACKOUT SPAZI LIBERATI TORINO
DJSET YASHIN LUKE
ORE 15 “IO DI FRONTE ALLA LEGGE SONO ASOCIALE”
“LUIGI ASSANDRI, L’ANARCHICO CON IL CICLOSTILE”
Libro presentato da Tobia Imperato
ORE 17 CHIACCHIERE CON RAGONA, storico del pensiero politico
Domande di oggi all’anarchismo dell’altro ieri.
ORE 18.30 DJSET MOSFET + CONCERTO DAL SHAZA
https://gancio.cisti.org/event/giornirreali-1

AD ASSISI, in Piazza San Francesco
MANIFESTAZIONE NAZIONALE CGIL CISL UIL
“Al centro dell’iniziativa i temi della pace, del lavoro e della crescita del Paese.
Previsti sul palco gli interventi dei tre Segretari Generali di Cgil, Cisl, Uil (Landini, Sbarra, Bombardieri), la testimonianza di alcuni delegati sindacali.
Nel pomeriggio è in programma il tradizionale “Concertone“ che torna quest’anno a Roma nella cornice storica di Piazza San Giovanni in Laterano”.
https://www.cisl.it/notizie/attualita-3/primo-maggio-ad-assisi-a-piazza-san-francesco-la-manifestazione-nazionale-di-cgil-cisl-uil-2/

CONCERTONE” PRIMO MAGGIO 2022 A ROMA
Ambra Angiolini con la partecipazione di:
Barbascura X, Francesca Barra e Claudio Santamaria, Giovanna Botteri, Marco Paolini, Riccardo Iacona, Stefano Massini e Valerio Lundini.
https://www.primomaggio.net/

TARANTO UNO MAGGIO 2022
“I dubbi che precedono ogni edizione quest’anno sono stati superati dall’impellenza di essere fisicamente presenti, di vincere sulla frustrazione generata da due anni di limitazioni della vita personale e collettiva e, dobbiamo drammaticamente aggiungere, dal bisogno di non farsi sopraffare dall’ennesimo schiaffo alla civiltà che la guerra in Ucraina rappresenta.
Una violenza che lascia increduli perché va a sommarsi ai conflitti già in atto, significando che non siamo usciti migliori dalla catastrofe globale e che, più precisamente, non ne siamo usciti affatto…
GLI ARTISTI: Giovanni Caccamo, Fabio Celenza, Cosmo, Calibro 35, Tre Allegri Ragazzi Morti, Cor Veleno, Don Ciccio, African Party, Ditonellapiaga, Eugenio In Via Di Gioia, Francesco Forni, Gaia, Med Free Orkestra, Fabrizio Rosso E Chiara, Galiazzo, Melancholia, Ermal Meta, Gianni Morandi, Erica Mou, N.A.I.P., Andrea Pennacchi, Terraróss, The Niro, The Zen Circus, Giovanni Truppi, Margherita Vicario, 99 Posse.
AGGIORNAMENTI:
https://www.facebook.com/unomaggiotaranto/?ref=page_internal
https://www.liberiepensanti.it/home/unomaggio2022/

MARTEDÌ 3 MAGGIO
ORE 19 al nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA a cura dei Comitati No Tav Bassa Valle
A seguire
ORE 20 SOCIALITÀ NO TAV
https://www.facebook.com/Laboratorio-Civico-124342187593662/events/?ref=page_internal

ORE 21 presso SI Cobas, Corso Palermo 60, Torino
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NO TAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.

MERCOLEDÌ 4 MAGGIO
ORE 18.45 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”

GIOVEDÌ 5, VENERDÌ 6 E SABATO 7 MAGGIO
5 MAGGIO ORE 19 – 7 MAGGIO ORE 24 Csoa Gabrio, Via Millio 42. Torino
“EVASIONI. PENSIERI CRITICI SULLE CARCERI”
Tre giorni di incontri, presentazioni, assemblee, mostre, film, musica e tanto altro per discutere e confrontarci sul carcere e ciò che rappresenta.
“Si tratta di un’occasione per affrontare la questione dei confini, delle disuguaglianze, della lotta al capitalismo, al razzismo e al sessismo attraverso l’analisi e la critica di questa istituzione.
Il carcere è lo spazio in cui si mostrano in maniera chiara le conseguenze di tutto ciò contro cui lottiamo…
Dal punto di vista umano, del diritto e dell’economia, il carcere è un perno dell’organizzazione capitalista patriarcale della società…
Guardare dentro il carcere significa allora vedere quanta e quale libertà manchi nel mondo “libero”.
Senza pretesa di esaustività, rifletteremo sul carcere attraverso vari aspetti che lo caratterizzano come la violenza e la gestione della salute, la criminalizzazione che comporta
il fine pena mai.
La nostra scommessa è aprire riflessioni e confronti su una questione troppo spesso dimenticata…
Per tutta la durata del festival sarà allestita una MOSTRA audiovisiva.
E saranno presenti banchetti e distro!!!”
PROGRAMMA:

https://www.facebook.com/events/316681700515801?ref=newsfeed

SABATO 7 MAGGIO
ORE 10-13 diretta facebook della Commissione Dubbio e Precauzione
su Studenti Contro Il Gp Torino:
https://www.youtube.com/channel/UCvarjTLXRuqR6UH7Qs-p7OQ
“DOPO IL GOVERNO DELLA PANDEMIA, L’ECONOMIA DI GUERRA?
Introduce Ugo Mattei.
INTERVENTI DI:
Yanis Varoufakis, Joseph Halevi, Lorenzo Codogno, Alessandro Colombo, Germana Leoni, Aleksandar Stojanovic, Giulia Tommasi, Mariano Bizzarri, Pasquale De Sena, Nello Preterossi, Massimo Cacciari.
Modera Giuseppe Mastruzzo.
https://preview.mailerlite.com/y8u5d5c7t9/1935542820290959874/j8l3/

ORE 10-17 presso Cox18, Via Conchetta 18, Milano
“PER UN CONTRATTO UNICO DEI LAVORATORI DI SANITÀ, EDUCAZIONE E PUBBLICO IMPIEGO”
… L’aziendalismo, i contratti di secondo e terzo livello, la flessibilità, i contratti a tempo determinato, parasubordinati il lavoro interinale, ecc sono stati come tanti coltelli che affondano nel burro…
Nel pubblico impiego e nella sanità in particolare, l’aziendalizzazione, oltre ad operare una revisione delle condizioni economiche e normative, si è tradotto in una mercificazione della salute e in uno svilimento etico della medicina.
Per Ippocrate il corpo era un santuario da non profanare, oggi il corpo e le sue malattie sono solo l’occasione per le incursioni del capitale…
La medicina della prevenzione è necessariamente sociale, collettiva, comunitaria
.
Perché medicina e prevenzione significa cura dell’ambiente, dell’acqua che beviamo, del’aria che respiriamo, salubrità degli ambienti di vita e di lavoro…
Negli ultimi 20 anni proprio nella sanità, in tutta la sanità, pubblica, privata e convenzionata, i tagli sono stati cinici e criminali…
Nel PNRR, l’epidemia è solo una velina per lo storno degli aiuti.
Nel piano è destinato al sistema sanitario appena l’8% del totale!
Ma non sono previsti potenziamenti degli organici perché in antitesi con la logica del libero mercato

La qualità delle cure si attua con un numero adeguato di operatori sanitari per paziente e non con la standardizzazione e temporizzazione degli atti assistenziali.
In conclusione, tutta questa frammentazione contrattuale risponde solo alla logica del profitto e non c’è nessuna ragione nè di ordine sanitario nè sociale per tenere divisi i lavoratori della sanità; di qui la necessità di rivendicare il contratto unico per tutti gli operatori sanitari e socio sanitari…”
Evento di SI COBAS Sanità e Funzione Pubblica
https://www.facebook.com/events/661204225105245/

ORE 15 Parco Dora, Torino
“FUTURE PARADE EP. 2 / SEASON 2 FRUIT ATTACK”
Una Parade che accoglie tutti i principali protagonisti della mobilità sostenibile: ciclisti, pattinatori, skater, monopattinisti e tutti gli altri mezzi della micromobilità.
“La nostra mission è “unire i popoli” in un contesto di forte inclusione e fratellanza per promuovere la mobilità sostenibile e la “micro mobilità” come principale soluzione per migliorare la nostra Città…
Una tempesta di frutta si sta per abbattere sulla nostra città:
C’è un solo modo per fermare questa inarrestabile orda di vitamine e zuccheri : pedalare, skateare, pattinare per diversi km e… mangiarla tutta. SENZA PIETÀ.
Future Parade promuove uno stile di vita sano che non preveda sprechi alimentari.
Al comfort food preferiamo di gran lunga frutta e verdura di stagione…
Si ruoterà di nuovo con un giro che toccherà Borgo Vittoria, Barriera di Milano e Falchera
: dalla mobilità sostenibile in tutte le sue sfumature alle tematiche ambientali e sullo spreco alimentare…”
Evento di Fridays For Future Torino, Legambiente Metropolitano Torino e area metropolitana e Troller Collective
https://www.facebook.com/events/1008334793379171/?ref=newsfeed

ALTRE INIZIATIVE SU:
https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/

https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/

EVENTI CSA GABRIO:
https://gabrio.noblogs.org/; https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito:
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/

 



AGGIORNAMENTI E RASSEGNA STAMPA

Ecco infine gli aggiornamenti su eventi della settimana appena trascorsa: AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA (il pdf apre in nuova scheda).

Poi notizie su MISURE ANTICOVID, DIBATTITO E OPPOSIZIONE (il pdf apre in nuova scheda).

La rassegna stampa selezionata da Doriella e Renato per il periodo che va dal 15 al 27 aprile 2022, scaricabile in formato pdf da questo link: 28 aprile 2022 ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI (il pdf apre in nuova scheda).

In chiusura, la pubblicazione di appelli e petizioni nazionali e internazionali, scaricabile in formato pdf da questo link: APPELLI E PETIZIONI (il pdf apre in nuova scheda).

Appuntamento alla prossima newslettera!

Vai alla newsletter Doriella e Renato precedente (dal 21 aprile 2022; il pdf apre in nuova scheda).