Lavori al presidio di San Didero e altre iniziative NO TAV

DA VENERDÌ 3 DICEMBRE EMILIO SCALZO È RECLUSO NEL PENITENZIARIO DI AIX-LUYNES a circa 300 km da casa, tra Aix-en-Provence e Marsiglia, per aver partecipato a una manifestazione in aiuto dei migranti in Val di Susa, al confine con la Francia.
SCRIVIAMO A EMILIO, INONDIAMO IL CARCERE DI LETTERE!
Si ricorda che le carceri francesi non ritirano i telegrammi, quindi scriviamo LETTERE!
Per scrivere, utilizzare i seguenti dati:
EMILIO SCALZO N. D’ECROU 89145
MAISON D’ARRÊT D’AIX-LUYNES
70 ROUTE DES CHÂTEAUX DU MONT ROBERT – CS 20600
13595 AIX-EN-PROVENCE – CEDEX 3 – FRANCE
https://www.facebook.com/570955736272427/posts/5070148326353123/

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino Lione
38a SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
(VEDI INFRA le iniziative in programma e in RASSEGNA STAMPA / AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NO TAV.)
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:
https://www.notav.info/post/presidio-di-san-didero-appuntamenti-della-settimana/
https://www.facebook.com/notav.info

GIOVEDÌ 6 GENNAIO
ORE 12 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
POLENTATA CONDIVISA E CONTINUAZIONE LAVORI DI BONIFICA DELLA STRUTTURA DOPO L’INCENDIO DOLOSO AL PRESIDIO NOTAV
Da NOTAV Info:
“QUI LA PAURA NON È DI CASA
… Da subito ci si è confrontati con i funzionari dei vigili del fuoco andando ad escludere una serie di possibili cause accidentali.
Il pronto intervento ha infatti da un lato limitato i danni e dall’altro dato la possibilità di ricostruire con precisione il luogo di innesco e lo sviluppo dell’incendio stesso.
Nella porzione bruciata non vi era fornitura di energia elettrica. In prossimità della porzione bruciata era presente un’unica bombola del gas che è stata allontanata durante l’intervento.
Da questa non sono partite fiamme essendo essa ancora perfettamente collegata
con un ombrello stufa a gas perfettamente funzionante ad oggi e spento durante la serata di ieri.
Nella mattinata di mercoledì 5 gennaio è stata bonificata l’area dell’incendio andando a sezionare e rimuovere la roulotte retrostante il tendone.

Questo il luogo del presidio più fortemente colpito dalle fiamme e dal quale esse si sono diffuse poi solo parzialmente alla copertura e struttura del tendone.
Alzando la roulotte stessa si è potuto verificare come il pavimento di questa fosse bruciato nella sua parte superiore (quella calpestabile) e integro e sano nella sua parte inferiore.
Questo non può che confermare la versione inizialmente ipotizzata dai vigili del fuoco ovvero che le fiamme siano partite dall’interno della roulotte.
Escluse dunque tutte le possibili cause accidentali, rimane solo la mano criminale
ovvero l’incendio doloso delle strutture…
AI NOSTRI POSTI CI TROVERETE SEMPRE!”
https://www.notav.info/post/incendio-doloso-al-presidio-no-tav-qui-la-paura-non-e-di-casa-polentata-domani-ore-1200-presidio-di-san-didero/
VEDI ALTRA DOCUMENTAZIONE SULL’INCENDIO IN RASSEGNA STAMPA

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout
e in streaming
http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
https://gancio.cisti.org/
radioblackout.org/shows/radionotav/

VENERDÌ 7 GENNAIO
ORE 16.30 (luogo da definire)
ASSEMBLEA FRIDAYS FOR FUTURE TORINO
“Abbiamo solo più 11 anni per spostare l’intera economia mondiale su energie sostenibili e rinnovabili, ridurre le emissioni al minimo e abbandonare la plastica… 11 anni sono pochi.
Noi siamo la prima generazione a sentire gli effetti del cambiamento climatico… Ma siamo anche l’ultima a poter fare qualcosa”
La fusione del permafrost sta rilasciando nell’aria enormi quantità di metano
(gas serra) che era trattenuto negli idrati di metano. Ciò causerà un ciclo vizioso che aumenterà ulteriormente ed esponenzialmente la temperatura globale…”
https://www.facebook.com/events/1167892460071000/l
https://www.facebook.com/F4Fturin/
Dicembre 2021 NEWSLETTER FOR FUTURE N.20
“È arrivata la fine del 2021, un anno in cui abbiamo visto summit fallimentari ma anche mobilitazioni storiche per il clima.
E con l’inizio di gennaio 2022, noi ti raccontiamo cosa è successo a dicembre con la ventesima edizione della Newsletter for Future…
Link: https://fridaysforfutureitalia.it/newsletter-n-20-dicembre-2021/

SABATO 8 GENNAIO
ORE 15 Piazza Castello, Torino
MOBILITAZIONE POPOLARE PER LE LIBERTÀ ORA SOSPESE
con interventi di:
Ugo Mattei, Carlo Freccero, Jessica Costanzo, Stefano Puzzer, Chiara Tinuzzo, Pino Fontanarosa
https://www.facebook.com/129223515972994/posts/246692810892730/

DOMENICA 9 GENNAIO
ORE 14 al Barocchio Squat in Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)
“IL BAROCCHIO NON CHIUDE
… La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia),
alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

MARTEDÌ 11 GENNAIO
ORE 18 presso Comala, Corso Francesco Ferrucci 65/a, Torino
ASSEMBLEA + PUNTA CREATIVA VERSO IL 15 GENNAIO
“Nuovo anno, nuova assemblea!
Ci vediamo martedì 11 gennaio al centro culturale Comala per definire gli ultimi dettagli della mobilitazione di sabato 15
(VEDI INFRA e link evento:https://fb.me/e/4IwxO1W16) e preparare i materiali per la manifestazione.
Sarà un momento aperto a tutti e tutte per confrontarci sui prossimi passi di questo nuovo collettivo che raccoglie le voci di chi crede in un futuro alternativo.
Abbiamo appena cominciato e la strada è ancora lunga, ma crediamo che attraverso un processo collettivo possiamo portare avanti una visione diversa dalla speculazione che impoverisce i nostri quartieri”.
Evento di EsseNon – Torino
https://www.facebook.com/events/4736740686408244?ref=newsfeed

ORE 19 al nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA a cura dei Comitati No Tav Bassa Valle
a seguire
ORE 20 SOCIALITÀ NO TAV
https://www.facebook.com/Laboratorio-Civico-124342187593662/events/?ref=page_internal

ORE 21 presso Csoa Gabrio, Via Francesco Millio 42, Torino
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NO TAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.

MERCOLEDÌ 12 GENNAIO
ORE 18 Nuovo Presidio No Tav di San Didero, loc. Baraccone, s.s.25, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”
https://www.notav.info/agenda/nuovo-presidio-di-san-didero-iniziative-della-settimana/

SABATO 15 GENNAIO
ORE 12.30 alla MOLLA OCCUPATA, in Via Vittorio Bersezio 3, Torino
PRANZO BENEFIT E ASSEMBLEA NO CPR
ORE 16
sotto le mura del CPR in Corso Brunelleschi angolo Via Monginevro, Torino
PRESIDIO CONTRO LE FRONTIERE E I LUOGHI DETENTIVI
ABBATTIAMO LE FRONTIERE!
FUOCO AI CPR!
https://gancio.cisti.org/event/pranzo-alla-molla-e-presidio-sotto-le-mura-del-cpr

ORE 14.30 da Comala, Corso Francesco Ferrucci 65/a, Torino
“ESSENON” PASSEGGIATA IN QUARTIERE SAN PAOLO
“Sabato 15 gennaio attraverseremo le strade del quartiere per denunciare le #speculazioni che caratterizzano da anni le politiche urbane della nostra città.
Con una rapida ricerca su Google Maps, si può subito notare come in zona San Paolo ci siano decine di supermercati, una sola aula studio e neppure una biblioteca.
Nonostante questa grave disparità nell’offerta dei servizi alla comunità, soprattutto a quella più giovane, il Comune di Torino ha scelto ancora una volta la via della privatizzazione, cedendo uno degli ultimi prati vergini della città ad un’azienda privata che ci costruirà l’ennesimo supermercato
Il progetto Esselunga metterà in crisi un intero circuito di piccoli commercianti: si stima infatti che la costruzione di un ipermercato causi la chiusura di circa 60 piccole attività commerciali di vicinato.
Pensiamo quindi sia doveroso opporsi a questo progetto, emblematico delle politiche di speculazione, e non resteremo in silenzio davanti all’ennesima colata di cemento.
Le ragioni che ci spingono ad attivarci sono dunque molteplici: sociali, ambientali e collettive.
Chiediamo più spazi di socialità come Comala, più prati, più biblioteche e meno supermercati!”
Evento di EsseNon – Torino, Comala
https://www.facebook.com/events/968345627365993/?ref=newsfeed

ALTRE INIZIATIVE SU:
https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/

EVENTI CSA GABRIO:
https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal

EVENTI MANITUANA Laboratorio Culturale Autogestito:
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/