Doriella e Renato, newslettera 3 marzo 2022: appuntamenti e documenti

La newsletter di DORIELLA E RENATO,
la pagina lunga,
arriva su Trancemedia.eu ogni settimana!
Da dieci anni aiuta chi la segue
a disintossicare le sinapsi
con un’agenda di movimento e rassegne stampa


DORIELLA E RENATO

La pagina lunga che vi dice tutto dal 3 marzo 2022

 

Centosettima uscita su Trancemedia.eu – che dedica ogni settimana un “sotto il Moloch” per seguire online la Newslettera di Doriella e Renato, con appuntamenti e iniziative di movimenti in tutta Italia.

Trovate qui sotto ogni settimana a partire dal giovedì un accurato calendario con data, luogo e contenuti di convegni informativi, presìdi per la lotta climatica e di solidarietà in concomitanza di processi contro chi resiste a grandi opere dannose, inutili e imposte a Torino e nel resto d’Italia, assemblee di movimento per l’auto-organizzazione, lotte dei lavoratori nelle fabbriche e nella logistica, proiezioni di film ‘invisibili’, eventi culturali.

Da più di dieci anni la newsletter di Doriella e Renato fa circolare l’informazione che non trova spazio sui media mainstream, o che da essi viene stravolta. Molti contenuti di Trancemedia.eu sono nati grazie a Doriella e Renato, appuntamenti, manifestazioni, dibattiti di cui non avremmo saputo nulla e che invece abbiamo potuto documentare o commentare.

Non potrete più dire: acc… se l’avessi saputo!

Nella sezione conclusiva, in formato PDF scaricabile, troverete:

  • aggiornamenti su iniziative passate;
  • misure anti-covid, dibattito e opposizione;
  • rassegna stampa relativa alla settimana precedente;
  • appelli e petizioni nazionali e internazionali.

Preparatevi a ‘scrollare’ verso il basso perché c’è davvero tanta informazione ben selezionata.

Buona lettura a tutte e tutti!

 

Leggi in italiano, con una nota di Trancemedia.eu – apre in nuova scheda.

La redazione di Trancemedia.eu suggerisce ai lettori anche la pagina “La ragione degli altri: pensieri da Pechino e da Mosca”. Contiene nostre traduzioni di articoli apparsi il 3 e il 1° marzo su testate cinesi e russe, con autorevoli valutazioni e riflessioni assenti dal paesaggio mediatico occidentale; traduzioni in italiano a cura della nostra redazione. Il link apre in nuova scheda.

 



QUESTA SETTIMANA

Sciopero femminista, Contro la guerra,
GKN, NO TAV, Extinction Rebellion,
Fridays For Future, Prinz Eugen,
Valsusaliberfest, Convegno Dubbio
e Precauzione, Barocchio

COMITATO EMILIO LIBERO”
per monitorare la situazione di Emilio Scalzo, estradato in Francia il 3 dicembre, detenuto in carcere a Aix-Luynes fino a venerdì 11 febbraio, quando la Corte di Appello di Grenoble ha accettato le istanze degli avvocati e ha revocato il mandato di arresto europeo, sembra per un vizio di forma.
Resta in attesa del processo con obbligo di dimora e di firma settimanale in una località francese vicina ad Aix-en-Province nel dipartimento delle Bocche del Rodano.
I NO TAV sabato 12 febbraio sono già andati ad abbracciarlo!
https://www.facebook.com/comitatoemiliolibero/ 

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

VERSO IL 26 MARZO A FIRENZE
PROSEGUE “INSORGIAMO TOUR GKN”
Dopo il 5 febbraio presidio Caterpillar a Jesi, il 6 febbraio a Bologna, l’11 febbraio a Bari, il 12 febbraio a Lecce, il 13 febbraio a Taranto, il 17 a Sesto Fiorentino, il 18 mobilitazione studentesca nazionale, il 19 assemblea studentesca ad Empoli, il 18-19 Stati generali della scuola, il 19 a Cosenza, il 19 presidio a Firenze contro le morti sul lavoro, il 20 Cariati (Cosenza), 22 Udine, 23 presentazione rivista Jacobin a Milano, 23 Padova, 25 Perugia e Foligno, 25, 26, 27 FORUM DELLA CONVERGENZA a Roma.
Prossime date di MARZO:
2 Coiano (Prato); 4 Casentino antifa; 5 Napoli; 6 Lanciano; 8 sciopero transfemminista; 12 Milano antifafesta; 18 in ricordo di Lorenzo Orsetti; 19 Roma, 20 Teatro Dante Campi Bisenzio; 22 giornata mondiale dell’acqua (pubblica; 25 SCIOPERO INTERNAZIONALE PER IL CLIMA.
Collettivo di Fabbrica – Lavoratori GKN Firenze
https://www.facebook.com/coordinamentogknfirenze/posts/1661437864196661

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino Lione.
46a SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
(VEDI INFRA le iniziative in programma e in RASSEGNA STAMPA / AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NO TAV).
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:
https://www.notav.info/post/presidio-di-san-didero-appuntamenti-della-settimana/
https://www.facebook.com/Presidio-ex-autoporto-di-San-Didero-106691468062035
https://www.facebook.com/notav.info

GIOVEDÌ 3 MARZO
ORE 11.30 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERIPRANZO NO TAV A CURA DEL GRUPPO “FOGLI DI VIA”
https://www.notav.info/post/presidio-di-san-didero-appuntamenti-della-settimana/

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout
e in streaming
http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
https://gancio.cisti.org/
radioblackout.org/shows/radionotav/

ORE 16 in Piazza Castello, Torino
MANIFESTAZIONE GLOBALE IN SOLIDARIETÀ CON IL POPOLO UCRAINO!
“GLI ATTIVISTI DI FRIDAYS FOR FUTURE UKRAINE invitano tutto il mondo a scendere in piazza con loro per la solidarietà e per la pace.
A Torino ci troveremo per far sentire il nostro supporto e il nostro affetto a tutte le persone colpite da questa guerra assurda.
Durante il presidio raccoglieremo anche generi alimentari che verranno poi consegnati al Sermig
.
In particolare, sono richiesti generi alimentari a lunga conservazione come pasta, riso, orzo, polenta, zucchero, scatolame vario (legumi, tonno, carne in scatola, mais…), salsa di pomodoro, merendine e biscotti, marmellata e cioccolata, cibo per la prima infanzia.
Porta un cartellone e tutti i tuoi amici o parenti. È molto importante!
https://www.facebook.com/F4Fturin/photos/a.392800684600162/1064413794105511/

ORE 18 Auditorium del Ministero della Transizione ecologica, Via C. Colombo 116, Roma
Trasmesso anche in diretta streaming su:
https://www.facebook.com/events/360165575721625/
IN CONTEMPORANEA PRESIDIO DAVANTI ALL’INGRESSO DEL MITE
ci troverete lì dalle 17.30
INCONTRO PUBBLICO CON IL MINISTRO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA
“FINALMENTE IL MINISTRO CINGOLANI INCONTRA I CITTADINI E LE CITTADINE
Dopo mail, chiamate e migliaia di richieste di incontro, dopo ben 11 giorni di sciopero della fame e presidi davanti al Ministero della Transizione ecologica, finalmente il ministro Cingolani ha acconsentito a partecipare ad un incontro pubblico per dibattere apertamente sul futuro dell’Italia…
Chiediamo che il nostro governo inverta la rotta ed inizi a pensare seriamente al benessere delle persone.
Vogliamo quindi sapere dal Ministro competente come si intende affrontare questo problema e quali sono gli ostacoli ad una reale transizione ecologica.
Portiamo poi una proposta sulla quale vorremmo che il ministro si esponesse: la possibilità di creare anche in Italia un’assemblea straordinaria di cittadini che trovi le soluzioni più efficaci per affrontare questo grande problema.
L’esperienza di molti altri paesi ci ha dimostrato che un’assemblea rappresentativa di cittadini sorteggiati è in grado di prendere decisioni incredibili che hanno come focus il benessere della collettività.

Cittadini che chiamati a decidere in via straordinaria su questo tema siano liberi da interessi di partito o lobbistici, cittadini a cui non interessa farsi campagna elettorale ma soltanto prendere le decisioni migliori per noi, i nostri cari e le generazioni future.
Evento di Ultima Generazione e Extinction Rebellion Italia
https://www.facebook.com/events/360165575721625/

VENERDÌ 4 MARZO
ORE 16.30 presso Comala, Corso Ferrucci 65, Torino
ASSEMBLEA APERTA FRIDAYS FOR FUTURE TORINO
“LA CRISI CLIMATICA È GIÀ QUI. IL TEMPO PER EVITARE LE CONSEGUENZE PIÙ DISASTROSE SI STA ESAURENDO
Questa è la sintesi dell’ultimo rapporto degli scienziati dell’IPCC uscito ieri.
Un’economia basata sui combustibili fossili non può reggere
, perché ci rende dipendenti dai pochi paesi che li hanno (come dimostra la guerra di questi giorni) e perché devasta l’unico pianeta su cui possiamo vivere.
Per costruire un mondo diverso serve una rivoluzione, che potrà solo partire da noi! Ecco perché scenderemo in piazza in tutto il mondo il 25 MARZO, DURANTE LO SCIOPERO GLOBALE PER IL CLIMA!”
https://www.facebook.com/F4Fturin/posts/1063998560813701

ORE 19 al Cecchi Point, Casa del Quartiere di Aurora, Via Antonio Cecchi 17, Torino
“CRISI ECOCLIMATICA: COME POSSIAMO ATTIVARCI INSIEME PER CONTRASTARLA?
INTRODUZIONE A EXTINCTION REBELLION TORINO

Il collasso climatico ed ecologico è ormai davanti agli occhi di tutte/i: incendi nel Mediterraneo, alluvioni in tutta Europa, ondate di calore e di gelo.
I governi continuano a parlare e parlare, senza agire con l’urgenza necessaria.
Ne abbiamo avuto l’ennesima prova qualche giorno fa nella seduta aperta del Consiglio della Regione Piemonte, ottenuta grazie allo sciopero della fame del ribelle Ruggero, per smuovere la giunta e i consiglieri ad affrontare la crisi che già sta colpendo il nostro territorio.
Come possiamo agire insieme per contrastare tutto questo?
In questo incontro parleremo del movimento Extinction Rebellion, spiegandone i metodi e la strategia di azione, le richieste e i principi che vengono portati avanti
, e introdurremo le diverse possibilità con cui si può contribuire e ci si può unire al gruppo locale di Torino (e non solo!)…
Con Amore e Rabbia”
Ricordiamo che l’accesso al locale è vincolato al possesso del Green Pass.
https://extinctionrebellion.it/eventi/?slug=introduzione-a-extinction-rebellion-torino-10
https://www.facebook.com/events/292057129695851?ref=newsfeed

ORE 19.30 Prinz Eugen, Corso Principe Eugenio 26, Torino
“SEGNI CONTRO LA GUERRA”
BAR E APERITIVO BENEFIT PRINZ.
ORE 20.00 proiezione film: “IL DOTTOR STRANAMORE”
A seguire MUSICA CON MC FLESHA E DJ NOSCI.
Tutti ed ognuno siete invitati a contribuire alla serata leggendo un testo, facendo rime, portando disegni.
NO ALLA GUERRA.
NO ALLA PACE SOCIALE RAGGIUNTA A SUON DI REPRESSIONE ED IGNAVIA.
All’ingresso non è richiesto nessun documento di sorta.
Evento di Prinz Eugen
https://www.facebook.com/events/4919889724747303/?ref=newsfeed

SABATO 5 MARZO
ORE 10 presso Nuovo presidio NOTAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
MERCATO CONTADINO
https://www.notav.info/post/presidio-di-san-didero-appuntamenti-della-settimana/

ORE 13.30 Piazza della Repubblica, Roma
ORE 14.30 arrivo a Piazza San Giovanni in Laterano
PALCO FINO ALLE 17:00
“CONTRO LA GUERRA, CAMBIA LA VITA, DAI UNA POSSIBILITÀ ALLA PACE
“Bisogna fermare la guerra in Ucraina. Bisogna fermare tutte le guerre del mondo.
Condanniamo l’aggressione e la guerra scatenata dalla Russia in Ucraina.
Vogliamo il “cessate il fuoco”, chiediamo il ritiro delle truppe.
Ci vuole l’azione dell’ONU: disarmo e neutralità attiva.
Dall’Italia e dall’Europa devono arrivare soluzioni politiche, non aiuti militari.
Protezione, assistenza, diritti alla popolazione di tutta l’Ucraina
, senza distinzione di lingua e cultura.
Siamo con la società civile, con le lavoratrici e i lavoratori ucraini e russi che si oppongono alla guerra con la nonviolenza.
NO ALL’ALLARGAMENTO DELLA NATO. SÌ ALLA SICUREZZA CONDIVISA.
Vogliamo un’Europa di pace, senza armi nucleari dall’Atlantico agli Urali.
Costruiamo ponti e solidarietà tra i popoli, non con le armi ma con la democrazia, i diritti, la pace.
BASTA ARMI, BASTA VIOLENZA, BASTA GUERRA!”
http://m.flcgil.it/attualita/europe-for-peace-manifestazione-nazionale-a-roma-il-5-marzo.flc

ORE 17.30 alla Biblioteca di Avigliana
“CONVERSAZIONI IN ALTO MARE”
Marco Aime presenterà il libro che ha scritto insieme a Riccardo Gatti, e in dialogo con l’antropologo Piero Gorza.
Incontri con autori e presentazioni di libri proposti da VALSUSA LIBERFEST in diverse città della Valle di Susa:. https://www.valsusafilmfest.it/quando-i-film-si-fanno-libri/

DOMENICA 6 MARZO
ORE 10 IUC (International University College of Turin), Piazza Paleocapa 2, Torino
(in presenza su invito)
Diretta streaming, sulla pagina facebook di Generazioni Future
https://www.facebook.com/generazionifuturecoop?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=commissione_dupre&utm_term=2022-02-27
sul canale Youtube di Studenti Contro il Green Pass
https://www.youtube.com/c/StudentiControilGreenPassTorino/videos

CONVEGNO COMMISSIONE DUBBIO E PRECAUZIONE
ORE 10.15-12.30
“PER UNA CRITICA GENERAZIONALE DELLA SORVEGLIANZA”
Introduzione di Gabriele Guzzi, moderatore
Intervengono:
Mariano Bizzarri, Geminello Preterossi, Giorgio Agamben, Roberto Cecchetti, Eduardo Savarese, Camilla Scarpa, Studenti No Green Pass Torino, Massimo Cacciari
14.30-17 “DISSENTIRE NECESSE EST”
Introduzione di Enrica Perucchietti, moderatrice
Intervengono:
Sara Gandini, Ugo Mattei, Margherita Di Chiacchio e Simonpietro Clericetti (“La Quercia del Tasso”), Andrea Bellaroto, Alessandra Camaiani, Paolo Troiano, Filly Vicidomini, Pasquale De Sena
ORE 17 CONCLUSIONI di Maria Desideria Frezza
https://preview.mailerlite.com/t3e6k3b2b4/1894988570490313305/j5z0/

ORE 14 al Barocchio Squat in Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)
“IL BAROCCHIO NON CHIUDE
… La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia),
alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

MARTEDÌ 8 MARZO
SCIOPERO GENERALE INTERNAZIONALE
DI 24 ORE DI TUTTO IL PERSONALE DIPENDENTE PUBBLICO E PRIVATO,
proclamato da
CUB, SI Cobas, Confederazione COBAS, SGB, SIAL Cobas, ADL Cobas
(in ottemperanza alla delibera della Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali), con manifestazioni nelle piazze d’Italia:
– Contro
la violenza e l’oppressione di genere, all’origine di altre diseguaglianze.
– Contro la precarietà del lavoro.
– Contro lo smantellamento dello stato sociale, per il diritto al lavoro, a un salario dignitoso, alla parità salariale tra lavoratrici e lavoratori, alla casa, ad una età pensionabile che tenga conto anche dell’aggravio del lavoro domestico.
– Contro la guerra, che non è mai giusta; contro l’enorme spreco di risorse in armamenti; contro la guerra sociale, che null’altro è che un conflitto aperto in cui le ragioni della moltitudine vengono scavalcate dagli interessi di pochi.
– Per la salvaguardia dei diritti nel lavoro agile, che penalizza più di tutti le donne.
– Per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
https://www.cub.it/index.php/192-notizie/in-evidenza/14944-8-marzo-2022-giornata-di-lotta-internazionale-la-cub-proclama-lo-sciopero-generale

ORE 9-20 a Torino
SCIOPERO FEMMINISTA E TRANSFEMMINISTA
LA MAREA RITORNA NELLE STRADE
MANIFESTAZIONE A TAPPE
ORE 9 ritrovo in Corso Vittorio angolo Corso Inghilterra
PER PRATICARE INSIEME IL NOSTRO SCIOPERO
ORE 11.30 ritrovo davanti al tribunale
IN SOLIDARIETÀ E SUPPORTO AD UNA NOSTRA SORELLA, CONTRO LA VIOLENZA ISTITUZIONALE, GLI STUPRI E I FEMMINICIDI
ORE 13 in Piazza Statuto
PRANZO CONDIVISO, TRUCCO, PARRUCCO E PRESA BENE
ORE 16 da Piazza XVIII Dicembre
CORTEO: RITORNA LA MAREA!

Se non sei riuscita/o a raggiungerci per il corteo, raggiungici per la conclusione in Piazza Vittorio per restare ancora insieme a goderci la giornata!
“Questi due anni di pandemia non hanno fatto che aggravare le disuguaglianze che già esistevano, la violenza patriarcale, la violenza maschile sulle donne e tutte le violenze di genere.
Per questo, in un contesto che ci vede sempre più divise/i, torniamo in piazza insieme l’8 marzo in tutto il mondo per scioperare dal lavoro produttivo, dal lavoro riproduttivo e dai generi…”
Vuoi scioperare dal tuo lavoro e non sai come puoi farlo o il datore di lavoro ti da problemi? Leggi il nostro vademecum:
https://nonunadimeno.wordpress.com/2022/02/19/vademecum-non-una-di-meno-per-lo-sciopero-8-marzo-2022/?fbclid=IwAR2VQCDZsnXWqTpfDNLbi0AJuyGLuq8BDG6YPJ0ZAAihsPIsTqdl9QvvHqs
Evento di Non Una di Meno – Torino e NON UNA DI MENO
https://www.facebook.com/events/525627675545785

25 febbraio 2022 Comitato 23 settembre:
“VERSO L’8 MARZO. LA GUERRA IN CASA
Sì, la guerra che si sta scatenando in Ucraina ci riguarda da vicinissimo.
185.000 donne provenienti da quel paese si prendono cura, qui in Italia, e molte altre nel mondo, delle nostre famiglie, dei nostri anziani, dei nostri bambini.
Ad esse è stata dichiarata, molti anni fa, una guerra senza quartiere: o emigrate
, lasciate le vostre case e i vostri cari, o per voi e per loro non ci sarà un futuro decente…
7 milioni di Ucraini hanno lasciato il paese, che è ora uno dei più poveri d’Europa.
Qualcuno o qualcuna dirà: ci dispiace per le donne ucraine, siamo affettuosamente vicine a loro, ma che c’entriamo noi con tutto questo?
C’entriamo eccome. Il nostro governo, nel mentre ci bombarda con continue misure economiche che rendono sempre più difficili le nostre vite quotidiane
, e cerca di cooptarci ai suoi piani con una altrettanto costante pressione ideologica, ha proprio in questi giorni stabilito un aumento consistente delle spese militari.
È presente con le sue truppe in 25 paesi con 9000 militari
Le lotte in campo vengono sistematicamente represse, tuttavia nessun risultato può essere raggiunto senza una mobilitazione generale.
Non abbiamo scelta. La nostra unica e potentissima arma è la lotta collettiva.
L’otto marzo che si avvicina deve essere l’occasione di una presa in carico di più ampi obiettivi, da parte di tutte le donne senza privilegi
e di tutta la grande massa degli sfruttati”.
https://pungolorosso.wordpress.com/2022/02/25/verso-l8-marzo-la-guerra-in-casa-comitato-23-settembre/

ORE 21 presso SI Cobas, Corso Palermo 60, Torino
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NO TAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.

ORE 19 al nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA a cura dei Comitati No Tav Bassa Valle
A seguire
ORE 20 SOCIALITÀ NO TAV
https://www.facebook.com/Laboratorio-Civico-124342187593662/events/?ref=page_internal

MERCOLEDÌ 9 MARZO
ORE 18 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”
https://www.notav.info/agenda/nuovo-presidio-di-san-didero-iniziative-della-settimana/

PROSEGUONO FINO AL 19 MARZO
GLI INCONTRI CON AUTORI E PRESENTAZIONI DI LIBRI PROPOSTI DA VALSUSA LIBERFEST in diverse città della Valle di Susa:
SABATO 12 MARZO
ORE 17 Sala consiliare del Comune di Sant’Ambrogio
“IL CLIMA CHE CAMBIA L’ITALIA. VIAGGIO IN UN PAESE SCONVOLTO DALL’EMERGENZA CLIMATICA”
Roberto Mezzalama presenterà il suo libro dialogando con Alberto Poggio.
SABATO 19 MARZO
ORE 17 alla Casa Aschieri di Bussoleno
“LA BIBLIOTECA DEI SUSSURRI”
Desy Icardi presenterà suo libro in dialogo con Tiziana Angilletta del Valsusa Filmfest.
Eventi ad ingresso gratuito e organizzati nel rispetto delle vigenti disposizioni.
https://www.valsusafilmfest.it/quando-i-film-si-fanno-libri/

SABATO 12 MARZO
ORE 15.30 capolinea del bus 75 linea tram 3, Piazzale Vallette, Torino
PRESIDIO SOLIDALE SOTTO IL CARCERE DI TORINO
CONTRO LA VIOLENZA DEL CARCERE LIBERTÀ PER TUTTE E TUTTI!
Portiamo la nostra solidarietà ai/alle detenuti/e!
https://gancio.cisti.org/event/presidio-solidale-sotto-il-carcere

VENERDÌ 25 MARZO
SCIOPERO GLOBALE FRIDAYS FOR FUTURE
“SCENDIAMO DI NUOVO IN PIAZZA PER LA #GIUSTIZIA SOCIALE E CLIMATICA.
Con l’hashtag #PeopleNotProfit chiediamo ai politici e a tutto il mondo di dare priorità alle persone, non al profitto!
È il momento di agire, risarcire le popolazioni MAPA più colpite e storicamente oppresse, redistribuire le ricchezze, le tecnologie e il potere politico.
Mettiamo al centro le comunità, la cura per le persone piuttosto che il denaro…”
https://www.facebook.com/F4Fturin/photos/a.487488778464685/1046417045905186/

FRIDAYS FOR FUTURE ITALIA SI STA PREPARANDO PER IL PROSSIMO SCIOPERO GLOBALE PER IL CLIMA DEL 25 MARZO 2022 per chiedere che i paesi del Nord del Mondo garantiscano dei risarcimenti climatici alle comunità più colpite e che i leader mondiali smettano di fare discorsi pieni di greenwashing e intraprendano una vera azione per la salvaguardia del clima…”
https://fridaysforfutureitalia.it/25-marzo-sciopero-globale-per-il-clima/

SABATO 26 MARZO

Collettivo Di Fabbrica – Lavoratori Gkn Firenze

1.TENETEVI LIBERI”

2. Questa non è una vertenza conclusa. Questa è una vertenza che ora deve affrontare un processo di reindustrializzazione e un lungo ammortizzatore
3. Vi abbiamo chiesto: “voi come state”. Continuiamo a chiedervelo
4. Il 18 settembre vi siete mobilitati non per noi, ma con noi…
5. Tutte le norme, i meccanismi, le leggi che ci hanno chiuso una volta sono ancora lì…
6. Abbiamo detto “Insorgiamo” e ora che ci avete abbracciati
, non vogliamo più tornare indietro.
7. Ma la continuazione di questo cammino sarà un processo di convergenza, una enorme forma di responsabilizzazione collettiva o non sarà affatto.
8. E “certo le circostanze non sono favorevoli”. E quando mai.
#26marzo #Firenze #insorgiamo #teniamociliberi
VIDEO:
https://www.facebook.com/coordinamentogknfirenze/videos/717531152568735

ALTRE INIZIATIVE SU:
https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/

EVENTI CSA GABRIO:
https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito:
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/



AGGIORNAMENTI E RASSEGNA STAMPA

Ecco infine gli aggiornamenti su eventi della settimana appena trascorsa: AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA (il pdf apre in nuova scheda).

Poi notizie su MISURE ANTICOVID, DIBATTITO E OPPOSIZIONE (il pdf apre in nuova scheda).

La rassegna stampa selezionata da Doriella e Renato per il periodo che va dal 23 febbraio al 2 marzo 2022, scaricabile in formato pdf da questo link: 3 marzo 2022 ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI (il pdf apre in nuova scheda).

In chiusura, la pubblicazione di appelli e petizioni nazionali e internazionali, scaricabile in formato pdf da questo link: APPELLI E PETIZIONI (il pdf apre in nuova scheda).

Appuntamento alla prossima newslettera!

Vai alla newsletter Doriella e Renato precedente (dal 24 febbraio 2022; il pdf apre in nuova scheda).