SICILIA

Andrea Turco, giovane scrittore e giornalista di Gela, ama la sua città e ne vede le patologie. Sa che il medico pietoso fa piaga verminosa, dunque non demorde dallo studiare gli infiniti problemi nati con l’utopia di sovranità fossile che costò la vita a Enrico Mattei.

Mentre Trancemedia.eu si appresta a lavorare nuovamente con ANDREA TURCO nella chiave corale della critica anti-estrattivista, invitiamo i Lettori a seguire i due video preparatori qui sotto: una ricognizione del 2016 a tre chilometri dalla città e la presentazione, nella primavera 2018, del suo libro GELA, LA CITTÀ A SEI ZAMPE – una lettura che consigliamo a tutte e tutti!

Per visionare, fare clic sulle immagini che seguono!

Torneremo a Gela, e anche a Niscemi,

…e grazie anticipate per i Suggerimenti!