Climate Social Camp e meeting Fridays For Future

SCRIVIAMO A GIORGIO E STEFANO!
LUNEDÌ 28 FEBBRAIO È STATO ARRESTATO E PORTATO NEL CARCERE DELLE VALLETTE IL NO TAV STEFANO MANGIONE condannato a 1 anno e 6 mesi per resistenza aggravata per i fatti accaduti il 26 luglio 2013 durante un presidio davanti al Tribunale di Torino in solidarietà con una compagna pisana NO TAV, Marta Camposano.
GIOVEDÌ 10 MARZO ALTRI 2 NO TAV, GIORGIO ROSSETTO E UMBERTO RAVIOLA
, sono stati portati in carcere accusati di violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale e sono state emesse altre 11 misure cautelari tra arresti domiciliari, obblighi di firma e divieti di dimora per una serie di iniziative e manifestazioni che hanno avuto luogo dall’estate del 2020 in Val Clarea, a San Didero.
GIOVEDÌ 31 MARZO AL RIESAME UMBERTO È STATO SCARCERATO ED È AI DOMICILIARI con tutte le restrizioni.
https://www.notav.info/post/umberto-va-ai-domiciliari-giorgio-ancora-in-carcere-liber-tutt/
GIOVEDÌ 12 MAGGIO SONO STATI ARRESTATI 3 STUDENTI, FRANCESCO FERRERI, EMILIANO COPPOLA e JACOPO ARALDI, per i reati di lesioni, violenza e resistenza aggravata a pubblico ufficiale durante una manifestazione il 18 febbraio davanti a Confindustria a Torino, il primo colpevole della morte di Lorenzo e di Giuseppe, due ragazzi di 18 e 16 anni durante l’alternanza scuola lavoro.
Per la stessa manifestazione altri 4 studenti sono ai domiciliari e 4 hanno obblighi di firma.
https://www.notav.info/post/liberta-per-gli-studenti-e-le-studentesse/
DAL 27 MAGGIO AL RIESAME EMILIANO E JACOPO sono ai domiciliari, chi era ai domiciliari ha obbligo di firma giornaliero.
DAL 25 LUGLIO anche FRANCESCO è ai domiciliari
.
https://www.facebook.com/mammeinpiazza/posts/pfbid0p4oVLkm8nWkmFdMVRzmzmSw5ietP9t1VFS68dayip5FhnQihk8BtrtKogVCCdqmRl
Per scrivere ai No Tav alle Vallette:
GIORGIO ROSSETTO / STEFANO MANGIONE
c/o Casa Circondariale Lorusso e Cutugno
Via Maria Adelaide Aglietta 35, 10151 – Torino
Importante inserire nella busta un foglio bianco, una busta nuova e non più di 2 o 3 francobolli per volta, altrimenti vengono ritirati invece di essere consegnati.
https://www.notav.info/post/inondiamo-il-carcere-di-lettere-solidarieta-a-francesco-giorgio-e-stefano/ 

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

FINO A VENERDÌ 29 LUGLIO
A Torino nel Parco della Colletta e Campus Einaudi, Lungo Dora Siena 100, Torino
“CLIMATE SOCIAL CAMP E MEETING INTERNAZIONALE DI FRIDAYS FOR FUTURE”
Campeggio fatto di incontri, dibattiti, socialità, concerti, sport e momenti di lotta aperto a tutte/i.
“Perché a Torino?
Torino detiene il triste primato di città con l’inquinamento atmosferico più alto d’Europa
, si stima che ogni anno muoiano 900 persone (più di 1 su 1000) per patologie legate all’inalazione costante di polveri sottili e ossido di azoto.
Il Piemonte sta inoltre vivendo un momento di gravissima siccità e di carenza di neve sulle Alpi, diretta conseguenza del riscaldamento globale, a causa della quale rischiamo un’importante carenza di risorse idriche nei mesi estivi. A pochi km da Torino sono inoltre presenti i cantieri del progetto TAV, grande opera imposta, ecocida, climalterante, oltreché inutile.
Scegliere Torino assume un significato specifico, non ci voltiamo dall’altra parte, né ci rifugiamo in più gradevoli destinazioni, anzi ci ritroviamo proprio qui, in uno dei tanti luoghi che stanno vedendo le conseguenze della crisi climatica, dell’inquinamento, dell’abuso di risorse per i guadagni di privati e della mala gestione pubblica…
https://www.climatesocialcamp.com/altre-info
https://fridaysforfutureitalia.it/eventi/climate-social-camp-campeggio-climatico-europeo-a-torino/

TUTTO CIÒ CHE DEVI SAPERE RIGUARDO AL CAMP!
Compila il form per la partecipazione al camp!
Come raggiungere il camp! Dove dormire! Cosa portare! E gli animali?
https://www.facebook.com/climatesocialcamp/posts/pfbid02yDYuZ9bwZfWnDPScLT5pNsBzMFFBSy28svy93wM2tZjwTByk1ZToJ72cwddY3qPJl
PROGRAMMA COMPLETO dei DIBATTITI:
https://www.facebook.com/climatesocialcamp/posts/pfbid0V6Av89uprBnko5u2hLjg48dDTRBy27vwGJPJ4N4YzsZPmw4UbGzJKJ9HRFjyhjaLl
SEGUIRE AGGIORNAMENTI: https://www.facebook.com/climatesocialcamp/
PROGRAMMA COMPLETO:
https://www.climatesocialcamp.com/altre-info
https://www.facebook.com/climatesocialcamp
ALCUNI EVENTI SONO RIPORTATI NEI GIORNI A SEGUIRE

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino-Lione
67a SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
VEDI INFRA le iniziative in programma e in RASSEGNA STAMPA / AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NO TAV.
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:
https://www.facebook.com/notav.info

GIOVEDÌ 28 LUGLIO
ORE 11.30 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERIPRANZO NO TAV A CURA DEL GRUPPO “FOGLI DI VIA”

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout
e in streaming
http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
radioblackout.org/shows/radionotav/

ORE 18 Campo sportivo Via Stazione 2, Chiomonte – Torino
PRESENTAZIONE DEI PROGETTI SULLE TERRE ABBANDONATE A CHIOMONTE
CANTI POPOLARI con DE SODA SISTERS
BUFFET KM ZERO
https://gancio.cisti.org/event/la-cura-e-nella-terra

VENERDÌ 29, SABATO 30 E DOMENICA 31 LUGLIO
A Venaus, Borgata 8 dicembre
“FESTIVAL ALTA FELICITÀ 2022” – SESTA EDIZIONE
19 luglio 2022 comunicato stampa:
“Ritorna il Festival Alta Felicità che, dal 29 al 31 luglio, farà vivere la Borgata 8 dicembre di Venaus (To). Un’esperienza di comunità unica tra natura, musica, sport, dibattiti, cibo e incontri all’insegna dell’ecosostenibilità…
Sono due le grandi novità di questa sesta edizione: l’unione tra il Festival Alta Felicità e il Climate Social Camp di Torino e la passeggiata del 30 luglio al “fortino” di San Didero.
Il Festival Alta Felicità e il Climate Social Camp sono due eventi uniti sotto diverse parole d’ordine: cura dei territori, difesa dell’ambiente, lotta allo spreco delle risorse…
Così, venerdì 29 luglio una delegazione internazionale di attivisti e attiviste per il clima arriverà a Venaus per partecipare all’inaugurazione della sesta edizione del Festival Alta Felicità. A farne da sottofondo musicale i suoni della natura del progetto Earthphonia di Max Casacci…
Come ogni anno, anche per questa edizione 2022, torneranno i concerti, le presentazioni di libri e i dibattiti
. Si esibiranno sul palco dell’Arena Concerti importanti band come gli Africa Unite che festeggiano i loro 40 anni di attività, ma poi anche AlboRosie, Bianco, Bandakadabra, The Sweet Life Society, Pop X senza dimenticare i gruppi emergenti della Valsusa che avranno il loro consueto spazio sul palco…
Anche la sezione Dibattiti sarà corposa in questa Alta Felicità 2022, infatti saranno presenti figure del calibro di Moni Ovadia, Livio Pepino, Zerocalcare, Murat Cinar e altri ospiti con cui andremo a confrontarci su vari argomenti come, ad esempio, la libertà di dissenso in tempo di guerra, il tema delle frontiere e della libertà di movimento.
Ogni attività proposta sarà gratuita e completamente accessibile. Per il pernottamento saranno messe a disposizione aree campeggio attrezzate, anch’esse interamente gratuite…”
https://www.altafelicita.org/2022/07/19/festival-alta-felicita-2022-sesta-edizione-comunicato-stampa/

SARÀ POSSIBILE RAGGIUNGERE IL FESTIVAL TRAMITE LA #NAVETTA CHE PARTE DA SUSA, con offerta libera consigliata a partire da 1 euro.
Se vieni in auto, lasciala negli appositi parcheggi!
Mentre se ci vuoi raggiungere in treno, ne parte uno ogni ora da Porta Nuova
(ogni due nei festivi) che si fermerà in tutte le stazioni della tratta, con capolinea Susa”.
https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/posts/pfbid0awNsgQUiXT5B6KqiGTzgkDbR3c6tx9UXyBKTLrnKTHqaXHpn6pdxHDqtcMJBLR3cl
PROGRAMMA INCONTRI, DIBATTITI, PRESENTAZIONE LIBRI:
https://www.carmillaonline.com/2022/07/26/la-valle-che-resiste-fara-ancora-una-volta-festa/

PROGRAMMA COMPLETO IN AGGIORNAMENTO:
https://www.altafelicita.org/events/
https://www.facebook.com/festivalaltafelicita
ALCUNI EVENTI SONO RIPORTATI NEI GIORNI A SEGUIRE

VENERDÌ 29 LUGLIO
ORE 9 Climate Social Camp, Parco Colletta, Torino
ORE 10.30 Piazza Vittorio
CORTEO: “JOIN THE FIGHT! TIME IS NOW”
UNISCITI ALLA LOTTA! IL TEMPO È ORA
Il 29 luglio, giornata conclusiva del Climate Social Camp e del Meeting Europeo di Fridays For Future, invaderemo in corteo le strade di Torino, portando in piazza le riflessioni maturate collettivamente.
Attiviste e attivisti provenienti da tutta Europa e da diverse parti del mondo in un’unica manifestazione:
un’occasione per dare visibilità a quelle persone provenienti da paesi sfruttati, che già adesso subiscono gli effetti più pesanti della crisi climatica, e per ribadire ancora una volta l’urgenza dell’azione climatica…”
https://www.facebook.com/F4Fturin/posts/pfbid06nbAz8zBpZrAxQhpVLZFMEYcGDhfmSJAF8Qw1y64dR47xy9VyAq5N9TQ3WZxUswFl

ORE 14.30 al Campus Luigi Einaudi, Lungo Dora Siena 100, Torino
“LA GRANDE CECITÀ: COME RACCONTARE LA CRISI CLIMATICA NEI MEDIA
“Chi comunica il cambiamento climatico trova davanti a sé diversi ostacoli, che non riguardano solo la caratteristica complessità di un argomento scientifico.
Ci sono barriere da superare, innalzate dalla natura intrinseca del problema.
Distanze psicologiche, temporali e fisiche da colmare.
In che modo possono i media e le principali testate giornalistiche comunicare l’urgenza del nostro tempo?
Ne parliamo con personalità del mondo del giornalismo venerdì 29 alle 14.30 al Campus Einaudi.
Evento di Fridays For Future Torino
https://www.facebook.com/events/1513380275799008?ref=newsfeed

A seguire
ORE 17LA CRISI CLIMATICA È UNA CRISI SANITARIA
CONFERENZA APERTA, INTERVENGONO:
Paolo Vineis, ordinario di Epidemiologia Ambientale presso l’Imperial College di Londra
Anna Ravetti, medico e coordinatrice della commissione ambiente dell’Ordine dei Medici di Torino
Guido Giustetto, presidente dell’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Torino
Claudio Gianotti, medico – ISDE Giovani
Pochi mesi fa la prestigiosa rivista Lancet ha pubblicato un rapporto intitolato “CODICE ROSSO PER UN FUTURO SANO”: secondo lo studio, l’impatto del cambiamento climatico in tutto il mondo sta diventando il fattore che più di ogni altro definisce la qualità della salute.
Gli impatti della crisi climatica sulla salute umana saranno sempre più pericolosi, causando l’aumento dei decessi per le ondate di calore, una maggiore incidenza di alcune patologie invalidanti o letali, e – non ultimo – la diffusione di epidemie.
Quali sono, nello specifico, i rischi che correranno nei prossimi anni i paesi come l’Italia?
Che effetto hanno le azioni di contrasto alle emissioni sulla salute delle persone?

Evento di Fridays For Future Torino
https://www.facebook.com/events/4014533712105005?ref=newsfeed

ORE 18 a Venaus, Borgata 18 dicembre, in arena
UNA DELEGAZIONE INTERNAZIONALE DI ATTIVISTI E ATTIVISTE PER IL CLIMA ARRIVERÀ DAL CLIMATE SOCIAL CAMP DI TORINO per partecipare all’inaugurazione della sesta edizione del Festival Alta Felicità.
A fare da sottofondo musicale, i suoni della natura del progetto Earthphonia di Max Casacci
https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/posts/pfbid02CHUwJhuwE6vTnFWUXPRguCKdbrqDAcHMQtWokEQMmb1nYHNduq5cMSn3ych4jx9kl
Durante la serata interverranno:
Andreas Malm (
Ecologia umana Università di Lund, in Svezia);
Daniele Cat Berro (Ricercatore presso la Società Meteorologica Italiana e redattore della Rivista «Nimbus»);
Clima Valsusa;
Vanessa Nakate (Friday For Future);
Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti di Taranto;
Emanuela Sarzotti
(Comitato Acqua Pubblica);
Friday For Future Europe;
Comitato Atomi Impazziti di Mazzè;
Friday For Future Valsusa;
Andrea Archinà
(Sindaco di Avigliana);
Friday For Future Torino;
Prof. Angelo Tartaglia
https://www.altafelicita.org/event/dibattiti-29-luglio/

ORE 19-24 ORCHESTRA ALTA FELICITÀ
diretta dai Maestri Giorgio Mirto (Conservatorio “Morlacchi “di Perugia) e Giulio Piola (Bandakadabra).
Nata tre anni fa proprio al Festival dell’Alta Felicità dall’unione tra mondi distanti, con l’idea che dalla musica possa nascere un futuro di consapevolezza per tutti e tutte, la formazione mischia la musica classica e il pop, i grandi nomi e l’impegno sociale, la metropoli e la montagna, la cultura e la resistenza.
https://www.altafelicita.org/event/orchestra-alta-felicita-2022/

DA SABATO 30 LUGLIO A DOMENICA 8 AGOSTO
Costa Merlata, Ostuni, Brindisi
https://goo.gl/maps/uMFwdHYcvXqHFLFZ9
OSTUNI CLIMATE CAMP 2022
https://ostuniclimatecamp.wordpress.com/
PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE E DEGLI SPETTACOLI
https://ostuniclimatecamp.wordpress.com/il-programma/
DALLE ORE 18 ASSEMBLEE, INFORMAZIONE LIBERA, INCONTRI, MOSTRE, SPETTACOLI E LIVE, dove convergeranno “Nuove energie”, all’insegna della socialità, della politica sindacale, delle “emergenze” oltre le emergenze, dell’ambiente e del clima, della cultura “fuori dal comune”.
DALLE ORE 20.30 BAR E CUCINA POPOLARE APERTA
con i lavoratori dello spettacolo autorganizzati Cobas Puglia
Organizzatori
: Campagna Nazionale Per il Clima Fuori dal Fossile, dalla Confederazione COBAS, dal Movimento No TAP/SNAM di Brindisi e dagli studenti di EmergenzaClimatica.it, TUO – Teatri Urbani Organizzati
https://ostuniclimatecamp.wordpress.com/eventi/
Evento di COBAS Brindisi, Movimento NO TAP della Provincia di Brindisi e Per il Clima, fuori dal Fossile
https://www.facebook.com/events/1333571807132101/?ref=newsfeed

SABATO 30 LUGLIO
ORE 10 presso Nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
MERCATO CONTADINO

ORE 10 A Venaus nell’ Area dibattiti del Festival Alta Felicità
Presentazione del libro “DISEGNI DALLA FRONTIERA” con l’autore Francesco Piobbichi
.
A seguire, “TAVOLA ROTONDA SULLE FRONTIERE”
Interverranno: Avernino Di Croce
(sindaco di Venaus), Francesco Piobbichi (Mediterranean Hope), Emilio Scalzo (attivista), Piero Gorza (professore e attivista), Luca Rondi (giornalista, scrittore di Altreconomia), Alberto Mossino (presidente Onlus Piam).
ORE 12 AGGIORNAMENTO SULLA SITUAZIONE CANTIERI TAV
Con
i tecnici NO TAV
ORE 14 “ABBATTI LE BARRIERE”
Coordina Alice Vigorito, interventi di:
Enrichetta Alimena,
autrice di “Lotta per l’inclusione. Il movimento delle persone con disabilità motorie negli anni Settanta in Italia”;
Valentina Perniciaro,
autrice di “Ognuno ride a modo suo. Storia di un bambino irriverente e sbilenco”.
ORE 18 circa, dopo la gita a San Didero
“RYLAB
laboratorio sperimentale di danza contemporanea diretto da Eleonora Di Vita con la performance “Sbarre”.
A seguire
DIALOGO TRA ANDREAS MALM
(Ecologia umana Università di Lund, in Svezia) e SALVO TORRE (geografo università di Catania e fondatore del movimento Ecologia Politica)
https://www.altafelicita.org/event/dibattiti-30-luglio/

ORE 15 Presidio NO TAV di San Didero, SS 25, Località Baraccone
PASSEGGIATA “CHIUDIAMO SAN DIDERO, FUORI LE TRUPPE DI OCCUPAZIONE”
“Sabato 30 luglio il Festival andrà a San Didero perché è necessario vedere con i propri occhi i 68.000 metri quadrati di territorio occupato, dove oggi non esiste più nulla di quello che doveva essere il progetto per il nuovo autoporto. Il nulla impera sovrano dietro a recinzioni in ferro, jersey e filo spinato. Solo decine di agenti delle forze dell’ordine che gozzovigliano inutilmente.
È ora di finirla con questa farsa”.
https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/posts/pfbid02eT4ciLESyRPMPpGvSJBgXQVrJm5aJcddFAbMtNzmVZsn4HU3e9DrkesXcQ5HEbyXl

DOMENICA 31 LUGLIO
GITE AD ALTA FELICITÀ punto di ritrovo a Venaus Info Point del Festival Alta Felicità, dove è necessario prenotarsi e anche il pasto al sacco, se interessa, che sarà consegnato alla partenza della gita.
ORE 8.30 “VERSO IL ROCCIAMELONE PER UNO SGUARDO SUL FUTURO”
“Gli spostamenti saranno in navetta…
Si partirà percorrendo i sentieri partigiani, con uno sguardo alla resistenza antifascista che ha fatto la storia di questa valle alpina; passando per le pendici del Rocciamelone
, candidato a “Luogo del cuore F.A.I.”, arriveremo fino ad un punto panoramico che guarda la piana di Susa, lì verrà illustrato il progetto di ciò che potrebbe avvenire con l’apertura di un nuovo cantiere Tav.
Un nuovo appuntamento con la storia avverrà poi con la sosta al Ponte del Seghino
, in ricordo dell’importante battaglia No Tav del 31 ottobre 2005.
IL PRANZO SI FARÀ AL PRESIDIO NO TAV “SOLE E BALENO” A SAN GIULIANO DI SUSA
, durante il quale ci sarà tempo per confrontarsi e riposarsi un po’.
ALLE 13.30, per concludere la gita, si terrà la cerimonia:
“NEL CERCHIO DELLA TERRA RINNOVIAMO LOTTA E RESISTENZA”
Si parteciperà portando una manciata di terra a voi cara, accompagnata con un breve racconto che ne spieghi il significato
. Sarà un momento dove celebrare una nuova promessa di resistenza e lotta, l’invito è di portare dai vostri territori un po’ della vostra terra…

10.30 GITA AI MULINI DELLA CLAREA
Ritorna la gita al Mostro, il cantiere di Chiomonte.
Una passeggiata tra i sentieri che arriverà fino ai Mulini della Clarea dove il Movimento No Tav ha realizzato un Presidio permanente per monitorare il cantiere…”
https://www.facebook.com/267150930299497/posts/pfbid02zwGiEmazg2wxpVsgytbrWRSqrhE6Wp1Ht1xqNK3e3bmMyR1vJPCLtVAiekeExFvql/

ORE 14 al Barocchio Squat in Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)
“IL BAROCCHIO NON CHIUDE
… La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia),
alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

ORE 15 A Venaus nello Spazio autogestito del Festival Alta Felicità
“CONTRO TAV E NUCLEARE FUORI DAL BINARIO MORTO DEL CAPITALISMO!”
Ne parliamo con:
– Angelo Tartaglia
(ingegnere nucleare e professore emerito del Politecnico di Torino);
– Mario Cavargna (No Tav e presidente Pro Natura Piemonte);
– Comitato ATOMI Impazziti di Mazzè,
“Il Piemonte è un territorio sempre più in pericolo a causa della devastazione ambientale.
Nonostante le false promesse sulla transizione ecologica, i lavori del Tav continuano
e, proprio quest’anno, l’area di Mazzè è stata considerata come possibile deposito unico nazionale per le scorie nucleari.
Proprio a poche settimane dalla ecocida decisione del Parlamento Europeo di includere il nucleare tra le fonti di energia green,
rilanciamo l’opposizione a questa falsa transizione ecologica con i tre giorni del Festival No Tav e il dibattito contro il nucleare!”
https://www.facebook.com/1517109691865417/posts/pfbid03skVjaXWirrTBQbAhW7XYhgGC17o8AQ9nY2HrYXbcA5ZGZPHRTn2HHGLGMEDdMrnl/

ORE16 A Venaus nello Spazio autogestito del Festival Alta Felicità
“IL TAV ALL’INTERNO DEI CORRIDOI DI MOBILITÀ MILITARE EUROPEI”
Qual è il ruolo della nuova linea Torino-Lione nei progetti di difesa europei?
Quali sono le manovre del nostro paese all’interno del nuovo conflitto in corso?
Come muoversi per fermare questa deriva?
Ne parleremo con:
Antonio Mazzeo – professore ed esperto antimilitarista;
Josè – Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali;
Paolo Candelari – Centro Studi Sereno Regis.
Come assemblea No Tav Torino e cintura presenteremo il dossier ampliando il confronto con chi sul tema dell’antimilitarismo e del disarmo si muove da anni.
In un momento storico in cui la guerra è entrata in modo significativo a condizionare le nostre vite,
per il momento prevalentemente sul piano economico, tornare a parlare dei progetti e degli scenari bellici che la Nato e l’Unione Europea si prefiggono è sempre più necessario.
In Ucraina il conflitto non accenna a diminuire, mentre i nostri governi continuano a soffiare sul fuoco inviando sempre più armi in quel territorio evitando di cercare un’uscita diplomatica dal conflitto, mentre i costi della vita e del carburante per la gente comune continuano a salire senza sosta…”
https://www.facebook.com/NoTavTorinoeCintura/photos/a.104280098175990/472164821387514/

ORE 18 A Venaus nell’Area dibattiti del Festival Alta Felicità
“LA GUERRA DI PUTIN, L’OCCIDENTE, LA SINISTRA CON L’ELMETTO;
ROJAVA, ACCORDI DI MADRID, RICATTI DI ERDOGAN”
dibattito con Moni Ovadia, Livio Pepino, Sandro Moiso e Jacopo Bindi
“LA LIBERTÀ DI DISSENSO E IL DIRITTO A RESISTERE”
dibattito con Murat Cinar, Zerocalcare, Eddi Marcucci, Dana Lauriola
https://www.altafelicita.org/event/dibattiti-31-luglio/

MARTEDÌ 2 AGOSTO
ORE 19 al nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s. 25, San Didero
APERICENA a cura dei Comitati No Tav Bassa Valle
A seguire

ORE 20 SOCIALITÀ NO TAV
https://www.facebook.com/Presidio-ex-autoporto-di-San-Didero-106691468062035

ORE 21 Presso Centro Studi Sereno Regis, Sala Gandhi, Via Garibaldi 13, Torino
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NO TAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.

MERCOLEDÌ 3 AGOSTO
ORE 18.45 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s. 25, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”

DA GIOVEDÌ 25 A DOMENICA 28 AGOSTO
Al presidio NO TAV di Venaus
CAMPEGGIO STUDENTESCO NO TAV
Programma estate di lotta NO TAV
https://www.facebook.com/notav.info/posts/pfbid08u7t9BQK43Qk5wN89QwaPjPnc1eBzebEBdNrtcV5ntj97wrpKiKJW1F3tkuys6D1l

ALTRE INIZIATIVE SU:
https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/

EVENTI CSA GABRIO:
https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito:
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/