Doriella e Renato, newslettera 31 dicembre 2020: appuntamenti e documenti

La newsletter di DORIELLA E RENATO,
la pagina lunga,
arriva su Trancemedia.eu ogni settimana!
Da dieci anni aiuta chi la segue
a disintossicare le sinapsi
con un’agenda di movimento e rassegne stampa

 


DORIELLA E RENATO

La pagina lunga che vi dice tutto dal 31 dicembre 2020

Quarantanovesima uscita su Trancemedia.eu – che dedica ogni settimana un “sotto il Moloch” per seguire online la newsletter di Doriella e Renato, con appuntamenti e iniziative di movimenti in tutta Italia.

Da dieci anni la newsletter di Doriella e Renato fa circolare l’informazione che non trova spazio sui media mainstream, o che da essi viene stravolta. Molti contenuti di Trancemedia.eu sono nati grazie a Doriella e Renato, appuntamenti, manifestazioni, dibattiti di cui non avremmo saputo nulla e che invece abbiamo potuto documentare o commentare.

Trovate qui sotto ogni settimana a partire dal giovedì un accurato calendario con data, luogo e contenuti di convegni informativi, presìdi per la lotta climatica e di solidarietà in concomitanza di processi contro chi resiste a grandi opere dannose, inutili e imposte a Torino e nel resto d’Italia, assemblee di movimento per l’auto-organizzazione, lotte dei lavoratori nelle fabbriche e nella logistica, proiezioni di film ‘invisibili’, eventi culturali.

Non potrete più dire: acc… se l’avessi saputo!

A seguire, troverete anticipazioni di future iniziative e il resoconto sintetico dei principali accadimenti delle settimane precedenti, commentati e corredati di link, per non perdersi neanche una puntata.

Infine, la preziosa rassegna stampa delle testate mainstream (ma non solo!) sui temi caldi della settimana criticamente commentati, nonché la pubblicazione di appelli e petizioni lanciate a livello nazionale ed europeo. La rassegna stampa è scaricabile in formato pdf al fondo dell’ultima sezione qui sotto.

Preparatevi a ‘scrollare’ verso il basso perché c’è davvero tanta informazione ben selezionata.

Buona lettura a tutte e tutti!

 

 

Chi si registra a Trancemedia.eu può usare la funzione Suggerimenti al fondo di ogni sezione per commentare, o proporre contenuti e collegamenti

 



QUESTA SETTIMANA

Sabato assemblea NOTAV a San Didero:
blocchiamo le opere inutili e dannose,
le spese militari e tassiamo
i ricchi, i soldi ci sono!

ATTUALITÀ POLITICA

PROSSIME INIZIATIVE

AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA: I REPORT DELLE INIZIATIVE PASSATE

IN RASSEGNA STAMPA ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG, QUOTIDIANI E APPELLI

VENERDÌ 18 DICEMBRE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA HA EMANATO UN DECRETO-LEGGE PER IL PERIODO 21 DICEMBRE 2020 – 6 GENNAIO 2021 (n. 172) entrato in vigore da sabato 19 dicembre e uscito subito sulla Gazzetta ufficiale

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/12/18/20G00196/sg

PRESCRIZIONI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

DAL 21 DICEMBRE AL 6 GENNAIO:

Resta il divieto di spostarsi dalle ore 22 alle ore 5.
Vietato ogni spostamento tra regioni e da/per le province autonome di Bolzano e Trento,
compresi quelli per raggiungere le seconde case fuori regione.
Consentiti gli spostamenti per motivi di lavoro, salute e necessità
ZONA ROSSA IN TUTTE LE REGIONI
NEI GIORNI 24, 25, 26, 27 E 31 DICEMBRE 2020, 1, 2, 3, 5 E 6 GENNAIO 2021.
Consentiti gli spostamenti per motivi di lavoro, salute e necessità.
Consentita dalle ore 5 alle ore 22
la visita ad amici o parenti (max 2 persone).
I figli minori di 14 anni, le persone con disabilità e conviventi non autosufficienti sono esclusi dal conteggio.
Consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione.
L’attività sportiva all’aperto ma solo in forma individuale.
Chiusi: Negozi – Centri estetici – Bar e Ristoranti
Consentiti asporto (fino alle ore 22) e consegne a domicilio (senza restrizioni).
Aperti: Supermercati – Beni alimentari e prima necessità Farmacie e Parafarmacie – Edicole – Tabaccherie – Lavanderie – Parrucchieri – Barbieri.

ZONA ARANCIONE IN TUTTE LE REGIONI:
28,29, 30 DICEMBRE 2020, 4 GENNAIO 2021
Consentiti spostamenti all’interno del proprio comune.
Dai piccoli Comuni (fino a 5mila abitanti) in un raggio di 30km senza poter andare nei Comuni capoluoghi di provincia
Chiusi: Bar e Ristoranti
. Consentiti asporto (fino alle ore 22) e consegne a domicilio (senza restrizioni)
Aperti: Negozi fino alle ore 21.
SLIDES DEL GOVERNO: http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/slide_decreto_20201218.pdf

CON LA CLASSIFICAZIONE ROSSA E ARANCIONE, PER LE MANIFESTAZIONI STATICHE COMUNICATE ALLA QUESTURA, è stata chiarita dalla circolare del Ministero dell’Interno del 7 novembre (a pag 3-4) la possibilità di spostamento anche fuori Comune e Regione di residenza con autocertificazione in cui è citato questo motivo. https://www.interno.gov.it/sites/default/files/2020-11/circolare_dpcm_3_novembre.pdf

RESTA IN VIGORE DAL 7 AL 15 GENNAIO 2021 IL DPCM del 3 dicembre, (salvo ulteriori provvedimenti): http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/dpcm_20201203.pdf

MINISTERO DELLA SALUTE: NOTIZIE NUOVO CORONAVIRUS

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/archivioNotizieNuovoCoronavirus.jsp

CARATTERISTICHE DEI PAZIENTI DECEDUTI POSITIVI ALL’INFEZIONE DA SARS-COV-2 IN ITALIA: DATI AL 16 dicembre 2020

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia

PER LA NOSTRA SALUTE È INDISPENSABILE MIGLIORARE L’AMBIENTE, L’ALIMENTAZIONE E LE DIFESE DEL NOSTRO CORPO

FACCIAMO PREVENZIONE!

INTEVENTO MOLTO AMPIO SU COME AFFRONTARE LA SITUAZIONE SANITARIA:

5 novembre 20 La 7 Piazzapulita:

L’INTERVISTA DI CORRADO FORMIGLI AL GERONTOLOGO PROF. ROBERTO BERNABEI

Bernabei è primario di geriatria del Policlinico Gemelli di Roma e membro del Comitato Tecnico Scientifico

https://www.la7.it/piazzapulita/video/lintervista-di-corrado-formigli-al-gerontologo-prof-roberto-bernabei-06-11-2020-348787

SI STA APRENDO UN DIBATTITO SULLA POSSIBILE INTRODUZIONE DI UNA TASSA PATRIMONIALE E SU COME REPERIRE LE RISORSEPER AFFRONTARE L’EMERGNZA SANITARIA E SOCIALE

Volantino di Assemblea NOTAV Torino e cintura:

ANDRA’ TUTTO BENE SE…

NON PAGHEREMO LA CRISI…

SE SI TASSERÀ CON UNA PATRIMONIALE DEL 10% IL 10% PIÙ RICCO DEGLI ITALIANI

Vuol dire tassare circa 2 milioni di famiglie su 20 milioni (1 famiglia su dieci).

COSÌ SI POSSONO OTTENERE CIRCA I 470 MILIARDI che servirebbero per ripagarci di tutto quello che abbiamo perso, e perderemo, stando fermi con il virus.

Quel 10% di italiani da solo ha un patrimonio di 4.700 miliardi, il 44% di tutta la ricchezza nazionale immobiliare e finanziaria.

Quindi il patrimonio medio di queste famiglie è di 2.350 milioni.

Possiamo chiedere loro di pagare il 10%?

Gli restano circa 2.115 milioni circa, non ci pare un grande sacrificio!

Con questa “Patrimoniale 10% sul 10%” (chiamiamola così) non si dovrà:

– TAGLIARE I SERVIZI PUBBLICI(in 10 anni tagliati 37 miliardi alla sanità pubblica);

– AUMENTARE LE TASSE A TUTTI, SUI CONTI CORRENTI E SULLE SECONDE CASE.

STAI DALLA PARTE DI QUEL 10% DEGLI ITALIANI O DALLA PARTE DEL 90%? PENSIAMOCI!

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3530505903642889&set=a.198573540169492&type=3&theater

CITIAMO ALTRE PROPOSTE:

5 dicembre 20 Attac

COME TASSARE I RICCHI IN QUATTRO MOSSE

di Marco Bersani

Occorre di conseguenza una campagna per un nuovo sistema fiscale fortemente progressivo…

1) PROPONIAMO UNA TASSA STRAORDINARIA DEL 3% su tutti i portafogli finanziari con valore superiore a 880.000 euro. L’introito previsto è di 10 miliardi…

2) PROPONIAMO UNA TASSA STRAORDINARIA DEL 0,5% sulla ricchezza patrimoniale compresa fra i 500mila e 1 milione di euro; DEL 2% su quella compresa fra 1 milione e 100 milioni di euro; DEL 3% sulla ricchezza patrimoniale compresa fra 100 milioni e 1 miliardo; DEL 5% su quella superiore al miliardo di euro. L’introito previsto è di 25 miliardi (3 mld dalla prima fascia, 6 mld dalla seconda, 14 mld dalla terza e 2 mld dalla quarta)…

3) PROPONIAMO UNA WEB TAX CON UN’ALIQUOTA DEL 30% per società che hanno un ammontare complessivo di ricavi annui non inferiore ai 500 milioni di euro e un ammontare di ricavi da servizi digitali non inferiori ai 2,5 milioni di euro. L’introito previsto è di 8 miliardi 

4) PROPONIAMO UNA TTF TASSA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE COMPLETA DELLO 05%. L’introito previsto è di 4 miliardi.

L’INSIEME DI QUESTI QUATTRO PROVVEDIMENTI PRODURREBBE UN GETTITO DI 47 MILIARDI/ANNO per i prossimi tre anni…”

https://www.attac-italia.org/come-tassare-i-ricchi-in-quattro-mosse/

QUESTA PROPOSTA PER REPERIRE LE RISORSE FINANZIARIE è contenuta in un appello più ampio della “SOCIETA’ DELLA CURA” che è stato consegnato martedì 22 dicembre alle istituzioni nazionali e a quelle locali (vedi infra per Torino negli “Aggornamenti”).

IL NOSTRO DONO DI NATALE – 175 MILIARDI DISPONIBILI SUBITO…
MISURE DI SOSTEGNO ALLE PERSONE E ALLE PICCOLE ATTIVITÀ:
Reddito per tutt* (15 miliardi)… Aiuti per tutt* (15 miliardi)… Ristori per piccole attività economiche (10 miliardi)… Ristori per attività associative, culturali e sportive senza fini di lucro (10 miliardi)…
Blocco dei licenziamenti…
INVESTIMENTI IMMEDIATI SUI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI:
Sanità (40 miliardi)… Scuola (30 miliardi)… Trasporti pubblici (30 miliardi)… Rete per le infrastrutture sociali (25 miliardi). TOTALE 175 MILIARDI.
ECCO DOVE PRENDERLI:
1. Chi più ha avuto ora deve dare (47 miliardi/anno)…
2. Ridurre drasticamente le spese militari (10,8 miliardi/anno)…
3. Abrogare i sussidi ambientalmente dannosi (23,2 miliardi /anno)…
4. Cancellare le grandi e piccole opere inutili e dannose (30 miliardi)…
5. Cancellare l’esternalizzazione delle frontiere (500 milioni/anno)
6. Utilizzare Cassa Depositi e Prestiti (63,5 miliardi)…”

https://societadellacura.blogspot.com/2020/12/il-nostro-dono-di-natale-175-miliardi.html

PATRIMONIALE PROPOSTA DA ALCUNI ESPONENTI DEL PD E DI LEU CON EMENDAMENTO ALLA LEGGE DI BILANCIO 2021:

3 dicembre 20 Money:

ABOLIZIONE IMU E TASSA CONTI CORRENTI: RIAMMESSA LA PATRIMONIALE IN LEGGE DI BILANCIO 2021

di Anna Maria D’Andrea

Secondo quanto previsto dall’emendamento, a pagare la nuova patrimoniale sarebbero i contribuenti con patrimoni di valore superiore a 500.000 euro, secondo un sistema ad aliquote progressivo, così strutturato:
– tassa dello 0,2% sui patrimoni da 500.000 a 1.000.000 di euro;
– tassa dello 0,5% sui patrimoni superiori ad 1.000.000 e fino a 5.000.000 di euro;
– tassa dell’1% sui patrimoni superiori a 5.000.000 e fino a 50.000.000 di euro;
– tassa del 2% da 50.000.000 di euro in su.

Esclusivamente per il 2021, viene prevista una patrimoniale extra, pari al 3%, per i patrimoni di valore superiore al miliardo, il cui gettito sarebbe destinato anche ad aiutare le fasce di popolazione maggiormente colpite dalla crisi economica causata dal Covid-19…”

https://www.money.it/abolizione-IMU-tassa-conti-correnti-patrimoniale-Legge-di-Bilancio-2021

8 dicembre 20 Pungolo rosso:

PATRIMONIALE: PERCHÉ SI SONO TANTO AFFRETTATI AD ASFALTARE (IN 3 GIORNI) L’INOFFENSIVO FRATOIANNI?

Un’indagine che l’Swg ha svolto in autunno per conto dell’Osservatorio internazionale per la coesione e l’inclusione sociale (Ocis) ha dato i seguenti risultati: il 60,2% si è detto a favore, o molto a favore, di un’imposta patrimoniale del 5% sul 10% più ricco della società – che avrebbe un ammontare di 120 miliardi di euro, se l’imposta riguardasse le sole attività finanziarie, dal momento che questo 10% di parassiti detiene in Italia il 55% della ricchezza finanziaria complessiva, che è pari a 4.347 miliardi di euro (al 2017)...”
https://pungolorosso.wordpress.com/2020/12/08/patrimoniale-perche-si-sono-tanto-affrettati-ad-asfaltare-in-3-giorni-linoffensivo-santonianni/

8 dicembre 20 Pungolo rosso:

MILLION TAX 10% PER 10%: I POST DEL PUNGOLO DA NOVEMBRE 2019 AD OGGI
https://pungolorosso.wordpress.com/2020/12/08/million-tax-10-x-10-i-nostri-post-da-novembre-2019-ad-oggi/

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

GIOVEDÌ 31 DICEMBRE

ORE 13 – 14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout e in streaming http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
https://gancio.cisti.org/
radioblackout.org/shows/radionotav/

SABATO 2 GENNAIO

ORE 10 APERTURA DEL MERCATO CONTADINO NEL PIAZZALE DEL PRESIDIO DI SAN DIDERO

ORE 14 : ASSEMBLEA NO TAV ALL’EX AUTOPORTO
“Da sempre il Movimento No Tav fa della cura della Terra e del proprio territorio un passaggio fondamentale nella battaglia contro il treno ad alta velocità…”
https://www.notav.info/agenda/presidio-di-san-didero-tre-giorni-di-cura-del-territorio-e-dibattiti/

È stata comunicata la manifestazione statica ai CC di Susa e quindi è possibile arrivare da qualsiasi luogo all’assemblea muniti di autocertificazione che giustifica lo spostamento.

DOMENICA 3 GENNAIO

ORE 14 al Barocchio Squat in Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)

IL BAROCCHIO NON CHIUDE

La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia), alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

MARTEDÌ 5 GENNAIO

ORE 21 in modalità online

(Le modalità verranno comunicate a chi è interessato e lo richiede rispondendo a questa mail doriella@hotmail.it)
ASSEMBLEA NOTAV organizzata da NOTAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.

ORE 17 su Meet https://meet.google.com/oho-qnoi-bpi (valido per tutte le assemblee)
ASSEMBLEE DI FFF TORINO
(ogni martedì fino a quando non sarà sicuro vedersi di persona).

Tra i vari temi di cui parleremo ci saranno:
– Recovery Fund;
– trasporto pubblico;
– #elezioni comunali;
– lettera di FFF Piemonte alla Regione;
– e tanto altro!
Non sentitevi limitati dai temi
proposti: c’è spazio per nuove idee e l’aiuto di #ogni persona può essere determinante!
https://www.facebook.com/F4Fturin/photos/a.392800684600162/798164074063819/

ALTRE INIZIATIVE SU:

https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/

EVENTI CSA GABRIO: https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/

PER AGGIORNAMENTI E DOCUMENTAZIONE NOTAV:
www.notav.info www.notavtorino.orghttp://www.autistici.org/spintadalbass/?cat=2
www.notav.euwww.notav-valsangone.eu – http://www.presidioeuropa.net/blog/?lan=2
https://www.notavterzovalico.info/ http://noterzovalico.wordpress.com/
www.ambientevalsusa.it https://www.facebook.com/notavtorino.org/
https://www.facebook.com/controsservatoriovalsusa/

ARCHIVI FOTOGRAFICI LUCA PERINO: http://lucaxino.altervista.org/

AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA

Vedi anche su:
TG Vallesusa
: http://www.tgvallesusa.it/?page_id=135

Facebook Festival Alta Felicità: https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/

Attualità, Diario Tav, Libri, Dischi, X Files: www.mavericknews.wordpress.com

Centro di documentazione Invicta Palestina: https://invictapalestina.wordpress.com/

RETE Ambientalista – Movimenti di Lotta per la Salute, l’Ambiente, la Pace e la Nonviolenza
https://www.rete-ambientalista.it/

MARTEDÌ 22 DICEMBRE LA “SOCIETÀ DELLA CURA” HA CONSEGNATO IL “DONO DI NATALE” ALLA SINDACA DI TORINO, CHIARA APPENDINO

Comunicato Stampa della delegazione:
“CONSIDERAZIONI POST INCONTRO CON LA SINDACA
… Purtroppo l’esito
è stato deludente per la visione riduttiva della funzione di governo della Città che è stata trasmessa.
La risposta relativa alla vicenda dell’area del Maria Adelaide
ne è stato un esempio.
Verrebbe da dire: utilizzo per la sanità territoriale o per uno studentato, “questa o quella per me pari sono”.
A fronte di un voto unanime del Consiglio Comunale che ne richiede l’utilizzo per servizi sanitari pubblici se ne prospettano altre utilizzazioni
, come villaggio per le Universiadi da adibire successivamente a studentato, in base alla maggiore o minore facilità nella disponibilità di fondi per le differenti soluzioni…
Riguardo alla privatizzazione della Cavallerizza, la cui difesa come bene totalmente pubblico è stata un preciso punto qualificante del proprio programma elettorale
, è accettata “perché… mancano i soldi”.
Questo atteggiamento rassegnato corrisponde però a un energico voto in Consiglio Comunale contro la proposta di Ordine del Giorno su derivati e Cassa Depositi e Prestiti (identico a quelli votati in molti comuni fra cui in quello di Roma, lì all’unanimità)…”
VIDEO INCONTRO: https://youtu.be/Wxo01mmVNtY)
COMUNICATO: https://lasocietadellacuratorino.wordpress.com/2020/12/24/considerazioni-post-incontro-con-la-sindaca
“DONO DI NATALE”: https://lasocietadellacuratorino.wordpress.com/2020/12/20/dono-di-natale-2020-per-la-sindaca-del-comune-di-torino/)

MERCOLEDÌ 23 DICEMBRE SI È SVOLTO IL PRESIDIO SOTTO IL CARCERE IN SOSTEGNO A DANA E ALTRI RISTRETTI NOTAV PER IL NATALE

“… Questa sera davanti al carcere le luci lanciate nel cielo hanno voluto ricordare tutti i ragazzi e le ragazze che stanno subendo la repressione e sono stati privati della libertà.

Per Dana, Eddi, Stella, Fabiola, Mattia, Stefano, Emilio, Eugenio, Stefano, Nicola, Niccolò, Daniele, Roberta, Cecca, Anna, Costanza, Maya (e chi abbiamo dimenticato ce ne scusi) CHE POSSIATE VOLARE LIBER* AL PIù PRESTO!!! TUTTI LIBERI – TUTTE LIBERE…” https://www.facebook.com/mammeinpiazza
QUALCHE FOTO: https://photos.app.goo.gl/oLcnLW2bQCzp6zz36

26 dicembre 20 NOTAV Info:

DEUS VULT! GLI OSCURANTISTI DELLA TORINO – LIONE

di Luca Giunti

Oramai non ci sono più dubbi. A denti stretti o sottovoce, lo ammette persino qualche decennale tifoso. La Torino-Lione è indifendibile, vecchia, superata. Chi è rimasto a sostenerla usa soltanto più argomenti reazionari e dottrinali. Sembra di ascoltare – molto in piccolo, per carità! si parva licet componere magnis – le tesi del Sant’Uffizio contro Galileo Galilei. Dogma contro scienza…
Allora, ecco il punto. Da un lato troviamo numeri, dati, relazioni tecniche approfondite, esperti di vario titolo, professori universitari. In un normale dibattito scientifico, comune per metodo a tutto il mondo da oltre 400 anni (Galileo docet), ci si aspetterebbe che le loro argomentazioni venissero controbattute, discusse, ed eventualmente rigettate, sulla base di numeri, dati, relazioni, esperienze di campo, bibliografie, almeno di pari livello. Invece no.
Quello che sarebbe pacifico e normale in ogni campo dell’umano sapere non vale nel caso della Torino-Lione. Qui siamo alle Crociate: Deus vult!…
In ultima analisi, si tratta di una pervicace mancanza di rispetto per il territorio, i suoi abitanti e i suoi amministratori. E per la Logica.
Ci interroghiamo sempre sulle ragioni di tale atteggiamento, da 3 decenni adoperato da chiunque rappresenti la controparte. Sciatteria? Supponenza? Incompetenza? O semplicemente paura di affrontare la realtà e quindi di perdere faccia e quattrini? Non lo sappiamo; probabilmente un velenoso mix di tutte queste meschinità…”

https://www.notav.info/post/deus-vult-gli-oscurantisti-della-torino-lione/

LUNEDÌ 28 DICEMBRE, SONO RIPRESI I LAVORI DI ALLARGAMENTO DEL CANTIERE TORINO – LIONE IN CLAREA

Le ruspe continuano a sbancare ed abbattere alberi, difese dallo schieramento della milizia.

Stanno spianando salendo verso lo svincolo autostradale da un lato e finendo di sistemare i jersey sotto ai piloni dall’altro.

In pratica stanno tentando di rendere più ostico l’accesso al presidio dei Mulini e alla Clarea…”
QUALCHE FOTO: https://photos.app.goo.gl/fhpd8NvmBVq4gAYQA
Da notare come dal murales sul pilone sia stata cancellata la Stella rossa e il NO di No Tav!)

28 dicembre 20 NOTAV Info:

MENTRE IL NORD ITALIA È SOTTO LA NEVE IN CLAREA RICOMINCIANO I LAVORI NEL FORTINO

Mentre una nevicata invernale sta causando disagi in tutto il nord Italia, con centinaia di treni cancellati, disservizi e autostrade impraticabili, in Val Clarea i solerti devastatori ricominciano a lavorare per cancellare un’altra porzione di bosco.
Questa è l’immagine plastica del nostro paese, un paese a due velocità.
Una, quella degli speculatori, dei prenditori affamati di denaro pubblico che continuano a perpetrare quella che ormai si può definire come una “vergogna nazionale” a tutti gli effetti, l’altra quella dei pendolari, di chi lavora e studia fuori ed è costretto a spostarsi.
Ci chiediamo se sia normale che il genio militare venga utilizzato per aprire la strada agli interessi privati di Telt e della sua consorteria
, piuttosto che impiegarlo nella tutela pubblica di chi deve viaggiare in un paese talmente fragile da essere messo in ginocchio da una nottata di neve…”
https://www.notav.info/post/mentre-il-nord-italia-e-sotto-la-neve-in-clarea-ricominciano-i-lavori-nel-fortino/

27 dicembre 20 Comunicato del Coordinamento Nazionale NOTRIV:

NIENTE STOP ALLE TRIVELLE, PATUANELLI SI DEVE DIMETTERE

– Nel decreto legge Milleproroghe è scomparso il “blocca trivelle” proposto dal ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli. Una mossa finta. Patuanelli si deve dimettere.
– Che le sue dimissioni le chieda No Triv è normale, viste le posizioni assunte dal ministro sul Piano per le aree idonee alle estrazioni (Pitesai) e il ruolo riconosciuto gas nel Piano nazionale integrato energia e clima come combustibile della transizione.
– Il Piano per le aree non arriva da due anni e se non venisse concluso nei tempi equivarrebbe a consentire la ripartenza indiscriminata di nuove attività di ricerca e prospezione di idrocarburi dal 12 settembre 2021. Patuanelli deve spiegare in Parlamento.
Difficile trovare precedenti simili nella storia della Repubblica: non si fa in tempo ad apprendere di un articoletto portato in consiglio dei ministri che poche ore dopo tutto si sgonfia come una bolla di sapone. Il tanto temuto “Blocca Trivelle” non c’è più…”

https://www.editorialedomani.it/idee/voci/niente-stop-alle-trivelle-patuanelli-si-deve-dimettere-niyz1usb

 

 



RASSEGNA STAMPA

Ecco, in chiusura, la rassegna stampa selezionata da Doriella e Renato per il periodo dal 23 al 29 dicembre 2020 (con la pubblicazione di petizioni nazionali e internazionali), scaricabile in formato pdf da questo link:
31_dic_20_ALTRI_SERVIZI_TV_QUOTIDIANI_E_APPELLI

(il pdf apre in nuova scheda)

Appuntamento alla prossima newslettera!

Vai alla newsletter Doriella e Renato precedente (dal 24 dicembre 2020)